Stampa wireless per tablet e smartphone

Scritto da il 5 marzo 2012 in e-print, Pre&Stampa, TECNICHE - Nessun commento

Esce la nuova versione di EFI PrintMe Mobile che semplifica l’installazione e la stampa wireless per tablet e smartphone, software per stampa mobile e consente la stampa wi-fi stile AirPrint da iPad, iPhone e dispositivi Android verso tutte le stampanti aziendali.

EFI PrintMobile

EFI ha annunciato la disponibilità di PrintMe Mobile 2.1, con gli ultimi potenziamenti del software che offrono una maggiore flessibilità per garantire l’integrazione in infrastrutture di rete, di protezione e di comunicazione di diversa natura e per rendere l’installazione ancora più semplice.
PrintMe Mobile consente ai reparti IT aziendali di aggiornare un’infrastruttura di stampa mobile in modo che sia in grado di supportare qualsiasi tipo di dispositivo mobile per migliaia di utenti in un ambiente di stampanti eterogeneo.
Una versione completa del software EFI PrintMe Mobile è disponibile per il download e per una prova gratuita di 45 giorni all’indirizzo www.efi.com/printmemobile.
Si tratta di una soluzione software di stampa portatile conveniente, scalabile e sicura, semplice da gestire ed è a oggi l’unica soluzione software aziendale che consente una stampa wi-fi diretta per iPad, iPhone e dispositivi Android verso tutte le stampanti esistenti in rete. I dipartimenti IT possono installare PrintMe Mobile e offrire la stampa portatile su qualsiasi stampante collegata alla rete in appena 20 minuti (per una dimostrazione, fare clic qui). EFI PrinteMe Mobile include le seguenti nuove funzionalità:
PrintMe Mobile Link – un software aggiuntivo gratuito che consente la stampa wi-fi tra configurazioni di rete wireless complesse e dotate di numerose sottoreti.
Proxy Server Support – consente una semplice configurazione di rete ove è richiesto un server proxy Internet.
Microsoft Exchange Server – PrintMe Mobile è ora compatibile con Microsoft Exchange Server con protocolli HTTPS nonché IMAP e POP.
Mobile Printing Reports – una funzionalità di reporting migliorata che consente l’esportazione per un’ulteriore analisi dei dati. Il software di gestione di stampa è ora in grado di rintracciare automaticamente i lavori di stampa mobili.

Domanda in crescita

Stando a una recente relazione di Quocirca, la diversità delle piattaforme mobili e dell’hardware delle stampanti rende molto complicata l’adozione di una strategia di stampa mobile aziendale. Le organizzazioni devono affrontare una complessa serie di offerte di hardware, software e servizi, che possono variare in base alla piattaforma mobile e al dispositivo di stampa.
Le aziende non possono permettersi di ignorare l’impatto del consumo di massa della stampa mobile sulla stampa aziendale. Qualora lo facessero, i consumatori ignorerebbero l’IT e utilizzerebbero probabilmente applicazioni per stampanti che non offrono ai dipartimenti IT alcun livello effettivo di sicurezza aziendale o di controllo su ciò che viene stampato.
«Il futuro della stampa aziendale verrà definito in misura sempre maggiore dalle tendenze dei consumatori. La misura in cui organizzazioni e rivenditori possono avvalersi di tale tendenza determinerà il loro successo o il loro fallimento», spiega Louella Fernandes, consulente principale presso Quocirca. «Le organizzazioni devono bilanciare una strategia di stampa mobile con requisiti di sicurezza, costi, procedure aziendali, esigenze degli utenti e modelli di consegna. Quocirca ritiene che PrintMe Mobile sia particolarmente adatto per le aziende alla ricerca di una soluzione flessibile in grado di fornire una strategia globale di stampa in ambienti di dispositivi eterogenei e tra diverse piattaforme di sistemi operativi mobili.»

PrintMe Mobile consente a tutte le stampanti presenti in una rete aziendale di stampare in modalità wi-fi di stile AirPrint direttamente da iPad e iPhone Apple, nonché da dispositivi Android. Ciò risulta particolarmente utile in settori in cui i livelli di adozione dei tablet iPad sono in crescita.
«Zeno Office Solutions sta osservando un incremento nella richiesta da parte dei nostri clienti di una soluzione che possa fornire una stampa wi-fi diretta da iPad e che sia in grado di operare in un ambiente di stampanti di diverse marche», spiega Keith Roher, vicepresidente alle vendite per Zeno Office Solutions a Tampa, Florida. «Abbiamo installato con successo PrintMe Mobile presso le sedi di vari clienti e riteniamo che il software di stampa mobile aziendale di EFI sia una soluzione ideale perché è in grado di rispondere a tutte le esigenze di stampa mobile dei nostri clienti in tutti i settori in cui siamo presenti».
«Gli impiegati di concetto stanno adottando i tablet per ottenere una maggiore comodità e flessibilità e stanno integrando questi dispositivi nelle loro routine giornaliere sul posto di lavoro. Ma a differenza di laptop e PC, i tablet non sono stati pensati per la stampa», spiega John Henze, vicepresidente del marketing Fiery presso EFI. «PrintMe Mobile si avvale di oltre un decennio di innovazioni nella stampa portatile per fornire una soluzione di cui hanno bisogno i clienti aziendali di oggi. Stiamo abbattendo gli ostacoli della stampa mobile e consentendo agli utenti di stampare dove vogliono e da qualsiasi dispositivo sia in loro possesso.»

Fiery Command WorkStation per Xerox

Inoltre, EFI ha lanciato il server Xerox EX Print Server powered by Fiery per le nuove stampanti/fotocopiatrici D95/D110/D125 di Xerox Corp., offrendo l’automazione del flusso di lavoro e una qualità di immagine superiore agli stampatori commerciali e ai fornitori di stampa aziendale interna. L’EX Print Server si basa sulla piattaforma EFI Fiery System 10, che consente di produrre documenti più velocemente che mai, oltre a offrire integrazione con le opzioni di finitura della stampante e una maggiore flessibilità e controllo.
EX Print Server dispone dell’interfaccia utente più intuitiva e potente del settore, la Fiery Command WorkStation (CWS) v5.3, che consente una gestione centralizzata dei lavori attraverso tutti i server Fiery presenti in rete, che siano essi a colori o in bianco e nero. Gli strumenti di gestione avanzata dei lavori offrono agli operatori il controllo necessario per programmare i lavori e ridurre gli ostacoli e i tempi di inattività, mentre le funzioni di invio dei lavori riducono i tempi di configurazione e consentono di automatizzare le operazioni manuali e i flussi di lavoro ripetitivi. L’interfaccia CWS 5.3 comprende nuove funzionalità che ne semplificano ulteriormente l’utilizzo, tra cui la finitura subset nell’opzione Fiery SeeQuence Compose che consente agli utenti di specificare le opzioni di finitura miste tra diversi subset di un unico lavoro. Inoltre, l’opzione SeeQuence Impose include il supporto Duplo per i codici a barre e i marchi di registrazione e la funzione di dimensioni di finitura definite dall’utente per consentire all’operatore di implementare automaticamente le dimensioni di taglio e smarginatura indicate dal progettista per biglietti da visita, cartoline postali e così via con imposizione. Tali strumenti consentono agli operatori di risparmiare tempo e offrono loro un maggior controllo per ottenere un’imposizione senza errori e una finitura automatizzata dei documenti.

Lascia un commento