///Cotone, Conigli e invisibili segni d’Acqua

Cotone, Conigli e invisibili segni d’Acqua

750 anni di carta: una monografia, un premio. Con questo volume a sulla Storia della Carta a Fabriano, Chiara Medioli vince il Premio OMI2014 per la miglior Monografia Istituzionale d’Impresa.

Il volume  Cotone, Conigli e invisibili segni d’Acqua, che ripercorre la storia dei primi 750 anni della carta di Fabriano, vince il Premio per la miglior Monografia istituzionale d’impresa 2014, organizzato da OMI, l’Osservatorio Monografie Istituzionali d’Impresa, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Verona, dello IUSVE-Istituto Universitario Salesiano Venezia, della Camera di Commercio di Verona e con la collaborazione delle maggiori associazioni italiane della comunicazione. Il Premio, che ha visto oltre 60 partecipanti, ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.

Il volume sulla storia di 750 anni di storia della carta a Fabriano

Il volume sulla storia di 750 anni di storia della carta a Fabriano

Pochissime industrie al mondo possono vantare una tradizione così antica: la carta di Fabriano è parte del patrimonio culturale italiano per questo Fedrigoni Spa, gruppo di cui è parte il marchio Fabriano, ha voluto dedicare un lavoro di ricerca che ha portato alla stampa di Cotone, Conigli e invisibili segni d’acqua edito da Corraini.

La carta corre

Colpi di scena, scoperte inaspettate e grandi misteri: la protagonista di questa storia non ha gambe né braccia, però corre da 750 anni attraversando continenti, Stati, fiumi e mari, portando sul suo corpo leggero il peso delle parole dell’intera umanità. È la carta, nata in Cina ma migrata nel 1264 a Fabriano e lì cresciuta, dotandosi di quelle caratteristiche che ancora oggi la rendono uno strumento unico e insostituibile di cultura e comunicazione. Cotone, Conigli e invisibili segni d’Acqua ripercorre la storia della carta di Fabriano, i suoi segreti, i suoi viaggi e alcuni tra i personaggi che dal XIII secolo a oggi l’hanno utilizzata per realizzare opere e gesti immortali. Una lettura che può coinvolgere come una favola o prestarsi a una consultazione curiosa e dinamica.

Linea celebrativa 750

Cotone, Conigli e invisibili segni d’Acqua fa parte delle iniziative volute da Fabriano per le celebrazioni dei 750 anni della carta tra cui l’apertura della nuova Area Carta presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, l’ideazione di una linea celebrativa 750 di Fabriano Boutique come omaggio ai personaggi più prestigiosi che hanno utilizzato la carta Fabriano, come Ludwig van Beethoven e Michelangelo Buonarroti, una grande mostra documentaria presso l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi Fabriano, Maestri cartai da 750 anni, artisti, tecnologie e storie straordinarie, una edizione speciale delle Officine Fabriano, il progetto pluriennale dedicato alla carta e alle sue applicazioni in giro per l’Italia, tra Torino, Verona, Genova e Mantova con oltre 3500 partecipanti e l’ideazione di un logo celebrativo 750 che ha accompagnato tutti i progetti. Insieme al progetto FABRIANOospita, una serie di appuntamenti con alcuni artisti contemporanei per capire come la carta, 750 anni dopo, continua a essere supporto, materia, tecnica, complice, essa stessa opera, nuove tappe anche per #scriverelettere il progetto di Fabriano dedicato a come è bello pensare, scrivere e ricevere qualcosa di scritto.

Per saperne di più: Fabriano 750.

2014-12-19T10:48:49+00:00dicembre 19th, 2014|CULTURA&FORMAZIONE, Storia & Musei|0 Comments

Leave A Comment