Come ti semplifico il preventivo

Scritto da il 19 giugno 2017 in Label&Pack, TECNICHE - 1 Commento

Sono nati dei nuovi Wizard di Packway sviluppati dai programmatori di B+B per dare a tutti la possibilità di preparare preventivi semplici, rapidi e sicuri.

Come è noto quello della preparazione dei preventivi di stampa è un tormentone: il problema è il rischio di ‘sballare’ il prezzo – verso l’alto o verso il basso – e può far perdere ordini o al contrario acquisirne in perdita. Nel caso della cartotecnica, anche per semplici astucci o per le etichette in rotolo, la preventivazione può essere ancora più problematica, soprattutto per quelle piccole e medie aziende in cui manca una esperienza specifica nel settore.
È un tema che seguiamo da tempo e, curiosando in internet, ci siamo imbattuti in una soluzione che ci sembra adatta proprio a quel tipo di azienda di stampa o al suo cliente, che ha bisogno di preparare molti preventivi anche per piccole tirature. Soprattutto per chi stampa digitale.

Problemi e soluzioni

Vediamo di darne qui una sommaria descrizione, lasciando a chi è interessato di approfondirne la conoscenza direttamente sul sito specifico e chiedendo maggiori informazioni con l’apposita scheda di richiesta di dimostrazione.
Primo punto: perché non sempre è semplice preparare un preventivo?
Nella stampa di scatole, astucci o etichette le variabili sono numerose: materiale, pieghe e tagli, posizionamento sul foglio o sulla bobina, e quindi scelta dell’altezza bobina, quali tipi di finiture, e via discorrendo. Solo chi conosce bene il processo produttivo conosce le variabili in gioco in azienda e sa di conseguenza elaborarne un preventivo.
Secondo punto: non tutte le aziende di stampa non specializzate, ma che hanno interesse a inserirsi nel settore del converting, hanno preventivisti con l’esperienza necessaria. In più, spesso è il cliente stesso che può aver bisogno di avere un’idea del costo corretto per un determinato lavoro senza doversi rivolgere a diversi fornitori.
Terzo punto, ma non meno importante: la necessità di poter disporre del preventivo in tempi ristretti e di poterne formulare diversi al giorno anche con piccole varianti.

I Wizard

Per risolvere tutti questi quesiti, vengono in aiuto i Wizard.
Ma cosa sono i Wizard? Sono strumenti che guidano un utente, anche non particolarmente competente in ambito tecnico, nell’inserimento delle informazioni necessarie alla generazione di una scheda tecnica per l’elaborazione del preventivo di vendita. Questi strumenti sono stati creati da un gruppo di programmatori esperti della B+B International – la nota azienda italiana che fornisce hardware e software per il mondo del packaging cartotecnico e del sign & display – il cui obiettivo era di semplificare al massimo il lavoro dei loro clienti e degli utenti finali.

I Wizard di Packway

Con i Wizard di Packway i preventivi vengono elaborati semplicemente rispondendo in una scheda alle domande del sistema. Le risposte possono essere in formato testo, check o menu a tendina.
Il risultato in termini di costi appare immediatamente e senza possibilità di sbagliare. Quello che abbiamo scoperto, è che i Wizard sono personalizzati per clienti in base alle loro lavorazioni specifiche, alle macchine che hanno a disposizione e, naturalmente, ai materiali che conviene usare per ogni tipo di lavoro.
La vera novità di questi Wizard è che sono stati reimpostati recentemente in modo da essere facilmente accessibili e utilizzabili da chiunque. Hanno una grafica molto accattivante, sono snelli e semplici da configurare.
Riassumendo, i Wizard di Packway semplificano l’elaborazione del preventivo, lo velocizzano ed estendono la loro elaborazione anche a chi non possiede conoscenze tecniche delle lavorazioni e ai clienti, che li possono compilare direttamente dal sito web del fornitore. Sono semplici con una interfaccia immediata e con la possibilità di modificare i dati fino all’ultimo.
Per saperne di più e fare una prova collegarsi al sito Zero-stress.

1 Commento on "Come ti semplifico il preventivo"

  1. Giuseppe Anzani 21 giugno 2017 alle 08:08 · Rispondi

    Sono il coordinatore del comitato grafici di Como nonchè vostro cliente.
    mi piacerebbe sapere:
    quanto costa (da usare per la scuola) anche perché questo argomento è poco insegnato;
    e vedere il funzionamento essendo stato un vecchio preventivista.
    grazie e cordiali saluti

Lascia un commento