Come modernizzare le rotative

Scritto da il 21 settembre 2009 in Pre&Stampa, TECNICHE - Nessun commento

Una serie di retrofit in grado di aggiornare vecchie macchine da stampa portandole ai requisiti di produzione ottimali quanto è in grado di offrire GAM International, tramite la propria rappresentata tedesca EAE.

Se lo stato meccanico della macchina da stampa è buono si hanno i presupposti per un retrofit garantito EAE che modernizzi la macchina senza necessità di interrompere la produzione.
I principali vantaggi immediati che si ottengono con queste operazioni sono la riduzione dei guasti (il cui aumento è proporzionale all’età della macchina); l’indisponibilità o l’enorme costo di parti di ricambio originali, il prolungamento della vita della macchina senza bisogno di importanti investimenti, una stampa di qualità migliore senza cadute di produzione.
Il concetto basilare consiste nell’effettuare un retrofit graduale, a piccoli passi, che consente, con investimenti minimi, di aggiornare il parco macchine aumentandone le prestazioni e la competitività.
I componenti o moduli che si possono retofittare sono: il sistema di controllo, mediante una tecnica PLC decentralizzata; l’azionamento, che può essere trasformato a corrente continua senza albero di trasmissione oppure passando alla tecnica a corrente alternata senza manutenzione. Un altro modulo tra i più importanti dei retrofit EAE è il pulpito di comando per ottimizzare la macchina: il nuovo EAE Leitstand permette infatti un comando completo orientato sulla produzione, la visualizzazione delle informazioni del prodotto e durante la stampa, con esportazione dei dati; EAE Leitstand integra i sistemi della progettazione di produzione con il sistema di preregolazione EAE Softproof o il sistema di regolazione del colore EAE Loop, che permettono di ottenere una drastica riduzione degli scarti.
Portabobine: questo retrofit che comporta il rinnovo di motori, freni e controlli degli autoincollatori porta a una minor quantità di strappi della carta.
Il principio dei retrofit EAE si basa su un sistema modulare che consente interventi in più riprese e in tempi successivi. In questo modo dopo i primi ammodernamenti di base della macchina, si potrà intervenire ulteriormente ad esempio con la regolazione a distanza di inchiostro, acqua, registro; con il sistema per regolare l’intensità del colore, con i sistemi di gestione integrata dell’azienda con EAE V.I.P. dalla richiesta del preventivo alla consegna in un workflow continuo; con EAE Print per la pianificazione della produzione e la pre-impostazione e registrazione delle informazioni.
In più, EAE LMS è la soluzione basata sul database che provvede alla manutenzione e riparazione strutturata dei sistemi di funzionamento integrabile in un workflow automatizzato in modo da avere una costante informazione sulle condizioni della macchina e degli impianti.
Questo schema indica le possibilità d’intervento con i retrofit EAE
Tutte le aziende di stampa che nel mondo, in particolare in Germania e negli USA che hanno adottato i sistemi retrofit EAE hanno manifestato la loro piena soddisfazione.
GAM International è a disposizione per tutte le informazioni necessarie per valutare l’opportunità di un retrofit: gaminter@gaminternational.191.it tel 039 2141226.
Maggiori informazioni anche su www.eae.com.

Lascia un commento