LE BREVI – terza decade di novembre

Scritto da il 30 novembre 2017 in EDITORIALI, FLASH - Nessun commento

Le notizie dal mondo della stampa, grafica e packaging dal 21 al 30 ottobre.

MERCATI&AZIENDE

Cartotecnica Goldprint dà vita al Gruppo Gpack, operativo da dicembre 2017. Il gruppo si propone come fornitore integrato di prodotti cartotecnici per il mercato del lusso e del general packaging, ma anche di astucci per il farmaceutico, carte speciali, poster e display. Facendo leva su alcuni tratti comuni Goldprint ha avviato un processo di crescita per vie esterne che l’ha portata ad acquisire varie aziende del comparto: dapprima il ramo di azienda packaging della E. Siani (storico produttore di interni microonda per il packaging dei profumi), e tra il 2016 e il 2017 GPP e Silton: la prima con una produzione diversificata, principalmente inserita nel mercato per il general packaging, farmaceutico e display; la seconda focalizzata soprattutto nel general packaging e nel settore del food.

Lo scanner planetario Cruse CS185 ST RD disponibile per scansioni di grande formato

Photo Know-How compie 30 anni. Trent’anni fa chiudeva la storica azienda per la quale lavoravano quelli che poi sono diventati i fondatori di Photo Know-How, che a Mogliano Veneto (TV), garantendo a una parte dei colleghi impiego ed economie, Photo Know-How è diventata sinonimo di tecnologie di avanguardia nel campo della fotografia e della riproduzione immagini. In questi 30 anni ci sono state rivoluzioni tecnologiche e sparizioni di storici marchi. La posizione di Photo Know-How, sempre più presente in Europa, è passata da centro assistenza a riferimento innovativo per argomenti e prodotti  e propone brevetti e progetti a diffusione nazionale.

Sun Chemical finalizzato la joint venture con Alliance Holding Company LTD (casa madre di Ink Products Company, Ltd.) e opererà ora sotto il nome di Sun Chemical Saudi Arabia LTD, ponendosi tra i principali produttori di inchiostri da stampa e per il packaging del Golfo. Sun Chemical ha la maggioranza delle azioni nella nuova joint venture i cui dettagli non sono stati rivelati.

Carlo Carnelli di ColorConsulting con
Karl Fritchen, presidente QuadTech

QuadTech Inc. e ColorConsulting S.r.l. ampliano la loro partnership per gestire la crescita della rete globale dei rivenditori QuadTech di ColorTrack. In base all’accordo, ColorConsulting – nominata nei gruppi di lavoro ISO TC130 come esperta di colore – avvalendosi delle proprie competenze di gestione del colore e degli inchiostri, formerà e supporterà i rivenditori regionali di ColorTrack e i produttori d’inchiostro globali, aiutando le singole aziende di stampa a sfruttare al meglio la tecnologia e il software di QuadTech. QuadTech continuerà a concentrarsi sulle OEM e sui Consumer Product Groups, in quanto le loro esigenze di gestione del colore sono uniche e variano notevolmente tra i diversi mercati.I rivenditori che si occupano di gestione del colore nell’industria del packaging stanno cercando di unirsi alla rete di distributori di ColorTrack con l’obiettivo di ridurre i costi dei propri clienti stampatori.

Danna Drion è il nuovo Senior Marketing Manager di Mimaki Europe EMEA. Prima di unirsi a Mimaki, Danna Drion ha ricoperto posizioni di alto livello in ambito marketing nei settori high tech, IT e telecomunicazioni, presso importanti realtà come Pyramid Analytics, Red Hat, Oracle, BEA Systems, British Telecom e MCI/WorldCom.
La sua esperienza, ricca di successi nel marketing per prodotti rivolti al mondo B2B, apporterà nuove idee contribuendo a potenziare l’attività di marketing svolta fino a oggi dal leader nipponico.

AccurioPress C6100 premiata da BLI con il Pro Award 2018. Konica Minolta Business Solutions Europe ha ricevuto il premio da Keypoint Intelligence e BLI (Buyers Lab International) due organizzazioni internazionali di analisi e ricerche per il settore dell’imaging documentale che forniscono informazioni obiettive e affidabili, dati sui test e strumenti di comparazione del mercato. AccurioPress C6100 ha ricevuto il premio PRO 2018 di BLI come dispositivo “eccezionale” per la produzione di medi volumi di stampa a colori, insieme al controller Fiery IC-315 di EFI. BLI ha sottolineato l’importanza delle nuove funzionalità automatizzate fornite dall’unità integrata per il colore ICCU, montata subito dopo il gruppo motore. Un elemento di distinzione fondamentale è che l’unità ICCU è in grado di eseguire regolazioni automatiche in tempo reale durante le tirature di stampa, anziché tramite un processo di interventi manuali, di funzionalità come gradazione, densità massima, registrazione fronte/retro, profilazione dei supporti e bilanciamento della scala di grigi.

INSTALLAZIONI

La Legatoria Vito Varnavà di Settimo Torinese rinnova la fiducia alla Smyth installando la nuova linea UNIT, l’impianto di raccolta e cucitura a filo refe più compatto sul mercato. Ideale per le brevi e medie tirature, il sistema riduce drasticamente i costi di produzione, programmazione e avviamento.

NGS Printing annuncia l’acquisto e l’installazione del secondo sistema di taglio D3 L-3200 Zünd. Il sistema ultra-produttivo D3 lavora con due teste indipendenti aumentando la capacità operativa con riduzione dello spazio. Le configurazioni di NGS comprendono un alimentatore automatico e l’estensione dell’area di carico, che elimina operazioni non necessarie.

PRODOTTI&TECNICHE

Nuovo trilaterale Meccanotecnica. Trimming è un trilaterale in grado di offrire un rifilo di qualità e di gestire una vasta gamma di formati. Si configura velocemente e in maniera automatizzata senza intervento manuale, permettendo un’efficiente produzione di tirature medie e corte. Il taglio in pancia di libri con alette è integrato.

Arconvert presenta gamma di carte e film autoadesivi per il settore enologico al Wine2Wine il 4 e 5 dicembre a Verona, forum dedicato al business del vino che rappresenta un’opportunità d’incontro anche per gli operatori del packaging coordinato. Sviluppati all’insegna della sostenibilità ambientale e dell’innovazione tecnologica, i materiali autoadesivi raccolti nel catalogo The Art of Luxury Labelling sono quasi 200 : carte FSC, barrierate, waterproof, greaseproof, FSC e IDP, tree-free, riciclate e films inkjet, flex, food contact, ecc.); e finiture: carte goffrate, marcate a feltro, vergate, perlescenti, metallizzate, fluo con finitura soft-touch, ecc. e film trasparenti, opachi, lucidi, silver.

A Interpack di Düsseldorf Volpak (gruppo Coesia) ha presentato macchine orizzontali ad alta velocità per formatura e riempimento di “pouch”. Tre soluzioni esposte: SI 440, la più recente macchina orizzontale FFS presentata in anteprima progettata secondo i principi dell’industria 4.0 con prestazioni elevate combinate con versatilità e flessibilità per formati di piccole e medie dimensioni e lotti di grande formato. Per le soluzioni entry level, la STD-14 Stand Up per l’imballaggio di prodotti alimentari, cosmetici e chimici soluzione compatta, minima manutenzione e facile funzionamento. F-14 T Duplex per l’imballaggio di salviettine prevede la produzione simultanea di due bustine con un’ampia varietà di materiali (carta, tessuto non tessuto, ecc.), offrendo al contempo la possibilità di alternare le salviettine e un secondo prodotto.

Presentato il nuovo EyeC Quality Link per aumentare qualità di stampa e produttività con un solo sistema di ispezione. Non è più necessario adottare due sistemi di ispezione, in stampa e in finitura, in quanto il sistema utilizza le informazioni del modulo d’ispezione montato sulla macchina da stampa per gestire il tavolo di controllo. In fase di stampa, vengono verificate tutte le etichette e gli errori rilevati sono visualizzati immediatamente, in modo che l’operatore possa intervenire tempestivamente. Nel contempo, Il sistema di ispezione monitora la resa, contando esattamente le etichette buone prodotte, in modo da stampare la quantità esatta di  materiale richiesto dal cliente. La sovrapproduzione non è più necessaria.

Toray ha lanciato la nuova serie di lastre offset waterless Imprima, come conseguenza dell’evoluzione nella percezione della stampa e sta registrando richieste da tutto il settore, in gran parte grazie ai fattori ambientali promossi da tali lastre, come la riduzione degli scarti e del consumo d’acqua. L’azienda giapponese continuia a investire nel settore offset e ha aperto una nuova fabbrica nella Repubblica Ceca, con un nuovo centro di ricerca e sviluppo. Vi sono linee di stampa che stanno scomparendo, come la stampa su CD e DVD, ma il mercato è vitale, tanto che grandi aziende digitali acquistano aziende di stampa per integrare meglio la stampa nel loro mix. C’è ancora spazio anche per la stampa dei quotidiani in particolare locali, che sono pubblicati in gran numero.

EVENTI & FIERE

Consegnati gli Oscar della Stampa 2017. Undici premi che, per la prima volta nella storia degli Oscar – nati nel 1987 con lo storico nome La Vedovella – hanno rappresentato l’intero panorama del mondo della stampa integrando, a fianco dei tradizionali riconoscimenti alla stampa offset e digitale, anche quelli per la stampa flessografica e rotocalco. Grazie al patrocinio di ACIMGA, che si aggiunge a quelli storici di Assografici e ARGI, i settori del converting e del package printing hanno da quest’anno i loro Oscar a testimoniare il primario ruolo che la stampa degli imballaggi ha per l’economia del nostro Paese.  Questi i premiati: Industria Grafica dell’anno LONGO ; Best Technology Innovator Arti Grafiche Julia; Best Digital Printer tech:art; Gravure Printer of the Year Di Mauro Flexible Packaging; Best nobilitazioni e supporti speciali Industrialbox; Best Cartotecnica Palladio Group; Best Flexo Printer of the Year AMB ; Best Label Printer Rotas ; Best Green e CSR Printer Boxmarche ; Industry 4.0 Printer of the Year Pixartprinting ; Imprenditore dell’anno Giovanni Antonuzzo, Rotomail Italia.Il 23 novembre 2017 si è svolto a Milano l’Oscar della Stampa.

FESPA Global Print Expo 2018. Fespa ha lanciato la campagna per visitatori aal prossimo FESPA 2018 Global Print Expo, che avrà luogo dal 15 al 18 maggio 2018 a Berlino. La headline della campagna ‘Where Print Takes Off‘, vuole sottolineare il ruolo di FESPA quale piattaforma internazionale per le nuove tecnologie, idee e applicazioni nel grande formato digitale, nella serigrafia e stampa tessile.

Finishing digitale e nobilitazione etichette. Lombardi Converting Machinery rilancia la soluzione ibrida flexo digitale in uno show room il 30 e 31 gennaio e 1° febbraio 2018 dedicato al mondo delle etichette, nel suo stabilimento di Brescia.  Grazie alla partnership con Domino, Lombardi ha lanciato con successo alla scorsa Labelexpo la soluzione ibrida e a fine gennaio apre le porte agli stampatori italiani per mostrare dal vivo tutte le potenzialità del finishing digitale e della nobilitazione con i propri moduli aggiuntivi. La semirotativa flexo Digistar con testa digitale, compatibile con i moduli per la nobilitazione Toro la pressa a caldo in linea, e Bravo il gruppo serigrafico in piano.

AMBIENTE

Aumentano le emissioni di anidride carbonica. Le conclusioni del rapporto Global Carbon Budget sono preoccupanti: le previsioni per le emissioni globali di anidride carbonica del 2017 indicano un aumento del 2 % dopo anni di stallo. L’aumento della potenza installata delle fonti rinnovabili non riesce a compensare l’aumento nel consumo di carbone, petrolio e gas naturale, soprattutto in Cina e le previsioni di crescita dell’economia globale non lasciano sperare ben per il 2018.

Completata la revisione del metodo di prova Aticelca 501 “Analisi del livello di riciclabilità di materiali e prodotti a prevalenza cellulosica” ora disponibile per gli operatori della filiera carta. La revisione avviene dopo uno studio commissionato da Assocarta, Assografici, Aticelca e Comieco servito a validare le proposte di modifiche da parte degli operatori del settore. Le principali novità consistono in un maggior dettaglio delle condizioni operative del processo di spappolamento ed epurazione in cartiera, l’estensione del metodo a tutte le tipologie di carta e cartoni e la creazione di un logo da veicolare sui prodotti per informare sul livello di riciclabilità raggiunto. Il metodo consente ai produttori di imballaggi, prodotti editoriali, etichette e in generale qualsiasi oggetto in carta di verificare il livello di riciclabilità in una scala composta da 4 classi, dalla A+ alla C.   Il metodo è uno strumento idoneo per indirizzare la progettazione di articoli in carta secondo principi di eco-design, verificare la conformità alla normativa vigente che richiede che gli imballaggi siano riciclabili e infine per comunicare al consumatore il livello di riciclabilità raggiunto, sia tramite un’autodichiarazione che tramite l’utilizzo del logo creato da Aticelca.

Le cartiere Iggesund Paperboard hanno ottenuto il più alto punteggio sulla sostenibilità dagli analisti di EcoVadis. EcoVadis è punto di riferimento di multinazionali quali Coca Cola, Johnson & Johnson, Nestlé, L’Oreal e Heineken. Negli ultimi dieci anni, il gruppo Holmen è apparso nella lista redatta da Un’s Global Compact e Corporate Knights delle cento aziende più sostenibili al mondo. È stato inoltre più volte riconosciuto da CDP, Carbon Disclosure Project, come leader mondiale nella lotta ai cambiamenti climatici.

FORMAZIONE

Costituito il nuovo consiglio direttivo Taga Italia. Al termine del Taga Day 2017 a Brescia è stato eletto il Consiglio Direttivo 2018-2019, che sarà costituito dai soci: Adalberto Monti, David Serenelli, Alessandro Mambretti, Manuel Trevisan, Massimo Pellegrini, Denis Salicetti, Elia Nardini, Raffaele Angelillo e Angelo Meroni.

Lutto per una collega. Sophie Matthews-Paul, giornalista, consulente di lunga data del settore della comunicazione e delle tecnologie di stampa è decedute nella sua casa di Herefordshire (Regno Unito), dopo aver lottato contro un tumore folgorante che l’aveva colpita lo scorso gennaio. Come giornalista Matthews-Paul aveva fondato le riviste Screen e Digital Printer negli anni ’90 prima di collaborare con diverse testate prestigiose quali le britanniche PrintWeek e Output, l’australiana Image e la tedesca Large Format. Negli ultimi 30 anni aveva acquisito una grande esperienza nella digitalizzazione industriale, svolgendo un ruolo fondamentale nello sviluppo de evoluzione del getto d’inchiostro nella stampa di granfe formato, nella stampa per l’industria tessile e stampa industriale.

CULTURA GRAFICA

Si conclude con una mostra al MIC di Faenza la residenza ceramica di Ornaghi & Prestinari. Inaugurata il 25 novembre e aperta fino al 7 gennaio del 2018, sono in esposizione i nuovi lavori realizzati grazie al bando destinato ad artisti under 35 per sperimentare la ceramica a Faenza. I due artisti sono i vincitori del Bando MCZ Residenza d’artista Faenza 2017 promosso da Museo Carlo Zauli e Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza con il sostegno di SIAE|Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura. Dal 2003 il progetto Residenza d’Artista al Museo Carlo Zauli, su invito e destinato principalmente ad artisti che non lavorano abitualmente con la ceramica, ha contribuito alla diffusione del mezzo della tradizione faentina fra gli artisti contemporanei, attraverso lavori realizzati ed esposti in contesti internazionali. Ha portato inoltre alla creazione di una collezione che affianca quella dedicata a Zauli all’interno del museo, esposta per la prima volta nel 2014 occasione di una mostra collettiva presso Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia.

Lascia un commento