Brevi della settimana – 12-19 luglio

Scritto da il 19 luglio 2013 in AMBIENTE, FLASH, FORMAZIONE - Nessun commento

Le notizie di mercato, aziende, tecnologie, formazione e cultura nel mondo della grafica, della cartotenica, del converting e del packaging.

Mercati, Uomini, Aziende

Come di consueto, la Federazione della Filiera della Carta e della Grafica ha fornisce l’indagine che contiene elementi importanti per la dinamica congiunturale dei settori delle macchine grafiche, cartotecniche e per il converting, della produzione di carte e cartoni, della grafica e della cartotecnica trasformazione. Leggere qui la relazione sul 1° e 2° trimestre 2013.

Stampante inkjet MonoCube di Kern

Stampante inkjet MonoCube di Kern

 Il progetto di fusione tra Kern S.r.l e Kern Sistemi S.r.l. si è concluso positivamente. Con atto notarile in data 28/06/13 è nata Kern Italia S.r.l., effetto di una fusione per incorporazione di Kern Sistemi S.r.l. in Kern S.r.l. La nuova società è interamente di proprietà di Kern AG, ha sede legale ad Assago (MI). I relativi indirizzi email, sinora utilizzati da Kern S.r.l. e Kern Sistemi S.r.l., cambieranno solamente nel relativo dominio, che diventerà @kernitalia.it. Kern Italia S.r.l., nata nel contesto di un articolato processo di ristrutturazione delle due società, si occuperà di promozione, vendita ed assistenza in Italia di tutti i prodotti Kern; progettazione, produzione, promozione, vendita ed assistenza in Italia ed all’Estero di sistemi per il trattamento delle cards plastiche, sistemi speciali per la gestione della corrispondenza e sistemi di cellofanatura. Kern produce anche al stampante inkjet MonoCube.

Agfa Graphics ha annunciato la chiusura della fabbrica di lastre di Manerbio (ex Lastra) che produce lastre offset e negativa CtCP la cui domanda è in costate declino. Lo ha annunciato Stefaan Vanhooren, presidente di Agfa Graphics, dopo aver considerato tutte le opzioni. Agfa Graphics ha informato i dipendenti di Manerbio e i sindacati che intende chiudere gli impianti dove lavorano 123 tra operai e impiegati, per i quali si sta studiando un piano di ricollocamento.

Nel contesto economico attuale le politiche per l’innovazione sono uno strumento essenziale per il successo competitivo delle aziende. Lo sa bene il Consorzio Italiano Scatolifici, consorzio privato costituito da produttori di imballaggi in cartone ondulato, nato circa un anno fa con l’intento di tutelare gli interessi di una categoria fino a quel momento poco rappresentata. Il consorzio promuove i principi di qualità ed innovazione presso le aziende aderenti, che rispondono a loro volta dimostrando una diffusa consapevolezza circa l’importanza di sviluppare aggiornamenti costanti, per continuare ad essere competitivi e incrementare la ricerca di nuove iniziative. Due gli esempi di aziende che hanno accolto questa sfida. L’azienda veneta GROUP C.A.P. ha sviluppato un progetto di consulenza rappresentato da “Dr. Check-CAP”, un personaggio simbolo di una filosofia improntata al risparmio (il sistema permette un risparmio fino al 30%), pensata per “sconfiggere una malattia congenita” presente in tutte le imprese: lo spreco nella filiera produttiva. Esempio di ricerca e competenza è anche l’azienda Grifal di Cologno al Serio (BG), le cui e competenze tecnico-progettuali consolidate hanno permesso di realizzare Mondaplen®, un prodotto innovativo per la protezione e il riempimento che coniuga elevate performance ammortizzanti con un minore impiego di materiale nell’ottica della sostenibilità ambientale.

Solutions30 annuncia l’acquisizione delle quattro aziende del Gruppo Mixnet, fornitore di soluzioni informatiche che annovera HP tra i suoi clienti principali. Fondato nel 2002 da Fabrizio Tursini, il Gruppo Mixnet conta una sessantina di collaboratori e si è conquistato una posizione di rilievo nel mondo dei servizi informatici e digitali, forte del rapporto con grandi clienti, in particolare, con HP. Coerentemente con la sua strategia mirata ad associare al suo sviluppo europeo imprenditori con forti posizioni commerciali nell’area di riferimento, Solutions 30 – leader europeo nelle soluzioni per le nuove tecnologie digitali – ha una quota pari al 70% del capitale delle quattro società che compongono il Gruppo Mixnet, mentre Fabrizio Tursini ne conserva il rimanente 30% e si dedica attivamente all’ulteriore sviluppo del business.  L’acquisizione da parte di Solutions 30 avvenuta l’11 luglio, con effetto immediato, rappresenta un consolidamento aggiuntivo di 5M di Euro al fatturato della multinazionale.

Tecniche

BG3Alla XVI edizione di Wan-Ifra Italia, nell’ambito della sessione dedicata all’integrazione tra stampa rotativa e digitale, Riccardo Passerini, Sales & Category Manager Digital Printing Solutions di Kodak Italia ha illustrato i sistemi Kodak Prosper S-Series in combinazione con la stampa offset rotativa “in grado di creare una soluzione di alto valore, aprendo nuove opportunità commerciali offrendo una delle più convenienti e più efficienti soluzioni digitali a colori ibride disponibili sul mercato”. Editori di quotidiani potranno offrire ai loro clienti l’opportunità di investimenti sul marketing grazie alla personalizzazione delle comunicazioni, la cui domanda è crescente. I sistemi con teste di stampa inkjet Kodak consentono la stampa di prodotti specializzati quali marketing per i punti vendita, buoni d’acquisto, giochi interattivi e lotterie; ed è possibile personalizzare gli inserti per aree geografiche diverse. Un’altra possibilità è data dai codici a barre personalizzati che possono essere letti direttamente in cassa al supermercato. Tra le installazioni in Europa alla Axel Springer è attivo il sistema Kodak Prosper S30, per la stampa di applicazioni variabili sulla Bild Zeitung dove si enfatizzano i contenuti con giochi, concorsi, codici QR e promozioni localizzate per area. Su una rotativa KBA la britannica  CN Group ha installato una soluzione full color per stampare mappe, indirizzi di negozi e promozioni, offerte localizzate geograficamente, coupon e stampa abbonati. Silvio Broggi, (Poligrafici Printing, Gruppo Monrif), ha illustrato le motivazioni a monte della decisione di installare le teste Kodak Prosper S30, operative nello stabilimento di produzione di Bologna su una KBA Commander con forno. Altre installazioni in Italia sono alla Newsprint Italia, la più grande azienda italiana di stampa digitale dei quotidiani, e a Mediagraf di Padova.

OKI annuncia il potenziamento del suo portafolio prodotti per la stampa mobile con l’aggiunta AirPrint di Apple alla sua gamma di stampanti multifunzione A4 a colori e monocromatiche (Serie MC300/MC500 e MB400). La stampa in modalità wireless con AirPrint per iPhone, iPad e iPod touch consente agli utenti di stampare comodamente una grande varietà di documenti con qualsiasi stampante compatibile con AirPrint, senza la necessità di scaricare software confusi e installare driver. Questa tecnologia Apple, combinata con la potente tecnologia LED di OKI e le sue stampanti con il supporto per AirPrint, fornisce ai professionisti la flessibilità per stampare documenti aziendali di elevata qualità quando ne hanno bisogno, ovunque si trovino. L’aggiunta di AirPrint permette ad OKI di offrire ai suoi clienti una varietà di opzioni per la stampa mobile.

Michele Pioli con Bramanti Ad di Flexograf

da sinistra Michele Pioli con Alberto Bramanti Ad di Flexograf

 Flexograf è la prima società in Italia che ottiene la certificazione Kodak Flexcel NX. L’azienda di Sesto Fiorentino dal 1966 opera nel campo della prestampa flessografica e crede da sempre nell’importanza di un costante rinnovamento tecnologico: nel settembre del 2010 ha installato il sistema Kodak Flexcel NX per la produzione di lastre flessografiche digitali, che ha dato subito ottimi risultati in termini di qualità e produttività.  Il processo di certificazione è sostenuto da un esauriente corpo di misurazioni di dati, effettuate nei laboratori Kodak su lastre prodotte a distanza di una settimana per dimostrare non solo la qualità ma la sua costanza e la stabilità del processo di produzione. Altrettanto importanti sono le raccomandazioni da parte di clienti soddisfatti. Tra i clienti che hanno raccomandato Flexograf: Imball Center, stampatore specializzato nella produzione di imballaggi flessibili che opera nei settori alimentari e medicale a livello internazionale; Gamma Pack, specializzata nella produzione di flexible barrier packaging prevalentemente destinati all’industria alimentare. Michele Pioli, Packaging Segment Manager di Kodak Italia ricorda che il sistema Kodak Flexcel NX è l’unico sistema flessografico che consente la riproduzione identica dell’immagine dal file alla lastra. È certificato per frequenze di retino fino a 120 linee/cm (pari a 300 lpi) e, grazie all’ampio gamut di stampa, molti colori speciali possono essere stampati in CMYK.

La nuova generazione d’inchiostri ecosolventi ECO-SOL MAX2 ha ricevuto dalla European Digital Press (EDP) il premio a Fespa come miglior inchiostro ecosolvente di nuova generazione della categoria. ECO-SOL MAX2 è l’ultima serie della famosa linea d’inchiostri ecosolventi di Roland, ed è disponibile nei colori della quadricromia CMYK, ciano e magenta leggeri, nero leggero, bianco e metallico. Nelle sue specifiche ricordiamo le altissime performance in termini di durata, stabilità del pigmento, resistenza al graffio, qualità dell’immagine e gamma di colore riproducibile.

A FESPA, MACtac ha presentato le sue più recenti novità nel settore dei prodotti autoadesivi, una gamma di film e laminazioni che aprono nuovi e redditizi mercati a trasformatori e stampatori. A rafforzare la mission, uno stand in cui i visitatori hanno potuto trovare tutte le pellicole Graphic & Deco per trasformare una stanza, un edificio, una strada, una finestra, una macchina, una barca o un oggetto di arredamento in pochi passaggi. In particolare, lo stand era decorato con diversi best seller tra cui: DecoSatin SP, DecoMural, WW100, WW300, StreetRap nonché JT5798MBF e JT5499R, mentre una macchina è stata personalizzata con gli ultimi nati della serie TuningFilm: TuningFilm Stellar e TuningFilm Velvet.

Enfocus ha annunciato la disponibilità della nuova famiglia di prodotti Connect 11. La famiglia Connect 11 è stata sviluppata per colmare il divario presente tra progettisti e professionisti della produzione, e consente ai progettisti grafici di consegnare file di alta qualità, al primo tentativo, garantendo la produzione di alta qualità di PDF indipendentemente dall’applicazione per la creazione di documenti utilizzata o dai livelli di competenze del progettista relativamente alla creazione di PDF.

Ambiente

Timber Regulation: l’UE chiude alla carta non sostenibile. I tagli illegali, ovvero la raccolta del legname con modalità che violano le leggi, hanno gravi conseguenze economiche, ambientali e sociali su alcune delle foreste più importanti del pianeta e sulle comunità che dipendono da esse. L’Unione Europea ci ha messo un freno e l’impiego di carta non certificata sarà sempre più penalizzante.

Il Comitato Amici di Loris Jacopo Bononi Castello di Castiglione del Terziere, Omnia Vanitas, invita alla conferenza: Conoscenza e tutela della biodeversità in Lunigiana, aspetti storici ed etnobotanici. La conferenza, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, si tiene il 20 luglio prossimo ore 2. Partecipano l’ing Carlo Chiavacci (CFS), dr Irma Beniamino e l’etnobotanico Riccardo Vaira.

In un articolo apparso su Le Scienze si afferma che sono due milioni in tutto il mondo le vittime associate ogni anno all’inquinamento atmosferico.  La maggior parte nel Sudest asiatico, ma in Europa è stata documentata la correlazione tra livelli di polveri sottili nell’aria e tumori del polmone. Sono i risultati di due studi epidemiologici che hanno messo a confronto diversi modelli della distribuzione degli inquinanti con i decessi registrati in diverse regioni del mondo. Il cambiamento climatico invece sembra avere un ruolo limitato nell’aggravare la situazione creata dall’inquinamento, contrariamente a quanto suggerito da precedenti ricerche.

Cultura

Da domenica 21 luglio alle ore 18.00 si triene a Petritoli (FM) presso la Antica Stamperia Fabiani si terrà un corso di linoleumgrafia. Leggere qui

Il volume sulla foto di montagna curato da Ada Brunazzi e stampato su carta Arctic Paper

Il volume sulla foto di montagna curato da Ada Brunazzi e stampato su carta Arctic Paper

Arctic Paper è sponsor della mostra fotografica “il Mondo è Montagna!” Dal 27 luglio al 1 settembre a La Salle (AO) una mostra fotografica di Ada Brunazzi sul tema della montagna. La mostra è un contributo alla valorizzazione della cultura della montagna anche attraverso fotografie di dettagli di paesaggi e di sensazioni, ed è una continuazione ideale del libro “Racconti in quota con Giuseppe Petigax, quattro generazioni di Guide Alpine”. Arctic Paper oltre alla sponsorizzazione del libro ha realizzato di recente, per la sua campagna di comunicazione internazionale, Heart works uno splendido volume di fotografie, stampato totalmente su carte naturali, sul tema della natura scattate da fotografi e creativi che mostrano i loro luoghi di ispirazione nel mondo alla ricerca di nuove idee e spunti che influenzano il loro lavoro. La cartiera svedese ha realizzato anche volumi con immagini creative di ambienti e soggetti naturali per sottolineare proprio l’attenzione all’ambiente in cui nascono le raffinate carte per editoria che da sempre distinguono la produzione di Arctic Paper. Ada Brunazzi è TPP, giornalista pubblicista e fotografo professionista associato a Tau Visual. Sue foto sono state pubblicate su calendari, campionari di carte, bilanci aziendali e campagne pubblicitarie ed esposte a Londra, New York, Amburgo e Mosca.

Presso la Biblioteca di Stato e Beni Librari della Repubblica di San Marino, è stata presentata la plaquette «Fiori di Lino», un poetico omaggio alla linotype e ai linotipisti. Il libretto, pensato e curato da Gabriele Geminiani, è stato stampato al torchio (in trentacinque copie) dall’artista-stampatore Umberto Giovannini (Opificio della Rosa di Montefiore Conca) e rilegato a mano con carte pregiate dal legatore riminese Luigi Castiglioni (Anonima Amanvensis), legatore di libri d’arte di fama internazionale. I testi in piombo sono stati rigorosamente composti con linotype sotto la supervisione di Giorgio Coraglia, ex linotipista, che da anni elabora progetti e propone incontri con lo scopo di tenere viva la memoria di questa forma di tipografia (Linotype & Linotipisti), soppiantata sul finire degli Anni Settanta del secolo scorso dalla stampa offset. Un capolavoro che unisce grafica, arte tipografica, composizione linotipica e rilegatoria di pregio dedicato alla mitica Linotype, la “regina delle tipografie”. Ogni copertina racchiude una riga linotipica, perché idealmente riunendo i trentacinque “Fiori di lino” sarebbe possibile in futuro la ristampa del testo. Cliccare qui per il video.

“Speciale Venezia” nel numero estivo di Flash Art: in primo piano Il Palazzo Enciclopedico, 55ma Biennale di Venezia, con interventi di Emi Fontana, Emanuela De Cecco, Ludovico Pratesi, Giovanni Viceconte, Daniela Ambrosio. Yongwoo Lee ed Helena Kontova dialogano con Ai Weiwei; Maurizio Cattelan ci guida alla scoperta del lavoro di Andra Ursuta. La leonessa d’argento Camille Henrot intervistata da Aurélia Bourquard. In più, Joana Vasconcelos si racconta a Rossella Moratto, Chiara Vecchiarelli indaga il lavoro di Raimundas Malausauskas. ELaura Cherubini intervista Antoni Muntadas e Michele D’Aurizio ci presenta il lavoro di Andrea De Stefani. Viviana Birolli ci parla del lavoro del duo Dewar et Gicquel, mentre Riccardo Venturi ci invita a scoprire il corpo perverso del flaneur. Per l’arte giovane si possono leggere i Brand New dedicati al lavoro di Alice Mandelli ed Eloise Ghioni.

Mostra “Il segno dinamico” di Carlo Iacomucci a Bagni di Lucca nell’Antica Chiesa del SS.Crocefisso in Vico Pancellorum, paese d’arte “Crocevia d’Artisti” dal 27 luglio ore 11,30 al 4 agosto. Curatore dell’esposizione il critico d’arte Silvia Bottaro in collaborazione con l’Associazione “Il Risveglio” assieme al Comune di Bagni di Lucca ed all’Associazione culturale “R. Aiolfi” di Savona. Carlo Iacomucci di Macerata, maestro dell’incisone, di origine urbinate il cui retroterra culturale è sempre ben presente nel suo colto e articolato bagaglio iconografico, innestato nelle Marche sua terra di adozione e di lavoro. Le sue opere sono lievi e, nel contempo, penetranti come i versi di una poesia. Il suo segno è sempre dinamico, elegante, in evoluzione e innestato in una composizione euritmica, basata sull’equilibrio musicale delle forme e dei colori.

Formazione

Sono aperte le iscrizioni al nuovo biennio del Corso ITS Angelo Rizzoli www.itsrizzoli.it. Da quest’anno è possibile iscriversi compilando il modulo on line.

Lascia un commento