ISIA Packaging

Scritto da il 13 novembre 2011 in Libri - Nessun commento

 25 anni tra tecnica e creatività: l’ISIA di Urbino, nato nel 1974, ha istituito nel 1986 il corso di insegnamento di Packaging a partire dal terzo anno di formazione, nell’ambito del corso di primo livello in Progettazione Grafica e Comunicazione visiva.

La copertina del libro sul packaging pubblicato dall'ISIA di Urbino

La copertina del libro sul packaging pubblicato dall'ISIA di Urbino

Per celebrare l’evento è stato realizzato e pubblicato un interessante volume che rappresenta al tempo stesso una sintesi didattica e illustrativa dei lavori degli studenti.
«L’idea nasce – ci dice Francesco Tacconi, docente di packaging all’Istituto di Urbino – dal desiderio di realizzare un lavoro che servisse anch da tesi di diploma.»  Un progetto da lui stesso caldeggiato insieme all’attuale direttore dell’ISIA, Roberto Pieraccini, sempre attento alle esigenge del mercato del lavoro, che mette in pratica con la collaborazione diretta con aziende, coem nel caso dei progetti per Angelini Farmaceutici.
Il volume così realizzato comprende l’opera di ricerca dei due diplomandi (con 110 e lode) Matteo Dini e Alessio Bernardini.

Tecnica, didattica e creatività

Pagine interne della sezione packaging alimentare

La prima parte del libro è tecnica-didattica, mentre la seconda è costituita dalla sezione creativa dedicata alla realizzazione dei progetti in diversi campi del packaging, dall’abbigliamento agli alimentari, dalla cosmetica alla farmaceutica, dal packaging industriale a quello generale.
Sezioni che comprendono esempi finiti, ma soprattutto l’analisi progettuale della confezione descritta con le immagini.
Complessa e completa la parte tecnica il cui obiettivo è quello di definire le linee guida utilizzabili per un adeguato orientamento nel complesso mondo delle norme e delle regole applicabili al packaging e ai materiali da imballaggio.
Dopo una ricerca sui materiali si passa alla descrizione dei processi di produzione, stampa e confezionamento, mentre una sezione è dedicata a una completa raccolta delle normative sul packaging per alimenti.

Pagine interne nella sezione abbigliamento

Tracciabilità

Importante e innovativa la sezione dedicata alla tracciabilità, in cui ci si occupa di questo delicato aspetto della filiera dell’imballaggio. Per tracciabilità si intende qui l’intera vita del prodotto dall’origine alla sua distribuzione fino allo smaltimento dei rifiuti che genera, nonché alle informazioni specifiche sull’imballaggio che lo contiene.
Interessante anche la descrizione dei codici, a barre, a matrici, QR code, Data Matrix, Aztec, Glyphs, Data Srip fino al recentissimo (2010)  2D Plus relativo alla firma digitale, che introduce una tecnologia che permette  agli utenti di mantenere inalterata la catena del valore della firma digitale in alcune situazioni (ad esempio in stampa) e di renderla ancora più robusta.

Il frutto di una collaborazione

Questo libro, non in commercio, deve costituire un riconoscimento per tutti coloro che lavorano nel settore: la sua realizzazione pratica è dovuta alla collaborazione di un gruppo di aziende e persone che hanno creduto in questa iniziativa.
L’ISIA e i docenti ringraziano quindi  Alberto Luca presidente di Lucaprint Group che, fedele alla sua ormai tradizionale vocazione collaborativa verso le scuola, ha accolto con entusiasmo la richiesta di supportare e produrre il volume. Senza dimenticare che alla realizzazione dei progetti di packaging hanno collaborato  Box Marche, Grafiche Trotta, BBinternational, Icat AdesiviIsmacolor e il fustellificio MM.
A tutte queste aziende va il ringraziamento anche da parte degli studenti dell’ISIA.

Lascia un commento