Packaging & Store Design: tre nuove offset alla Vimer

Scritto da il 29 maggio 2013 in Label&Pack, MERCATI & AZIENDE, Pre&Stampa - Nessun commento

Vimer Industrie Grafiche Italiane investe in una Rapida 106 con doppia torre di verniciatura e in un impianto di grande formato Rapida 162a.

Vimer festeggia tre anniersari

Vimer festeggia tre anniersari

L’anno 2013 è un anno molto particolare per Vimer Industrie Grafiche Italiane di San Giustino (PG). L’azienda familiare fondata nel 1973 da Luigi Merendelli e che oggi appartiene alle più note cartotecniche europee per Packaging & Store Design festeggia ben tre anniversari: 40 anni in Italia, 20 anni Vimer Francia e 10 anni Vimer Gran Bretagna.
Per aggiornare le proprie attrezzature produttive nell’anno del giubileo Vimer ha scelto già nell’estate 2012 di investire in una KBA Rapida 106 a sette colori con doppia torre di verniciatura e in una KBA Rapida 162a grande formato con sei gruppi stampa e torre di verniciatura. Insieme alla Rapida 105-6-L-TT-L installata alla fine del 2005, in produzione in azienda ci sono ora tre Rapida.
Grazie alla moderna tecnologia offerta, è possibile proporre a noti clienti dai settori della cosmetica, farmaceutica, Food & Beverage soluzioni efficienti per le loro strategie di marketing e proseguire con il successo avuto in questi ultimi anni.

Creatività e qualità

L’azienda familiare gestita da Luigi Merendelli, i figli Valentino e Valentina è un esempio di creatività, forza innovativa e rigoroso senso della qualità.
Vimer Industrie Grafiche Italiane è certificata ISO 9001, FSC, PEFC e Imprim’Vert e con un team di 140 dipendenti realizza un fatturato pari a 16 milioni di euro.
Vimer non si considera solamente un creatore di prodotti per il packaging e punti vendita di alto livello, bensì un fornitore di servizi a tutto tondo in grado di consigliare i suoi clienti dal progetto al design, passando per la stampa fino alla lavorazione successiva e alla spedizione, fornendo nuove idee. In azienda si lavorano carta, cartone, plastica e soluzioni di accoppiamento di diversi materiali.

Fiuto per nuovi mercati

La nuova KBA Rapida 106

La nuova KBA Rapida 106

Otto anni di collaborazione con KBA significano per Luigi Merendelli un importante fattore di successo. L’imprenditore iniziò la sua carriera con il diploma alla Scuola Grafica Arte Grafiche San Sepolcro. Subito si rese conto che bisognava offrire alla clientela del settore packaging qualcosa di particolare, in modo da emergere rispetto ai concorrenti. Nicchie di mercato in crescita e nuovi prodotti sono i punti di forza. Vimer è forte in pubblicità con slogan come „We know how“, „Energy for your business“ oppure „Italians do it better“. I desideri dei clienti sono in primo piano e si lavora costantemente per la loro realizzazione.
Luigi Merendelli conosce bene il mercato delle macchine per la stampa: «Ho lavorato con numerose macchine offset di produttori italiani e stranieri e so cosa significa dover soddisfare i desideri individuali di committenti esigenti».
Alla fine del 2005 ha inserito nel processo produttivo la sua prima macchina KBA, una Rapida 105 a sei colori con doppia torre di verniciatura per la stampa con vernici acriliche e UV. Già allora stampava, oltre che su carta e cartone, anche su materiali ricoperti e trasparenti come per esempio il PVC. L’impiego di inchiostri ibridi finora è andato aumentando costantemente.

Ancora Luigi Merendelli sottolinea: «L’esperienza e la competenza di KBA nella nobilitazione in linea ci hanno dato anche in passato la sicurezza di dominare con successo anche le sfide più difficili. KBA possiede un’ottima immagine nel mercato italiano, offre tecnologia innovativa e – tramite KBA Italia un servizio completo. Per questi motivi abbiamo avuto finora un’ottima collaborazione

Medio e grande formato

Con l’investimento nella nuova Rapida 106-7-L-TTL CX ALV3 e la sperimentata Rapida 162a-6+L CX ALV 2, Vimer ha accelerato la modernizzazione della sua capacità di stampa. La “campionessa mondiale dei tempi di avviamento” nel medio formato dispone di DriveTronic SIS (immissione senza squadra a trazione), cambio lastra completamente automatico, sistemi di lavaggio CleanTronic Synchro oltre al nuovo pulpito ErgoTronic KBA e la più moderna tecnica di misurazione per il controllo qualità (QualiTronic ColorControl, DensiTronic Professional).
Anche la KBA di grande formato possiede un alto grado di automazione per il massimo confort di utilizzo.

 

Lascia un commento