Risparmiare con la corretta calibrazione del colore

Scritto da il 8 gennaio 2014 in Pre&Stampa, TECNICHE - 2 Commenti

La conoscenza e la tecnologia applicata nella buona calibrazione di processo aiutano a raggiungere più facilmente gli obiettivi di economia e di qualità necessari a competere nel mercato della stampa.

È definita la prima tappa della serie di seminari specifici mirato a fornire a grafici, stampatori, convertitori, le basi non solo teoriche, ma soprattutto pratiche, per la standardizzazione del processo di stampa offset con riferimento alle specifiche della norma ISO 12647-2.
I corsi si terranno in date successive a partire da Bari il 27 gennaio, il 28 a Pescara, il 29 a San Benedetto d.T., il 30 ad Ancona e il 31 gennaio a Rimini : vedere qui il programma definitivo
È consigliabile prenotare da subito perché i posti sono limitati: qui il modulo di iscrizione.

Perché i corsi?

Una corretta calibrazione del CtP/CtF consente di copiare facilmente le prove colore, con avviamenti rapidi e scarti contenuti in stampa.
Nei corsi tenuti da Andrea De Rossi, noto esperto del colore e stretto collaboratore del prof Pietro Chasseur, membro Fogra dal 1991, UCE (Ugra Certified Expert), saranno trasferite le conoscenze, i metodi e gli standard.
Software, PC e strumenti di misura per imparare a calibrare, da soli, il proprio processo di stampa sono messi a disposizione dal docente.
I destinatari di questi corsi sono stampatori offset, operatori di prestampa e di ufficio tecnico, capi commessa, titolari di azienda. Ma è consigliato anche ad agenzie grafiche creative che seguono direttamente la stampa dei lavori dei propri clienti.

Calibrare conviene

Ma perché calibrare un processo di stampa? Quali sono i vantaggi tecnici ed economici ?
Questi seminari tratteranno tutte le fasi della calibrazione di processo dalla linearizzazione alla caratterizzazione delle lastre/film.
Il docente indicherà come predisporre la forma test per rilevare le condizioni di stampa della propria macchina offset. Come calcolare le densità di stampa in funzione della colorimetria di carta e inchiostro. Come stampare correttamente la forma test con la macchina da stampa ottimizzata.
Dai corsi di potrà imparare inoltre come costruire, da soli, le curve di stampa usando uno spettrodensitometro a scansione.
Gli standard e le tolleranze TVI (Incremento di Valore Tonale) previsti per i diversi supporti. Permetteranno inoltre di saper calcolare e correggere le curve di compensazione del CtP, in funzione della resa della macchina offset, per ottenere in stampa la curva TVI obiettivo.
Infine insegneranno a tenere sotto controllo lo standard per garantire sicurezza, qualità e ripetibilità nel tempo.

Informazioni sui corsi

Docente: Andrea De Rossi, membro Fogra dal 1991, UCE (Ugra Certified Expert).
Le prime sezioni del corso si svolgeranno negli ultimi giorni di gennaio in Puglia, Abruzzo, Marche e Romagna. Queste le date (le sedi saranno comunicate al momento della iscrizione):
27 Gennaio 2014: Bari
28 Gennaio 2014: Pescara
29 Gennaio 2014: San Benedetto del Tronto (AP)
30 Gennaio 2014: Ancona
31 Gennaio 2014: Rimini
Orario: 9.30-12.30 / 14.00-18.00

Al corso sarà fornita tutta la documentazione – slide del corso, forma test di calibrazione, forma test di qualità, scale digitali per tutti i marchi e modelli di macchine da stampa offset – che fungerà da strumento per proseguire nel proprio lavoro.
Per consentire una più larga partecipazione si accettano iscrizioni per non più di due persone per azienda. Saranno accettati i primi 20 iscritti.
Maggiori informazioni in questo invito e scrivendo a info@tecnologiegrafiche.it.

2 Commenti on "Risparmiare con la corretta calibrazione del colore"

  1. penzo andrea 8 gennaio 2014 alle 15:59 · Rispondi

    sono interessato al corso vorrei far partecipare anche un mio collega come posso confermare 2 persone per RIMINI

Lascia un commento