Komori entra nel digitale

Scritto da il 2 marzo 2012 in TECNICHE - Nessun commento

Komori ha ufficializzato l’accordo con Konica Minolta, per quanto riguarda la stampa digitale elettrofotografica e lo sviluppo di una nuova inkjet.

Per la prima si tratta di un accordo commerciale, grazie al quale Komori inizierà a vendere la bizHub c8000 – una macchina a foglio da 80 pagine al minuto che Konica Minolta aveva lanciato all’ultima edizione di Ipex (vedere qui la presentazione)  – come prodotto OEM in Europa, USA, Giappone e Cina.

La bizHub c8000 di Konica Minolta ora commercializzata anche da Komori

Un esemplare di questa macchina è già stato installato presso il centro tecnico europeo di Komori in Olanda.
Ma la parte più rilevante dell’accordo riguarda lo sviluppo congiunto di due macchine inkjet, che verranno mostrate come prototipi in anteprima mondiale a drupa e che, secondo quanto dichiarato dal management Komori, saranno disponibili per la commercializzazione entro un anno dal lancio.
Una delle due macchine inkjet sarà a bobina, a quattro colori e avrà una larghezza di banda di 51 cm, una risoluzione massima di 1200 dpi e una velocità massima di 150 metri al minuto.
La seconda macchina sarà sempre a quattro colori, ma alimentata a foglio, formato 50×70, con risoluzione di 1200 dpi e velocità massima di 3300 fogli/ora.

Lascia un commento