Stampa UV: prodotti ad alto rendimento

Scritto da il 27 aprile 2012 in AMBIENTE, TECNICHE - Nessun commento

IST Metz ha annunciato che a drupa lancerà il futuro “verde” della stampa UV basato su prodotti e tecnologie di essiccazione di inchiostri e vernici UV a risparmio di energia e attenzione all’ambiente.

Lo slogan di drupa 2012 della società tedesca, leader nel settore della stampa con inchiostri e vernici a polimerizzazione UV, sia con lampade, sia con le nuove tecnologie LED, “more³” è un’evoluzione del già noto “more than UV” che da anni caratterizza l’offerta IST.

Dirk Jaegers

Questo in accordo con la nuova filosofia aziendale intesa come azienda che fornisca non un semplice sistema, ma soluzioni globale per le tecnologie UV che si basa sulle tre E: “energy efficient equipment”, come ha spiegato Dirk Jaegers, Managing Director della società di Nürtingen.
La presenza a drupa di IST Metz , che celebra i 35 anni di attività, è impostata su dimostrazioni dal vivo sia presso il proprio stand, sia sulle macchine offset operative presso stand di fornitori di macchine, come su una Heidelberg Speedmaster XL 75-5+L che stamperà su cartone gli elementi di un puzzle Tangram, con inchiostri altamente reattivi e vernici usando lampade UV a basso consumo energetico. Inoltre, stamperà le istruzioni del gioco su una pellicola di poliestere trasparente di 250 μm con inchiostri UV.

Il puzzle Tamgram che sarà stampato in drupa

Dalla combinazione di stampa offset e flessografica risulterà un effetto plastico rafforzato dal rivestimento dei pezzi con Tyvek, un materiale notoriamente difficile da stampare, ma che le tecnologie UV permettono di risolvere brillantemente.
Sono queste soluzioni applicative che dimostrano come le tecnologie UV applicate con soluzioni di alto contenuto tecnologico, permettono di ottenere nuove soluzioni di stampa, risparmiando materiale, e offrendo nuove applicazioni con risultati di sicuro interesse per un interesante posizionamento sul mercato.

Le soluzioni IST Metz, sono quelle che abbiamo recentemente descritto con i sistemi BLK-6, le più recenti sviluppate da IST, studiate per soddifare anche le esigenze di stampa in rotativa. Gli appositi sensori inseriti sui moduli permettono una radiazione ottimale con il massimo risparmio di energia e permettono di sostituire tre lampade convenzionali da 200 W/cm con due unità da 180 W/cm.

Altra nuova soluzione proposta per il settore delle etichette (quindi per la stampa rotativa in banda stretta, adatta anche a supporti flessibili) è il sistema UV MBS®-6 che grazie alla geometria del URS® Duo reflector permette a una sola lampada di ottenere lo stesso risultato di una lampada da 200 W/cm.

 

Lascia un commento