/, TECNICHE/Un maestro della goffratura per la cartolina del Natale

Un maestro della goffratura per la cartolina del Natale

La cartolina di Natale realizzata da Iggesund Paperboard e progettata dal designer taiwanese Kuang Lin Chen, mette in evidenza le proprietà della goffratura e stampa su lamina di cui è maestro.

Specializzato in goffrature e stampigliature su lamina, Kuang Lin Chen evidenzia l’idea di spaziare dalle foreste scandinave, simboleggiate dall’alce, re della foresta, al globo, in rappresentanza della disponibilità a livello mondiale di Invercote, cartoncino fiore all’occhiello di Iggesund Paperboard.
L’alce, sulla parte frontale della cartolina, è realizzato con goffratura in rilievo, profonda, dettagliata e su più livelli.  Il globo è invece una combinazione tra goffratura in rilievo e stampigliatura su lamina in argento. I cartoncini utilizzati per le diverse porzioni sono Invercote Duo 610 g/ mq e Invercote Creato 300 g/mq. Chen considera Invercote Duo uno dei più validi supporti per la goffratura.

«La goffratura – sostiene l’artista – impone elevati standard al cartoncino che deve resistere alle sollecitazioni e all’aumento della temperatura causate dal contatto tra il cartone e gli strumenti di stampa, riuscendo comunque a riprodurre anche il più piccolo dettaglio. L’eccellente resistenza e la sua durata nel tempo fa di Invercote Duo il cartoncino ideale per la tecnica della goffratura.»

Iggesund_goffratura

Nella cartolina natalizia di Iggesund si distingue la profonda goffratura in rilievo dell’alce

Cartoncino a tre strati

La resistenza del cartoncino Invercote si deve alla sua struttura, a 3 strati, che rende possibile variare la composizione delle fibre controllando, pertanto, le proprietà meccaniche.

In una fase iniziale sono state le sculture ammirate nei musei più visitati al mondo come il British Museum di Londra e il Louvre di Parigi ad acuire l’interesse di Kuang Lin Chen per le stampe a rilievo. Più tardi, nella sua attività di grafico e designer di partecipazioni di nozze se ne è servito per rendere ogni invito un’esperienza unica per il destinatario.

Altra fonte di ispirazione è stato Giuseppe Castiglione, gesuita e pittore italiano missionario in Cina nel XVII secolo.
«Nella sua pittura ho ritrovato una raffinata fusione tra la tradizione artistica cinese e quella europea, grande fonte di ispirazione per il mio lavoro» continua Chen.

Kuang Lin Chen ha iniziato il suo percorso agli inizi degli anni ’80 realizzando partecipazioni di nozze. La sua azienda è poi progressivamente passata a occuparsi della produzione di imballaggi per regali aziendali per società quali Toyota, Ferrero Rocher, 7-Eleven e Pernod Ricard. Se l’azienda di Chen, agli inizi, ambiva a gestire il maggior numero di fasi di lavorazione, oggi esternalizza la produzione, fatta eccezione per le fasi di goffratura e stampigliatura su lamina sulle quali vuole avere il totale controllo.

Kuang Lin Chen, 51 anni, vive e lavora a Taipei, Taiwan, insieme alla moglie e al figlio adolescente. Al mattino, prima di colazione, corre 10 km e insieme alla moglie approfitta di ogni occasione per partecipare a maratone e competizioni ciclistiche.

Predilige il cartoncino Invercote non solo per la sua resistenza, ma anche per la sua superficie.
«Aggiunge un tocco di raffinatezza e ricercatezza al mio lavoro. Con una superficie come quella del cartoncino Invercote anche la goffratura in rilievo acquista una straordinaria eleganza.»

2018-12-20T17:24:03+00:00dicembre 21st, 2018|CULTURA&FORMAZIONE, TECNICHE|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment