Nel deserto, quotidiani senz’acqua

Scritto da il 24 luglio 2013 in Pre&Stampa, TECNICHE - Nessun commento

Investendo in una KBA Cortina 4/1 senza bagnatura con lastre Toray, il quotidiano Gulf News negli Emirati Arabi Uniti ha migliorato la qualità e ha potuto offrire servizi di stampa commerciale.

Dopo il trasferimento presso il Dubai Investment Park (DIP), il quotidiano Gulf News ha dovuto affrontare una decisione importante a livello di investimenti. 10 anni dopo l’acquisizione delle macchine precedenti molte cose erano cambiate. Quali tecnologie potevano meglio soddisfare l’aumento delle tirature e ulteriori sviluppi, ma anche l’esigenza di qualità migliore e di una maggiore responsabilità ambientale?

Impianti di stampa del Gulf Print

Impianti di stampa del Gulf  News

Scegliendo lastre Toray waterless e una rotativa offset KBA Cortina 4/1 senza bagnatura, Gulf News ha centrato non solo i suoi obiettivi commerciali, ma mantenuto la sua reputazione di stampatore qualità, afferma il direttore di produzione Michael Condon.
«Gulf News ha la migliore qualità e per poter continuare ad offrirla abbiamo scelto la KBA Cortina», ha dichiarato.
Mentre la sua posizione nella regione arida del Golfo è una motivazione reale per dotarsi di tecnologia di stampa senza acqua, il passaggio al formato broadsheet è in linea con una scelta già fatta da circa 20 principali quotidiani di tutto il mondo.
Per i giornali come il francese Le Figaro, la combinazione vincente di KBA Cortina con lastre Toray senz’acqua ha già dimostrato di aumentare la qualità di stampa, ridurre gli scarti, migliorare i processi e ridurre l’impatto ambientale. Inoltre, la tecnologia consente agli stampatori di giornali di utilizzare tempi di inattività tra un’edizione e la successiva per espandersi in nuovi mercati.
Progettata per offrire efficienza dei costi e per raggiungere gli obiettivi ambientali, la KBA Cortina è in grado di gestire una vasta gamma di formati e grammature. Il dispositivo PlateTronic per il cambio lastre assicura ottime prestazioni per le migliaia di tirature di giornali e prodotti semi-commerciali.

Un aggiornamento rapido

Per Condon, gli enormi vantaggi per Gulf News sono stati raggiunti senza problemi particolari.
«Non è stata poi una sfida così impegnativa. La grande differenza che gli operatori hanno dovuto affrontare sono stati i nuovi sistemi di dosaggio e di controllo della temperatura per l’inchiostro. Il gruppo inchiostratore a temperatura controllata della KBA Cortina eroga l’inchiostro rapidamente e senza difetti, e quindi mantiene un risultato di stampa stabile su tutta la tiratura con un ridotto aumento del punto», ha affermato.
Il gruppo è progettato per stampare immagini brillanti con puntini nitidi a 70lpc (175lpi) e retinatura FM.

La stampa con la Cortina Waterless per quotidiani e commerciale

La stampa con la Cortina Waterless per quotidiani e commerciale

La KBA Cortina può stampare giornali in modalità senza forno e prodotti semi commerciali con forno, utilizzando lo stesso inchiostro, eliminando i tempi per il cambio necessari per l’offset convenzionale.
Per Gulf News passare a questa tecnologia ha portato dei vantaggi, rendendo il processo più fluido, nonostante la necessità di padroneggiare procedure nuove.
Inoltre se si deve ripetere un ordine tutti dati relativi sono già archiviati, quindi le ristampe sono più facili e veloci.

Qualità superiore, costo inferiore

Combinando l’offset senza bagnatura con la produzione dei giornali, la KBA Cortina ha elevato i livelli di qualità: gli scarti possono arrivare a circa 60 copie durante l’avviamento o cambiamenti di edizione nella produzione a colori con il sistema di inchiostrazione Newsflow senza viti, secondo KBA. Ridurre gli scarti significa ridurre anche i consumi di carta, anche dell’80%.
La combinazione di una KBA Cortina con lastre Toray waterless è una tecnologia matura in grado di fornire risultati di alta qualità soprattutto relativamente a come l’inchiostro viene trasferito sulla pagina. In questo modo si raggiunge e mantiene l’equilibrio acqua/inchiostro e la corretta tensione del nastro; si riduce anche il problema della stampa larga all’estremità del foglio associato a una imprecisa messa a registro nella stampa a colori, e previene la nebulizzazione dell’inchiostro e la necessità di continue correzioni.
Per Gulf News, la conferma del miglioramento della qualità grazie alle lastre Toray e la KBA Cortina è arrivata anche dal feedback positivo degli inserzionisti, ha detto Condon. A Dubai i print buyer sono molto critici e esigenti.
«Anche la qualità della KBA Cortina per lavori commerciali, in particolare con la carta a 60gsm, è molto buona, soprattutto a causa del forno e l’aumento minimo del punto dando, per immagini più nitide e vivide», afferma Condon.
Perciò, in configurazione senz’acqua con le lastre Toray, la gamma di applicazioni stampabili può essere ampliata ancora di più, dato che la KBA Cortina può stampare con e senza forno su diversi tipi di materiali.

I vantaggi delle lastre waterless

KBA attribuisce gran parte del successo della KBA Cortina senza bagnatura alla collaborazione con i principali fornitori di consumabili coinvolti nel suo sviluppo. I risultati di questa cooperazione sono evidenti nei gruppi inchiostratori, la possibilità di stampare su tipi standard di carta da giornale, la densità a diverse velocità di stampa e la disinchiostrabilità.
Il nuovo approccio elimina la formazione di pelucchi di carta durante l’applicazione dell’inchiostro e riduce la visibilità della stampa sul retro nei fondi pieni, rispetto alla stampa offset a umido.
Anche Toray ha lavorato assiduamente per perfezionare l’applicazione della sua tecnologia con la KBA Cortina, Condon afferma che le lastre Toray danno molti meno problemi rispetto alle lastre tradizionali, inoltre Toray è stata molto proattiva con Gulf News e l’ha supportata per risolvere ogni problema che si presentava.
Per Gulf News, le nuove lastre Toray TAC MX-10 sono molto buone perché anche in presenza di supporti abrasivi la lastra sopporta bene lunghe tirature e non presenta segni di usura; inoltre ha ridotto la necessità di cambiare lastra del 70-80%. Questo è un grande vantaggio, soprattutto nei turni di notte, quando si stampano le sezioni principali del giornale, e non si può fermare la stampa a causa dell’usura delle lastre se mancano solo 20.000 copie per finire un lavoro. Le ottime prestazioni delle lastre fanno quindi risparmiare tempo e denaro e produrre meno lastre usate da smaltire.

 

Lascia un commento