Una perforatrice ‘intelligente’

Scritto da il 21 ottobre 2011 in TECNICHE - Nessun commento
La perforatrice Magnapunch di GBC

La perforatrice Magnapunch di GBC

GBC lancia Magnapunch 2.0, perforatrice da tavolo a tecnologia proprietaria di rilevamento dei margini che permette di eliminare virtualmente la possibilità di perforazioni sbagliate. Una tecnologia “intelligente”permette inoltre di eseguire la prima impostazione più velocemente in caso di applicazioni personalizzate e con dimensioni insolite. GBC Magnapunch 2.0 passa così all’era digitale.
La tecnologia intelligente di Magnapunch 2.0 è stata sviluppata per aumentare la produttività di perforazione. Quando si tratta di operazioni di perforazione nell’ambito della finitura di stampa, le frustrazioni principali riguardano i lunghi tempi d’impostazione e i temuti errori di perforazione. Gli errori di perforazione, normalmente, sono rilevati solo quando si è in fase di ultimazione e le pagine perforate in modo scorretto devono essere ristampate e rielaborate. La tecnologia GBC del rilevamento dei margini fa sì che la macchina riconosca i fogli inseriti in maniera non corretta e invii automaticamente un messaggio di avviso all’operatore. A correzione eseguita, la macchina si reimposta in pochi secondi e la produzione continua. Magnapunch 2.0 è l’unica perforatrice da tavolo sul mercato dotata di questa innovativa tecnologia di rilevamento dei margini. L’operatore è più sicuro di sé e i livelli di efficienza migliorano, aumentando quindi la produttività.

Lascia un commento