Una tipografia riservata ai professionisti delle arti grafiche

Scritto da il 12 dicembre 2012 in e-print, MERCATI & AZIENDE, Pre&Stampa - 2 Commenti

Da qualche mese – dopo la positiva esperienza in Francia e Spagna – è attivo in Italia il “progetto Exaprint” un modello innovativo di servizio web-to-print, che si distacca completamente da altre realtà già esistenti.

Si chiama Exaprint ed è un nuovo tipo di servizio di stampa rivolto esclusivamente ai professionisti delle arti grafiche come studi grafici, agenzie pubblicitarie, piccoli e medi stampatori, serigrafi i quali, accedendo al sito www.exapass.it nella sezione riservata B2B, potranno ampliare i propri servizi con una ricca gamma prodotti diversi da proporre ai clienti finali in maniera autonoma e senza il timore di concorrenza.
Exaprint infatti non si rivolge al consumatore, ma solo a professionisti del settore e non sarà mai un concorrente, ma un partner commerciale che, lavorando dietro le quinte nel totale anonimato senza apparire sul mercato, lascia che siano i professionisti grafici e tipografi gli interlocutori diretti ed esclusivi del cliente finale.

Come funziona il progetto

Qual è allora il ruolo di Exaprint? Exaprint si occuperà di gestire al meglio il flusso degli ordini, la correttezza del file sorgente per la stampa, garantendo così il miglior rapporto qualità/prezzo e rispettando sempre i tempi di consegna.
In un momento difficile e confusionario del mercato della comunicazione stampata, il progetto Exaprint, con la propria filosofia rivoluzionaria, può essere a buon diritto considerato un ideale “silenzioso partner win-win” che si pone l’obiettivo di aiutare gli operatori del settore grafico nel dare nuovo slancio alla propria attività, agevolandoli nell’eliminare a monte tutti i problemi operativi del flusso di stampa.
Exaprint permette infatti di colmare le lacune di produzione delle tipografie mettendo loro a disposizione un’ampia gamma di prodotti che sarebbe difficile produrre in autonomia.
Alle agenzie pubblicitarie e agli studi grafici consente così di fornire un prodotto finito alla propria clientela, senza intermediari. E alle tipografie consente la possibilità di ampliare la propria offerta.

Exaprint carte

Un esempio delle carte speciali disponibili nel kit Exaprint

Non vi fa concorrenza

Tutto questo grazie al fatto di mettere a disposizione solo  dei professionisti, escludendo i privati – quindi i vostri clienti – una piattaforma tecnologicamente all’avanguardia per accedere facilmente ai vari servizi.
Con questa forniscre una serie di strumenti di marketing innovativi per incrementare il proprio volume d’affari e i relativi margini: questo perché permette di calcolare istantaneamente i preventivi per qualsiasi lavoro si proponga al cliente finale.
Ai professionisti della comunicazione stampata – studi grafici e pubblicitari e piccole aziende di stampa – che si iscrivono senza alcun impegno al gruppo di lavoro Exaprint, si offre lo speciale “kit del rivenditore” che consiste in un cofanetto contenente oltre 5000 articoli per una serie di applicazioni e idee pronte da proporre alla propria clientela.
Il tutto a prezzi molto competitivi e consegna gratuita in tempi rapidi anche direttamente all’indirizzo del cliente finale, in pacco anonimo.
Per saperne di più cliccare qui: http://213.182.77.218/newsletter/kit_rivenditore/kit_rivenditore.html

2 Commenti on "Una tipografia riservata ai professionisti delle arti grafiche"

  1. Vanessa 12 gennaio 2016 alle 11:33 · Rispondi

    Io sono una giovanissima designer e posso assicurare che per serietà e profesisonalità sono davvero un ottima soluzione, soprattutto per chi non ha un capitale enorme da investire (io ho iniziato con 0 euro 🙂 e per chi ha bisogno di qualcuno che faccia da “controllore” finale.
    Ti seguono passo passo, ti danno un sacco di dritte su come ottimizzare il prodotto finito e ti danno un contatto fisso a cui poterti rivolegere per qualsiasi cosa, inoltre potete sfruttare la spedizione (cosa non da poco, ve l’assicuro) per l’invio diretto al cliente… ah dimenticavo! sono SEMPRE gentilissimi.
    Saluti!!!

    • Marco F. Picasso 12 gennaio 2016 alle 12:39 · Rispondi

      Gentile Vanessa, pubblichiamo volentieri il ‘commento’ nella speranza che qualche azienda sappia trarre vantaggio da una sua collaborazione. Però l’articolo di riferimento è stato pubblicato già da qualche tempo, per cui difficilmente verrà ancora letto da molti.

Lascia un commento