Sunt et in vino prodigia

Scritto da il 16 settembre 2017 in GRAFICA&CULTURA - Nessun commento

L’Accademia Nazionale di Scienze Lettere ed Arti di Modena promuove per venerdì 6 ottobre una giornata di studio sulla xilografia antica e contemporanea con la collaborazione di Gianfranco Schialvino e Gianni Verna. Protagonista il vino.

Gianni Verna Lambrusco xilografia mm 298 x 198

È l’occasione per coniugare un’arte antica, ma senza tempo, come la xilografia con un aspetto altrettanto antico e sempre attuale della tradizione modenese: la coltivazione della vite.
Il programma della giornata è articolato in due momenti: seduta di studio alle ore 16,30 e inaugurazione della mostra di xilografie “Sunt et in vino prodigia” alle ore 18,00.
È prevista anche la presentazione degli attrezzi utilizzati dagli artisti per la realizzazione delle matrici su legno con una dimostrazione pratica del procedimento di lavorazione da parte dei due artisti impegnati con passione e successo nella creazione di xilografie.
La seduta di studio nella Sala dei Presidenti prevede il saluto di Paola Di Pietro, Presidente dell’Accademia, e l’intervento di alcuni relatori: Ernesto Milano, Presidente Emerito dell’Accademia e già Direttore della Biblioteca Estense Universitaria di Modena, farà un excursus sulla xilografia antica, Gianfranco Schialvino e Gianni Verna parleranno dell’arte della xilografia moderna e contemporanea e della sua valorizzazione.

Gianfranco Schialvino xilografia mm 220 x 280

Gli artisti presenteranno anche Smens, la rivista da loro ideata nel 1997, formata da immagini xilografiche e da testi redatti da letterati e giornalisti. Seguirà, a cura di Mauro Bini, la presentazione del catalogo della mostra, edito da Il Bulino-edizioni d’arte- nella collana “Studi e Ricerche” pubblicato grazie al generoso contributo del dott. Anselmo Chiarli, testimone d’eccellenza della tradizione vitivinicola modenese.
Coordina e presiede Licia Beggi Miani, Presidente della sezione di Lettere dell’Accademia.
La mostra allestita nelle sale della biblioteca accademica espone xilografie realizzate da Schialvino e Verna, alcune inedite e incise per l’occasione, che ci regalano suggestive immagini di vigne, grappoli d’uva, pampini e case immerse tra i vigneti. Ci restituiscono l’atmosfera laboriosa della coltivazione della vite e della produzione del vino, e quella quasi sospesa nel tempo delle antiche dimore modenesi e delle loro acetaie.
La mostra resterà aperta fino all’11 di novembre negli orari di apertura dell’Accademia.

Gianfranco Schialvino – La vigna di Cleto, xilografia mm 200 x 14

Tra ottobre e novembre, nel mese di apertura della mostra, la sezione di Storia e Lettere prevede alcune sedute di studio dedicate a Poesia e Vino; il progetto è in via di definizione.

Nell’immagine acanto al titolo: Gianni Verna Acetaia xilografia mm 238 x 345

Inaugurazione venerdì 6 ottobre alle ore 16,30. Dal 6 ottobre all’11 novembre 2017 – orario 9 – 13

Lascia un commento