Drupa tra le righe: riflessioni sul mercato grafico

Scritto da il 8 novembre 2012 in MERCATI & AZIENDE, Osservatorio - Nessun commento

Riflessioni di Francesco Bordoni su ciò che Drupa 2012 ha mostrato fra le righe con un intervento di Tony Nardi, presidente di Forma srl (www.team-forma.it) , Centro per il Benessere nelle Imprese. Il Convegno è rivolto a imprenditori e responsabili  aziende di stampa, cartotecniche e affini, professionisti del settore, docenti, fornitori di macchine, attrezzature e materiali.

Francesco Bordoni

Come dopo la drupa 2008 Francesco Bordoni, noto esperto del settore fondatore della società di consulenze Ci.Ti.O., presenterà il 30 novembre 2012 i risultati di una lunga e approfondita analisi di cosa è emerso dall’ultima edizione della più importante fiera mondiale del settore.
Quando il 3 maggio scorso si sono aperti i cancelli di Düsseldorf, il modo di affrontare il mercato, i piani di marketing realizzati fino a quel momento, in un attimo sono diventati obsoleti; gli investimenti sono cambiati sia per peso che per destinazione, così come tutta l’organizzazione dell’impresa.
«La crisi di questi anni− sostiene Bordoni − è servita da catalizzatore e da acceleratore per far apparire i significati poco evidenti di precedenti edizioni di drupa. Quella del 2012 ha fornito forti segnali che interessano tutti i processi dei sistemi impresa del settore delle arti grafiche. Mai come in questa edizione si sono visti sviluppi derivanti da studi ancora in fase di ricerca presentati nell’edizione passata (2008) oltre che sviluppi derivanti da Ricerca compiuta in altri settori, come le nanotecnologie.»
In effetti, la velocità di trasformazione della ricerca in sviluppo commercializzabile ha raggiunto anche il settore della comunicazione stampata e drupa 2012 ha fornito un segnale fortissimo in questa direzione.
Le innovazioni di Sviluppo stanno spostando l’asse delle competenze di imprenditori, tecnici e operatori, su settori che finora erano presenti, ma solo in modo marginale o non presenti e comunque affidati sempre “ad altri”, esterni al proprio sistema.
«Drupa 2012 ha dato il via a una nuova Era – prosegue Bordoni − un nuovo modo di fare impresa, un nuovo modo di approcciare il mercato, e ha indicato la forte accelerazione delle competenze necessarie a tutti i livelli e le nuove competenze che devono essere acquisite sia da chi opera sulle attrezzature che da chi deve gestire i processi per giungere al prodotto vendibile sia a chi dove proporre ai clienti i nuovi prodotti realizzati

In questa edizione del convegno Drupa fra le righe 2012, verranno fornite forti indicazioni di come dovrà essere corretto il tiro per la gestione del mercato e quali dovranno essere i nuovi criteri per il marketing.
Drupa fra le righe 2012, oltre a essere un valido riferimento per i responsabili delle imprese ed i responsabili di produzione, tradizionali presenze al convegno di Ci.Ti.O., sarà un importante indicatore per i responsabili della ricerca, per i responsabili commerciali e marketing, per i responsabili della gestione del personale.
Gli obiettivi del Convegno si riassumono in:
investire su se stessi, scoprire le tendenze tecnologiche, apire le tendenze di mercato, valutare l’impatto delle tecnologie sul mercato e comprendere l’impatto delle tecnologie sull’organizzazione.

Il convegno si svolge a Castiglione D/S – MN presso il JHD DUNANT HOTEL www.dunanthotel.it
Per informazioni e iscrizioni: tel. 0424501884 e.mail: eventi@citio.eu  info@citio.eu

Lascia un commento