Stampa digitale a UV freddo

Scritto da il 3 maggio 2011 in Pre&Stampa, TECNICHE - Nessun commento

Da EFI una nuova stampante a getto d’inchiostro digitale con essiccazione agli UV e tecnologia “di essiccazione a freddo” LED pensata per il settore produttivo che consente agli utenti una maggiore attenzione all’ambiente.

EFI ha presentato VUTEk GS3250LX la stampante a getto d’inchiostro digitale con essiccazione UV a freddo che si aggiunge alla famiglia di stampanti della serie GS. Progettata per ridurre il costo totale di gestione sull’intera vita utile della stampante, la VUTEk GS3250lx integra la tecnologia UV LED “con essiccazione a freddo” e una maggiore produttività per consentire una creazione di lavori più rapida ed efficiente che mai. Grazie all’assenza di componenti volatili, alla produzione ridotta di scarti e all’impiego di meno consumabili, a un basso consumo energetico e alla capacità di stampare su materiali riciclati e di altra natura senza produrre distorsioni o sbavature delle teste di stampa, gli utenti possono soddisfare con più facilità le richieste dei clienti di una soluzione di stampa più ecologica. La VUTEk GS3250LX è stata esposta per la prima volta in occasione di Connect, la 12™ conferenza annuale degli utenti di EFI del 29 aprile scorso negli USA.

«Si tratta di una tecnologia realmente innovativa per la stampa ad alta velocità a getto d’inchiostro per grandi formatiª, ha detto Scott Schinlever, vicepresidente senior e direttore generale di EFI VUTEk e di Rastek. ´Non solo questa stampante amplia le possibilità in termini di substrati e applicazioni, ma garantisce anche un costo di gestione nettamente inferiore. Ciò si traduce in un maggiore potenziale di guadagno per i suoi proprietari. La VUTEk GS3250LX si sviluppa a partire dal successo della nostra precedente stampante GS3200. Attualmente abbiamo spedito 135 stampanti GS3200 che hanno prodotto oltre 100 milioni di piedi quadrati di stampa per i nostri clienti. Prevediamo che la GS3250LX sarà addirittura più produttiva

Stampa a tre strati

La combinazione dell’innovativa qualità di immagine della serie GS e della tecnologia LED consente alla VUTEk GS3250LX di produrre grafica ad alta definizione per punti d’acquisto con una definizione di 1000 dpi effettivi e una stampa con inchiostro bianco avanzata a tre strati. Il sistema ai LED offre un dispositivo di azionamento istantaneo e richiede una minore manutenzione, aumentando i tempi di attività per produrre lavori più redditizi. Poiché non sono richiesti tempi di riscaldamento e le lampade LED durano per l’intera vita utile della stampante, gli utenti consumeranno meno energia e ridurranno i costi legati all’hardware in modo da diminuire i costi operativi totali. La VUTEk GS3250LX amplia la gamma di supporti che è possibile utilizzare per la stampa, fino a comprendere materiali per cartelloni in poliestere e alcuni materiali in cartoncino microonda, eliminando al 100% il calore agli infrarossi associato al processo di essiccazione con lampade al mercurio. Inoltre, l’innovativa tecnologia di essiccazione dell’inchiostro garantisce un’elevata adesione, in modo da poter ridurre i costi dei materiali grazie a substrati meno costosi come stirene più sottile e altri materiali in rotolo.

Elevata produttività

L’elevata produttività ininterrotta dei pannelli della VUTEk GS3250LX consente inoltre agli utenti di accettare un numero superiore di lavori e di produrli più rapidamente. Con un tempo di produzione tra pannelli inferiore ai cinque secondi, è possibile preparare fino a 55 pannelli di 1,2 m x 2,4 m all’ora. A differenza dei dispositivi della concorrenza, una guida di precisione allinea ogni pannello per consentire un posizionamento estremamente uniforme delle immagini senza ulteriori regolazioni. L’aggiunta di un sistema automatico di gestione dei materiali VUTEk MediaMaster consente inoltre la produzione di lavori ad alta velocità in elevati volumi, senza richiedere il carico manuale dei materiali.

Funzionalità software

Il software della nuova stampante è in grado di migliorare le prestazioni generali della macchina da stampa e di semplificare le operazioni. Ad esempio, è possibile eseguire contemporaneamente più lavori sull’intera larghezza della stampante grazie alla funzionalità di coda multipla disponibile dall’interfaccia utente. Sono disponibili informazioni di verifica su ogni lavoro di stampa (ora della stampa, utilizzo di supporti e dell’inchiostro) grazie a una comunicazione bidirezionale tra il sistema Fiery XF RIP e VUTEk. Il sistema RIP Fiery XF 4.5 potenziato consente una produzione del colore e prestazioni migliori, nonché un’esecuzione più semplice dei lavori. Si possono inoltre ottimizzare i processi aziendali e il potenziale di profitto grazie all’integrazione fluida nelle soluzioni web-to-print e MIS di EFI grazie alla connettività JDF nativa. Le operazioni di manutenzione vengono semplificate grazie alla riduzione delle parti meccaniche e perché il software fornisce maggiori informazioni in grado di aiutare nella risoluzione dei problemi e di ridurre la possibilità di errori.

La nuova tecnologia di essiccazione a freddo con LED, assieme ai potenziamenti della velocità dei pannelli e alle funzionalità software qui descritte, saranno disponibili come aggiornamenti delle stampanti in loro possesso nel prossimo futuro.

Lascia un commento