Speedmaster in medias res

Scritto da il 2 marzo 2012 in TECNICHE - Nessun commento

Mentre KBA e Komori annunciano rotative a getto d’inchiostro, Heidelberg insiste nella stampa offset e ha annunciato che a drupa presenterà la nuova gamma di offset a foglio Speedmaster SX che andrà a posizionarsi tra la serie standard SM e quella XL.

La nuova serie SX delle Speedmaster sarà costituita dai modelli SX 52, SX 74 e SX 102, e andrà a coprire i formati dal 35×50 al 70×100 cm.
Stephan Plenz, membro del CdA e responsabile della divisione Heidelberg Equipment, ha dichiarato che la decisione di aggiungere una fascia “media” di macchine è maturata in seguito al successo della CX 102, la offset a foglio per il packaging basata sullo stesso concetto, di cui sono stati venduti 1000 gruppi stampa dal lancio avvenuto all’Ipex 2010.

La nuova Speedmaster SX di Heidelberg presenterà a drupa

La peculiarità dei modelli Speedmaster SX sarà quella di una produttività incrementata del 30% rispetto alla serie SM, ma a un prezzo inferiore rispetto al top di gamma XL. Tutti i nuovi modelli saranno disponibili poco dopo drupa.

Digitale: solo commercializzazione

Sul fronte stampa digitale Heidelberg mantiene il concetto di partnership con aziende già inserite nel settore e amplierà la propria offerta raggruppando tutte le soluzioni sotto il nome di Heidelberg Linoprint. Come previsto inizialmente dalla partnership con Ricoh, Heidelberg commercializzerà le soluzioni a toner Ricoh con il proprio marchio e in abbinamento al proprio software.
Alla gamma inkjet per le etichette e il packaging – che ora porterà il nome Linoprint L –  si aggiungerà a breve una soluzione sviluppata in seguito all’acquisizione di CSAT. Le soluzioni destinate al mercato della stampa commerciale – al momento le Ricoh Pro C901 e Pro C751 – verranno proposte al mercato con il suffisso C – quindi Linoprint C – ad indicare appunto “commerciale”.

Lascia un commento