Accoppiatrice per packaging alimentare

Scritto da il 9 maggio 2012 in Label&Pack - Nessun commento

Nordmeccanica presenta demo di accoppiamenti per effetto barriera estremamente complessi  in Drupa e, in contemporanea, a Piacenza dove presso lo stabilimento ha organizzato una open house con tutta la gamma delle accoppiatrici.

dal nostro inviato Andrea Spadini – Converter

In queste demo Nordmeccanica dimostra il complesso accoppiamento sulla macchina Duplex per packaging alimentare con barriera di alluminio sul quale viene spalmato l’adesivo, e accoppiato a poliestere stampato con un 300% di copertura di inchiostro.  L’adesivo è fornito da Dow Chemical, settore Packaging e Converting.
Dow presenta infatti in fiera tre nuovi adesivi: uno biodegradabile e compostabile a base solvente, e due adesivi senza solvente uno dei quali idoneo al packaging alimentare, e l’altro specifico per performance elevate.
«Approcciare il cliente insieme a un costruttore leader come Nordmeccanica offre notevoli vantaggi per la clientela. Effettuiamo insieme numerosi test in maniera tale da garantire al cliente un ottima performance dell’adesivo sull’accoppiatrice», dice la Margherita Fontana, marketing manager di Dow Chemical.

Abbinamento vincente

Anche per Nordmeccanica è fondamentale poter garantire al cliente delle performance elevate.
«È inutile immettere sul mercato una macchina in grado di superare i 400 metri al minuto e poi non avere un adesivo in grado di supportarla, e viceversa − dice l’ing. Giancarlo Caimmi −. Vogliamo offrire ai clienti soluzioni complete. Il lavoro che dimostriamo in fiera è estremamente complicato. I clienti, un lavoro del genere, sono già contenti di eseguirlo a 200 metri al minuto, noi in Drupa lavoriamo a 400.»

L'Ing. Giancarlo Caimmi e la dottoressa Margherita Fontana a Drupa

La collaborazione tra le due società mira a formare un feedback da parte del mercato sulle innovazioni che verranno poi introdotte e per dimostrare fin dove sarà possibile “osare” con l’accoppiata macchina-adesivo.
Appare soddisfatto dei risultati, il Presidente di Nordmeccanica Antonio Cerciello, che afferma: «Sono sorpreso da questi primi giorni di fiera dove abbiamo già raccolto un buon numero di ordinativi, che confermano Nordmeccanica azienda leader nel mondo nelle macchine accoppiatrici. Abbiamo oltre 200 persone al giorno che assistono alle nostre demo, e ho anche ricevuto i complimenti per la nostra macchina da aziende concorrenti, e questo fa sempre piacere.»

Lascia un commento