//Creatività e stampa 3D

Creatività e stampa 3D

Natura e artificio. Interazione tra arte e tecnologia, creatività e stampa digitale 3D nella nuova opera di Alessandra Angelini.

Lo Spazio Made4Art di Milano presenta all’edizione 2016 di Milano Scultura (Fabbrica del Vapore) un progetto espositivo realizzato con stampa 3D da Alessandra Angelini, nota artista e titolare della cattedra di Grafica e Tecniche dell’Incisione all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano.
Obiettivo di Natura e artificio è l’interazione tra arte e tecnologia, creatività e stampa digitale in 3D, due mondi con i propri paradigmi che si incontrano per creare arte attraverso un nuovo strumento messo a disposizione dalla scienza: la modellazione senza stampo.
Le opere presentate a Milano Scultura si ispirano alla natura proponendosi di esaltare le caratteristiche di flessuosità tipiche degli elementi naturali. Si tratta di lavori che vedono confluire due diversi tipi di creatività cari all’artista: la manualità e la progettazione digitale. Tutte le opere, infatti, traggono origine da disegni su carta poi tradotti in modelli analogici – piccole sculture in gesso o in plexiglas – successivamente scansionati o da file disegnati direttamente con software di modellazione tridimensionale.
L a stampante 3D porta a compimento la creazione dell’opera attraverso un filamento in PLA (acido polilattico), un polimero termoplastico prodotto da amido di mais o altri vegetali, facilmente biodegradabile e di elevata qualità per la preziosità delle tinte e le caratteristiche di finitura che è in grado di donare all’opera.
Bellezza, sperimentazione ed ecosostenibilità, sono quindi i concetti espressi da Alessandra Angelini in piena sintonia con il messaggio delle opere: natura in armonia con la tecnologia.
Presso l’area espositiva di Made4Art a Milano Scultura verrà esposta anche una stampante 3D che realizzerà nel corso della manifestazione delle sculture progettate e create da Alessandra Angelini.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con FILOALFA by Ciceri de Mondel per la realizzazione del filamento plastico, Centro Interdipartimentale di Ricerca per la Storia della Tecnica Elettrica (CIRSTE) dell’Università di Pavia, rappresentato dal Presidente Paolo Di Barba e dal Consigliere e curatore del lavoro di acquisizione e realizzazione di modelli 3D Roberto Galdi, la Ditta Carini di Pavia, Concessionaria Olivetti, il Prof. Andrea Sparacino dell’Istituto Pavoniano Artigianelli di Milano.
La ricerca di Alessandra Angelini è rivolta a diverse forme e differenti linguaggi artistici, dalla pittura alla scultura, dalla grafica alle installazioni, dalla fotografia ai libri d’artista, estendendo i suoi interessi alla musica e alla poesia.
Ha esposto in numerose mostre personali e collettive in spazi pubblici, privati e manifestazioni fieristiche in Italia, Stati Uniti, Australia, Cina, Europa. Con Made4Art ha esposto a partire dal 2014 in diverse occasioni e in particolare, la partecipazione alla 5 ͣ edizione di Step Art Fair (La Fabbrica del Vapore, marzo 2014), la personale Scomponibili armonie (Made4Art, aprile 2014), la partecipazione alla 39 ͣ edizione di Arte Fiera (Bologna, gennaio 2015) e la personale Joie de Vivre (D studio, Milano, dicembre 2015, evento a cura di Made4Art). Sue opere sono presenti nelle collezioni di importanti musei italiani ed esteri.

Milano Scultura – Step Art Fair | La Fabbrica del Vapore | 7 – 9 ottobre 2016
Via Procaccini 4, 20154 Milano.
venerdì 7 ore 18 – 22 | sabato 8 ore 12 – 20 | domenica 9 ore 12 – 19
Ingresso libero
M4A-MADE4ART, di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo, Milano

2016-09-29T10:15:20+00:00settembre 28th, 2016|CULTURA&FORMAZIONE|0 Comments

About the Author:

Laureato all'Università di Genova. Giornalista tecnico, da vent'anni nel settore della stampa e arti grafiche; è stato redattore di Rassegna Grafica, direttore di Graphicus; docente al Politecnico di Torino. Attuale direttore di MetaPrintArt.

Leave A Comment