//Curiosando al Print4All il 30/5

Curiosando al Print4All il 30/5

La Federazione  Carta e Grafica ha tenuto oggi  nella sala “Gutenberg” di Rho Fiera  l’Assemblea Pubblica di Federazione con una relazione dal titolo “Carta e Grafica 4.0 – Scenari, opportunità e check-up del settore”.

In mattinata, un incontro a cura di DMA Italia e Xplor Italia dal titolo “Direct Mail e Comunicazione 4.0” ha affrontato come il cambiamento  si rifletta a cascata su tutte le attività legate al business, e alla comunicazione. Si sono quindi esploate le opportunità del direct mail 4.0: un nuovo mezzo di comunicazione valorizzato da tecniche di stampa nobilitata e integrato con diversi canali di comunicazione in grado di portare consumatore dalla carta al digitale e viceversa, facendogli vivere anche una nuova esperienza sensoriale.

Nel primo pomeriggio all’Assemblea aperta di federazione, si è parlato  del futuro-presente per illustrare i risultati del check up Industry 4.0 raccolti durante il corso del 2018.   La Federazione ha presentato gli esiti di circa sei mesi di ricerca e mappatura dello Stato dell’Arte delle practice Industry 4.0 sui tre segmenti che la compongono.
Lo studio, realizzato in collaborazione con SDA Bocconi, è uno strumento utile per essere a fianco delle aziende in questo momento di passaggio, che offe importanti spunti in particolare per le PMI, per aiutarle a comprendere come “sfruttare” al meglio l’utilizzo/adozione della tecnologia in ottica 4.0, soprattutto all’interno di processi aziendali già avviati e consolidati, nonché beneficiare dei vantaggi fiscali consentiti.

Curiosando qua e là

Risulta sempre interessante visitare lo stand di Colorprint (18 – E36) dove a parte l’ottimo prosciutto di San Daniele, riservato ai clienti più fedeli, Michele Querini con esperienza e competenza è sempre disponibile a suggerire l’inchiostro con la formulazione ottimale in funzione delle esigenze dello stampatore secondo gradazione di colore, tipologia di supporto, resistenza a fattori esterni.  Colorprint offre quindi la possibilità di avere inchiostri personalizzati indicando le caratteristiche che deve avere il colore richiesto. Una visita allo stand o al loro sito, potrà essere utile per sapere come funziona un progetto personalizzato.

Nello stand di Tecnologie Grafiche scopriamo, con sorpresa, che sono ancora molti gli stampatori che hanno scarsa conoscenza dell’esacromia offset con retino tradizionale o stocastico. Ne abbiamo parlato con alcuni esperti di sìprestamap e spampa e assicuriamo pìche publbicheremmo presto un articolo esclusivamente tecnoco per dare le necessarie informazioni.

Per la prima volta in fiera troviamo una start up degli inchiostri: è Ipinks (Italian Printing Inks) azienda di Marcianise (CE) che in collaborazione con l’Università di  Napoli, dipartimento di Fisica mette a punto nuovi inchiostri all’acqua per offset e flexo, rigorosamente da materie prime rinnovabili. Questa è infatti la mission della giovane azienda di cui iuntendiamo approfondire la conoscenza a beneficio dei nostri lettori.

Sempre in zona scopriamo i discendenti del mitico Ambrogio Cavalleri, fondatore di un’azienda meccanica a Genova nel lontano 1932, cui dobbiamo la famosa prima macchina offset italiana: ls Ambrosia costriuta nel 1959 (famosa per essere stata immortalata da Totò e Peppino De Filippo. Oggi la Cavalleri srl con sede nel nuovo stabilimentoo aperto nel 2017  ad Arquata Scrivia, presenta una nuova attrezzatura per il converting, con taglio da bobina a foglio per carta e cartone.

Angeleri presenta il plotter automatico intelligente per incollaggio di stampati preformati per espositorti POS e altro. Il plotter è è integrato con sistema CAD/CAM per la lettira della forma per l’ottimizzazione del punto colla.

L’etichettificio MAER ha crato una linea di etichette realizzate con il sistema Stealthcode un servizio che sta rivoluzionando il mondo delle etichette, del packaging e non solo e, per il fatto di essere un codice non invasivo, è utilizzato per consentire l’assoluta sicurezza anticontraffazione e altre applicazioni avanzate ed innovative. Con il sistema Srtealthcode l’etichetta o il packaging diventano interattivi con contanuti sempre aggiornati senza dover pensare a una ristampa.

Werosys Compact di Inglese è la linea per la stampa ibrida e finissaggio di etichette qui nella versione entry level, con fustella semi-rotativa. Il sistema PLC di cui è dotata permette una elevata precisione e velocità con controllo centralizzato di tutte le funzioni medisnte pannello touch screen. Questo controllo garantisce un cambio lavoro automatico senza il coinvolgimento dell’operatore. Con Verosys sono possibili tre sistemi di taglio, a lamette oscillanti, con lame da taglio rotatoive regolabili manualmente o in automatico.

FTA Diamond Award


La giornata si è conclusa con la premiazione dei migliori europei lavoro stampati inflessografia, promnossa e organizzata da ATIF, l’Associazione Tecnici Italiani Flessografi, e FTA, la federazione internazionale. Presenti numerose aziende provenienti da tutta Europa e non solo in una serata vivace che ha visto salire sul podio le tre azinde premiate per ogni categoria. Tra le aziende italiane che avevano vinto l’Award nazionale ne sono state selezionate sette. Tra queste un 1° premio Diamond a Cartotecnica Postumia nel settore stampa flexo su carta banda stretta. 2° premio a Tech IT Packaging (film banda media); 2° premio a IPI (stampa flexo su carta banda media) e IDEA (uso creativo della stampa flexo); 3° premio a  Gamma Pack (post print su ondulato) e Multicolor Italia  (uso creativo della stampa flexo).

I Seminari

Oggi ai seminari del Print4All si è parlato di “Etichette a valore aggiunto”;  “Il prodotto libro tra innovazione e tradizione”.

Soprattutto per il settore packaging si è parlato dell’importante tema “Anticontraffazione e difesa del valore del prodotto”

Molto importante anche il seminario “New skill e formazione” a cura di ENIPG.

Appuntamenti di domani

Domani 31 maggio si terranno questi seminari:
“La stampa UV nell’industria grafica: il potere della luce”
“Cartone ondulato Più conoscenza tecnica = maggior efficienza”
“The Art of Loyalty”
“Online Printing: perché è un mercato che cresce”.

 

2018-09-13T17:07:06+00:00maggio 30th, 2018|TECNICHE|0 Comments

About the Author:

Laureato all'Università di Genova. Giornalista tecnico, da vent'anni nel settore della stampa e arti grafiche; è stato redattore di Rassegna Grafica, direttore di Graphicus; docente al Politecnico di Torino. Attuale direttore di MetaPrintArt.

Leave A Comment