Brevi della settimana (1-5 aprile)

Scritto da il 4 aprile 2013 in FLASH, TECNICHE - Nessun commento

Uomini & Aziende

BeeGraphic annuncia di aver siglato un contratto di distribuzione a livello Europeo (tutte le nazioni dell’ovest più Polonia e Turchia) con la software Canadese Tilialabs (http://tilialabs.com). Questa giovane e attiva nuova realtà è perfettamente in linea con le strategie tecniche e commerciali di BeeGraphic, relative all’evoluzione soluzioni free nel mercato del packaging. Al momento Tilia ha sviluppato e sta implementando la soluzione del software per Step&Repeat Phoenix http://tilialabs.com/products/phoenix/ con l’obiettivo che diventi, con il lavoro di BeeGraphic, il prodotto di riferimento per il mercato della cartotecnica e del label. A breve maggiori dettagli.

Canon/Océ non partecipa a Grafitalia. Questa la dichiarazione di Teresa Esposito, Marketing e Pre-Sales Director Business Imaging Group. “In coerenza con le strategie globali messe in atto da Canon Europa, Canon Italia comunica che concentrerà le proprie attività di marketing e di coinvolgimento dei clienti su eventi e iniziative legate al proprio brand e non prenderà parte a eventi o fiere collettive. Pertanto rinuncerà alla partecipazione a Grafitalia 2013.

Favini ha annunciato l’accordo di sponsorizzazione con la Fondazione Accademia Teatro alla Scala per il concorso di arte visiva “Violetta e i colori dell’opera”, in collaborazione con il Comune di Milano e Edison Spa. Il concorso, destinato a 50 scuole primarie di Milano e Provincia, è stato organizzato in occasione del bicentenario dei due grandi geni della musica Verdi e Wagner e intende avvicinare i bambini (delle scuole Primarie) al teatro musicale attraverso l’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi, titolo che aprirà la Stagione 2013/2014 del Teatro alla Scala. La premiazione avverrà giovedì 23 maggio 2013 presso l’Accademia e, in occasione della Prima del Teatro alla Scala per la Stagione 2013/2014, verrà allestita una mostra che esporrà tutti gli elaborati che hanno partecipato al Concorso.

Serigrafia. SIOTEC invita a partecipare a un’iniziativa speciale, d’effetto, a Grafitalia 2013. L’Associazione è impegnata nell’organizzazione di un’area dedicata agli specialisti della stampa, persone che sanno combinare alla perfezione le caratteristiche di un inchiostro con quelle di un materiale speciale, che sanno come dare l’effett giusto ai prodotti ed alle confezioni che usiamo tutti i giorni, che sanno rispondere a delle idee di marketing trasformandole in idee d’effetto.
L’area degli Specialisti della Stampa che fa Effetto vuole attirare il mondo dei creativi e dei print buyer, con lo scopo di far conoscere anche agli stampatori, storici visitatori della manifestazione, i possibili partner per lavori di stampa ad alta specializzazione e nobilitazione.
Lavori serigrafici, di tampografia e stampa digitale saranno spiegati al visitatore attraverso il dialogo con gli stessi espositori o con gli specialisti della Guru List di Siotec che saranno alternativamente presenti nei 5 giorni di manifestazione. che vede nel mondo, e vendite di copie digitali di mensili e settimanali in crescita ma il calo delle versioni cartacee è di dieci volte superiore.

Moratoria per i debiti bancari delle Pmi: proroga al 30 giugno 2013 – L’Unione GCT informa della che il termine di validità dell’Accordo “Nuove misure per il credito alle Pmi“, in scadenza il prossimo 31 marzo è stato prorogato al 30 giugno 2013. Per altri tre mesi, pertanto, sarà possibile per le piccole e medie imprese richiedere l’accesso alle operazioni di: sospensione del pagamento della quota capitale di mutui e rate di leasing; allungamento di mutui e anticipazioni su crediti a breve; erogazione di finanziamenti connessi ad aumenti di mezzi propri realizzati dall’impresa. Restano immutate condizioni e procedure per usufruire delle misure definite dall’Accordo.

La stampante Wiredot (stampante ad aghi) di OKI ottiene la certificazioneInformation Processing Technology Heritage”. Per la quinta volta il gruppo OKI riceve questa certificazione dall’IPSJ (Information Processing Society of Japan) la certificazione che riconosce il valore storico della stampante per l’avanguardia tecnologica che la caratterizzava rispetto all’epoca in cui è stata prodotta.

Tecniche

flexoGidueM3 All’ 8° International Printing Technology Exhibition China Print di Pechino (14-18 maggio prossimo) Nuova Gidue presenterà la nuova rivoluzionaria M3 Digital Flexo. Dotata della tecnologia Digital Flexo™ di Gidue questa nuova rotativa per packaging e etichette autoadesive su PET da 15 micron senza supporto, BOPP da 20 micron e BOPP da 38 micron per acque minerali, tutti i tipi di shrink sleeves e tubolari laminati fino a 350 grammi, è destinata a rivoluzionare il mercato della stampa dell’imballaggio. Il registro è assicurato da una Camera digitale HD in corrispondenza di ciascun gruppo stampa e in collegamento con sette servomotori che in caso di deviazione dal PDF approvato, regolano pressione e registro. La macchina ha dimostrato in avviamento le prime copie buone dopo 10 metri di nastro.

Dal colore indicazioni sulla freschezza del prodotto. Simile al sistema di cambio colore per indicare se un prodotto surgelato è fresco o ha subito sbalzi di temperatura (che però la GDO non vuole) è stato ora introdotto un sistema che colora le confezioni Tetrapack del latte indicandone la freschezza: http://www.inewidea.com/2010/01/20/18596.html

EFI ha annunciato il lancio del Fiery XF Versione 5, un front-end digitale flessibile e modulare ad alta velocità dotato di flusso di lavoro per la gestione del colore destinato alla produzione e alla realizzazione di prove nei formati wide e superwide. Disponibile da subito, l’ultimo nato in casa Fiery tra i software per il grande formato consente ai fornitori di servizi di stampa di raggiungere facilmente una qualità superiore e prevedibile, ottimizzando nel contempo i flussi di lavoro di produzione. Questa nuova versione del software Fiery consente anche un’integrazione completa del flusso di lavoro con i plotter di grande formato VUTEk ed EFI, così come con i sistemi MIS/ERP di EFI.

Packaging alimentare. UPM Raflatac ha lanciato RP 36 FG e RP 36 ML, adesivi progettati per offrire migliorate caratteristiche di non-migrazone per ridurre il rischio di contaminazione degli alimenti. Scopo del nuovi due adesivi, afferma UPM Raflatac è la continua ricerca per la salvaguardia degli imballi alimentari in linea con la regolamentazione EU 10/2011, che ha lo scopo di migliorare la sicurezza del consumatore. Foodgloss RP 36 FG e Foodgloss RP 36 ML hanno raggiunto buoni risultati in una analisi sensoriale la la trasmissione indiretta degli odori secondo la EN 1230-2 ( test Robinson), mentre la migliorata resistenza UV dà ai laminati e alle etichette una maggiore durata su scaffale. RP 36 FG offre anche una buona trasparenza per etichette nolook. Questi adesivi sono anche classificati e approvati per la sicurezza per bambini e possono estrare in contatto diretto con gli alimenti.

Codimag ha sviluppato la tecnologia offset Aniflo con l’obiettivo di eliminare le variabili e stabilizzare i risultati del processo di stampa. FDM che rappresenta la società francese in Italia organizza il 7 e 8 maggio un seminario tecnico sulla multicromia, per dimostrare l’efficacia dell’innovativa tecnologia Aniflo che, unita al software Equinox di Esko, permette di predefinire il risultato finale in quadricromia e fino a 7 colori all’interno di un processo produttivo. Maggiori informazioni a breve. Scaricare qui programma e modulo di partecipazione.

L’Istituto San Zeno di Verona rende disponibili i calendari della Formazione Continua e Superiore con la programmazione dei corsi fino a dicembre 2013. L’offerta formativa può essere visualizzata qui: Visualizza l’intera offerta formativa

Ambiente

UPM ha annunciato la cooperazione con la filiale francese della società italiana Aliplast, specializzata nel trattamento di film plastici di recupero, per riciclare i liner delle etichette autoadesive. Questa partnership espande i servizi di riciclo della Aliplast al polipropilene (PP) e ai supporti a base carta sulla base del concetto ci gestione dei rifiuti UPM Raflatac RafCycle. Aliplast raccoglie, seleziona e distribuisce tutti i tipi di liner di etichette evitando di inviarli alle discariche o agli inceneritori. La raccolta avviene per mezzo di grande bustoni che Aliplast installa presso gli utilizzatori finali di etichette autoadesive quali ad esempio aziende di imbottigliamento e industrie alimentari, cosmetiche o farmaceutiche, e li invia lai due centri di smistamento presso Lione e Strasburgo, da dove sono inviati dopo la selezione al centro di riutilizzo. I liner in PP comprendono UPM Raflatac ProLiner PP30, utilizzati come materia prima per prodotti in legno-plastica nello stabilimento UPM ProFi di Bruchsal in Germania. Altri film di imballaggio flessibile sono riciclati in diversi prodotto di packaging presso la Aliplast Italia.

Le confezioni in laminato compostabile, soluzione al cambiamento delle normative sui rifiuti.  Nel 2014 entrerà in vigore una nuova Direttiva UE secondo la quale il produttore degli imballaggi sarà responsabile affinché  “l’imballaggio non sia eccessivo per lo scopo per cui è inteso e sia idoneo al riciclaggio, recupero di energia o compostaggio“. L’enfasi è che il recupero e la minimizzazione dei rifiuti devono essere inclusi nell’imballo allo stadio progettuale, per garantire l’efficienza delle risorse oltre che alla protezione dei prodotti.  Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, sostiene che gli scarti degli imballaggi plastici nell’UE15 sono aumentati da 9,9 milioni di tonnellate nel 1998 a 13,1 milioni di tonnellate nel 2008, con un aumento dal 17,9% al 21,6%. Di questi, il 40% dei rifiuti urbani è stato smaltito in discarica, il 20% incenerito, il 23% riciclato e il 17% sottoposto a compostaggio. Per saperne di più cliccare qui.

 Varie

Per il 125° anniversario di Fedrigoni, le celebrazioni del premio torneranno alle radici dell’eccellenza tipografica al Museo Bodoni negli spazi del Palazzo della Pilotta di Parma, dove saranno esposti i lavori vincitori del concorso nell’ambito delle celebrazioni del bicentenario bodoniano. Tutti i dettagli del concorso su: www.paperideas.it/topfedrigoniaward.
L’iscrizione prevede una prima fase nella quale viene richiesto di inserire un titolo/descrizione del lavoro, i dati principali, e di caricare le immagini relative (min. 1, max 4 foto). Le foto inviate saranno pubblicate in apposite sezioni del sito e saranno visibili pubblicamente per tutto il periodo di preselezione. http://topfedrigoniaward.paperideas.it/View-all-Entries

Lascia un commento