Il packaging dell’ISIA Faenza per Naturitalia

Scritto da il 26 marzo 2013 in FORMAZIONE, GRAFICA&CULTURA, Label&Pack - 1 Commento

Con lo slogan “Il sapere che impacchetta il sapore” gli studenti del corso di packaging design presso l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Faenza hanno realizzato astucci con la relativa immagine coordinata.

L‘ISIA (con sedi a Urbino, Roma, Firenze e Faenza) da oltre trent’anni forma i designer del futuro percorrendo una strada basata sull’innovazione e la ricerca.
Quella dell’Università romagnola diretta da Roberto Ossani, in particolare, è una strada costruita attraverso forti legami con le realtà produttive del territorio, che grazie alle capacità di docenti professionisti impegnati nello studio e nella ricerca di un design innovativo, conduce gli studenti verso un futuro di collaborazione con le realtà produttive locali.

AnimaNera progetto di packaging design: F. Balzarotti

AnimaNera progetto di packaging design: F. Balzarotti

Gli studenti del corso di Packaging design del primo anno, secondo livello – coordinati dal professor Francesco Tacconi – hanno difatti sviluppato, tra l’altro, un progetto ex novo per conto di Naturitalia, un sistema integrato di aziende agricole leader nel settore agroalimentare, alla ricerca di una maggiore visibilità per uno dei loro prodotti più prestigiosi, ovvero la pesca nettarina di Romagna a marchio Dop.

Scatola aperta in cartone ondulato: L. Bassi

Scatola aperta in cartone ondulato: L. Bassi

I progetti che presentiamo qui nei limiti dello spazio disponibile non fanno eccezione, e si riferiscono a vari progetti in diversi campi, dalla cosmetica al vino, dai liquori naturali alle cassette ed espositori in cartone ondulato per la distribuzione della frutta nei mercati, appunto per la pesca nettarina.
Le immagini rappresentano un sunto esemplare del modello ISIA: uno studio di packaging per dar lustro a un prodotto coltivato attraverso la lotta integrata.
Un esempio di come il design ISIA accolga le domande territorio con risposte innovative.

Confezioni per vino: F. Fiammenghi

Confezioni per vino: F. Fiammenghi

Scatola automontante in cartone ondulato

Scatola automontante in cartone ondulato

Confezione per Tequila ispirata alle piramidi Maya: M. Capacci

Confezione per Tequila ispirata alle piramidi Maya: M. Capacci

Contenitore per pesche Nettarine

Contenitore per pesche Nettarine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi è interessato a visionare i lavori può richiedere un CD con i pdf dei progetti a Lorenzo Zavoli, segreteria.didattica@isiafaenza.it.
Questi i lavori contenuti: F.Balzarotti: anima nera, liquore di liquirizia; Francesca Fiammenghi: design per vino; Giulia Arveda:, restyling di design cosmetico; Lorenzo Bassi: olfattiva, astuccio per profumo; Abbruzzese, Zanotti, Guiducci, Ravagli, Domeniconi: Le Nettarine studio di confezioni; Matteo Capacci: astuccio per Tequila sale e limone;  Falcini, Friscira, Musca, Paganelli: studio cassette per le pesche Nettarina di Naturitalia.

 

 

 

1 Commento on "Il packaging dell’ISIA Faenza per Naturitalia"

  1. dario 12 maggio 2013 alle 19:49 · Rispondi

    bel servizio da provare, complimenti per il blog 😉 Continuo a seguirvi, aspetto con ansia nuovi aggiornamenti!!

Lascia un commento