Ex libris: la vite e la vita

Scritto da il 7 settembre 2010 in Ex libris, GRAFICA&CULTURA - Nessun commento
ex libris Ferretti vino

Un’immagine dell’inaugurazione: al centro Piero De Macchi, autore dell’ex libris che ha illustrato anche la locandina

Mostra internazionale di ex libris a tema enologico. Simpatica e articolata mostra di incisioni (xilografie, calcografie nelle loro più diverse specialità) che sta  facendo il giro delle principali località vinicole del Paese: dopo la ‘prima’ a La Morra, terra di Barolo, è ora tornata in Piemonte approdando a Gattinara.

Organizzata dalla Associazione Culturale “Cardinal Mercurino” presente per tutto il mese di settembre nella sede della via omonima della cittadina valsesiana.

L’Associazione Culturale “Cardinal Mercurino”  che prende il nome dal cardinale, segretario di Carlo V, nome certamente più noto all’estero che in Italia, ha sede negli stessi appartamenti che furono della famiglia e svolge varie attività culturali e teatrali di forte richiamo anche per le vicine Vercelli e Novara.
All’inaugurazione, il 3 settembre 2010, alla presenza del sindaco e dell’assessore alla cultura di Gattinara, dopo la presentazione di Luisa Cerri, presidente dell’Associazione, Gian Carlo Torre, il noto collezionista e storico degli ex libris ne ha illustrati i concetti.

Questa mostra è stata un’occasione unica per la città di gattinara, come ha ricordato l’Assessore Giovanna Platini, perché se da un lato raccoglie vere e proprie opere d’arte (sia pure in miniatura), dall’altro “è un modo nuovo per celebrare e tramandare la tradizione di quel prodotto della terra e della fatica dell’uomo che ha reso protagonista, anche letteraria, la nostra Gattinara.”  Il vino.
E queste piccole incisioni, che devono – per definizione stessa dell’ex libris – esprimere e sintetizzare anche gli elementi caratteriali del committente, trattano la vite, l’uva e il vino in tutti i suoi aspetti, dalla pianta alla vendemmia, dalla cantina ai luoghi di mescita, dai legami mitologici a quelli religiosi, dal simposio (bere insieme) agli effetti, positivi o deleteri del vino, in tutta una ricca panoramica di esperessioni e tecniche artistiche.

Splendido poi , nella sua genuinità, il più recente degli ex libris esposti, quello di Piero De Macchi per Alfredo Ferretti, realizzato con tecnica grattage-fotoincisione (mm 90×47) che è stato scelto per la locandina e anche per la copertina del catalogo, che riporta con le immagini degli ex libris esposti anche una ricca documentazione storica e culturale con gli interventi oltre ai citati Autori, anche dei Giuliana Gay Eynard, della Fondazione Giovanni Dalmasso, su “La vite, il vino, l’arte“.

Dulcis in fundo
Ha allietato i visitatori presenti all’inaugurazione, il tradizionale zabaione con lingue di gatto al Gattinara preparate e servite con mani esperte e tanta dolcezza dalla Pasticceria Cametti, tra i soci più attivi della “Cardinal Mercurino”.


Lascia un commento