L’inkjet waterless di Xerox

Scritto da il 9 maggio 2012 in TECNICHE - Nessun commento

Xerox ha presentato a Drupa2012 una nuova soluzione che rende accessibile questa tecnologia a tutti gli utenti che ricercano immagini di qualità su tirature ridotte.
Evitare l’utilizzo di acqua consente di produrre grafici e immagini a colori di alta qualità su carta comune e a basso costo, senza il rischio che l’inchiostro trapassi la superficie del foglio.

Il modello Xerox CiPress 325 Production Inkjet System si affianca a Xerox CiPress 500 Production Inkjet System e amplia la gamma di sistemi inkjet waterless ad alta velocità. Evitare l’utilizzo di acqua consente a stampatori commerciali, società di direct marketing, agenzie e centri di stampa di produrre grafici ed immagini a colori di alta qualità su carta comune e a basso costo, senza il rischio che l’inchiostro trapassi la superficie del foglio.
Questo dispositivo twin-engine agevola l’ingresso in un mercato in esplosione, quello della stampa inkjet ad alta velocità, a tutti gli stampatori che necessitano del digitale per basse tirature.
Il modello CiPress 325 raggiunge una velocità di produzione pari a 100 metri al minuto, con una risoluzione di 600×600 dpi, per offrire il meglio ai propri clienti e garantire la produzione di documenti di marketing, lavori transpromo, cataloghi e manuali dai colori nitidi e brillanti, supportando così le aziende del mercato della comunicazione grafica nel focalizzarsi sulle loro reali opportunità di business.
Le caratteristiche e i vantaggi del sistema CiPress 325 includono possibilità di upgrade per passare da 325 fpm a 500 fpm senza sostituire il sistema di stampa installato, per incrementare la produttività di pari passo con la crescita dei volumi richiesti; rapidità di elaborazione con FreeFlow Print Server in grado di incrementare la produttività gestendo lavori variabili complessi senza sacrificare la velocità di stampa; sostenibilità grazie alla formula dell’inchiostro granulare basato su resine brevettata da Xerox che facilita il processo di deinchiostrazione della carta destinata al riciclo. L’approccio scelto da Xerox ha ottenuto il punteggio più elevato (“good”) da parte di INGEDE, gruppo dei maggiori produttori europei del settore cartario e che rappresenta la International Association of the Deinking Industry.

Oltre a presentare il nuovo dispositivo, Xerox ha rinnovato il precedente modello CiPress 500 Production Inkjet System integrando un nuovo strumento che consente un notevole risparmio di inchiostro, soprattutto per i documenti ricchi di testi e immagini, e di ridurre quindi i costi di stampa.
Il sistema CiPress 325 sarà disponibile dalla seconda metà del 2012.

Lascia un commento