//Col digitale carte da parati per tutti

Col digitale carte da parati per tutti

Due studi di design olandesi hanno realizzato delle serie di carte da parati innovative e ad alta creatività adatti a ogni tipo di applicazione privata o in luoghi pubblici.

La casa olandese NLXL, produttrice di carte da parati dal 2010, si è specializzata in tappezzerie innovative. Questo grazie alla stampa digitale che ha permesso ai propri designer di mettere in pratica idee con estrema libertà creativa ed elevata qualità di stampa.
Col digitale carte da parati per tutti

Mai uguali

I creativi che collaborano con la casa olandese sono due giovani designer, Piet Hein Eek e Piet Boon.
La specificità di queste tappezzerie è il fatto che non esiste ripetizione nel disegno. Sono modelli non solo tutti diversi uno dall’altro e quindi esclusivi per chi li sceglie, ma gli stessi motivi non si ripetono mai.

Le tappezzerie NLXL riproducono, liberamente e artisticamente, assi di legno, piastrelle o persino pareti di cemento. Ma sull’intero rotolo il motivo di base non si ripete mai, creando così un dinamismo unico e intrigante.
La carta da parati della NLXL fa parte della collezione permanente al museo Smithsonian Cooper-Hewitt di New York.

Col digitale carte da parati per tutti

Travi di legno, muri di cemento sono solo alcune delle idee creative di queste tappezzerie uniche

Storie e sogni

L’altra casa olandese che produce carte da parati, è lo Studio Ditte formato da tre giovani artisti che si ispirano per i loro design alla vita quotidiana. In questo modo riescono a produrre tappezzerie ideali per le camere dei bambini, o per stanze condivise dagli studenti o per comunità perché, come dicono gli autori, “sono carte che raccontano storie e sogni”. Così troviamo nei loro disegni aeroplani e macchinine giocattolo parcheggiate con cura, simpatici visi di animali, oggetti d’uso quotidiano come cucchiai e piatti.

Col digitale carte da parati per tutti

Quando la tappezzeria è anche arredamento

La collezione dei tre artisti, Marieke Dirks, Natasja Heesbeen e Endry van Zwam, costituisce quindi una forma d’arte da visitare ogni giorno a casa propria senza recarsi al museo.

Per entrambi i produttori la carta utilizzata per le tappezzerie è una non-woven (TNT) e per la stampa sono state utilizzate stampanti HP Indigo a sette colori.
Col digitale carte da parati per tutti

Le carte da parati di NLXL e Studio Ditte sono distribuite in esclusiva da „Carta da parati degli anni 70“ .  

 

2019-01-23T11:05:38+00:00gennaio 15th, 2019|CULTURA&FORMAZIONE|0 Comments

About the Author:

Micaela Picasso, architetto e designer. Direttore della rivista MetaInItaly.eu è condirettore di MetaPrintArt

Leave A Comment