Fustellatura e pallettizzazione intelligente in linea

Scritto da il 25 maggio 2012 in Label&Pack - 1 Commento

Il nuovo separatore Breaker Flat Track soddisfa tutte le esigenze dell’odierno mercato della fustellatura per cartone ondulato. Questo, insieme ad altre innovazioni di Bobst, ci ha dimostrato come oggi sia possibile affrontare le esigenze di un packaging con cartone ondulato di qualità, senza dover ricorrere all’accoppiato.

L’open house di fine drupa organizzata dal 14 al 16 maggio da Bobst, ha consentito a numerose aziende di cartotecnica di vedere questa interessante novità che permette di automatizzare completamente il processo fino alla piega-incolla.
Non era certo possibile trasferire a Düsseldorf  l’intera linea di fustellatura – composta da una Mastercut, un separatore Flat Track  e il pallettizzatore – e quindi si è pensato di ‘trasferire’ a Losanna i visitatori di drupa e, per chi proveniva da altri continenti, la scelta è stata opportuna e vincente. Ma anche alcuni clienti italiani, sia sulla strada di ritorno, sia provenienti direttamente dall’Italia, hanno potuto ammirare quest’ultima novità nello stabilimento di Mex, in continuo ampliamento.

Pallettizzazione intelligente

La dimostrazione con cambio lavoro di fustellatura con il sistema di pallettizzazione intelligente in linea proposto da Bosbt

La prerogativa del sistema è che mentre i separatori tradizionali si limitano a dividere il materiale fustellato e, in alcuni casi, a girare le mazzette di 90, 180 o 270°, il nuovo Breaker Flat Track di Bobst riesce a formare strati complessi sistemati in maniera intelligente, pronti per la pallettizzazione.
Un procedimento che consente alle aziende cartotecniche di automatizzare completamente il processo produttivo. Oltretutto l’ingombro dell’intera linea è ridotto della metà rispetto agli altri separatori sul mercato, e può essere configurato in 8 versioni diverse secondo le esigenze del cliente.

Sylvain Rebet, Product Marketing Director per le linee di cartone ondulato in Bobst, ci ha spiegato che quando è indispensabile essere sicuri che i prodotti finiti soddisfino le aspettative degli utenti finali, la disposizione degli strati dei prodotti di fustellatura diventa decisiva, soprattutto perché oggi le aziende chiedono tipi di confezioni sempre più complessi e «BREAKER Flat Track è stato progettato proprio per offrire ai produttori di scatole un’unità intelligente, in grado di automatizzare il processo senza compromettere le prestazioni della fustellatrice
Come si è visto nelle dimostrazioni il sistema è caratterizzato da una elevata semplicità di utilizzo: mediante lo schermo a colori a comando tattile Matic l’operatore è in grado di monitorare visibilmente le varie fasi di produzione senza spostarsi dalla piattaforma. Un computer permette la gestione ottimale del layout, e per ogni lavorazione calcola automaticamente sulla linea di produzione la disposizione ideale degli strati del fustellato e, mentre regola gli elementi necessari, registra le relative impostazioni conservandole per lavori ripetitivi.
Le catene di trasporto in materiale sintetico a elevata resistenza consentono di trasferire il fustellato senza deformarlo, anche quando le dimensioni non superano i 150 x 150 mm, mentre la velocità di funzionamento dell’unità consente di evitare interruzioni del flusso di lavoro, persino per volumi di produzione di 6.000 m2 all’ora.
Grazie alla notevole visibilità dell’unità dalla piattaforma della fustellatrice e alle zone con protezione radar per la sicurezza degli operatori, l’utilizzo della macchina risulta facile e sicuro. Dopo ogni intervento degli operatori, il ciclo di lavoro dell’unità riprende senza interruzioni, ottimizzando il flusso di produzione.
Caratterizzata da consumi di energia ridotti del 30% e da tempi di installazione ridotti del 50% rispetto agli altri modelli presenti sul mercato, Breaker Flat Track è compatibile con tutte le versioni di fustellatrici Autoplatina BOBST per cartone ondulato, consentendo di soddisfare qualsiasi esigenza delle aziende di packaging.

Un video della dimostrazione

Abbiamo ripreso la dimostrazione del Flat Track con cambio lavoro di due scatole completamente diverse tra loro, che ha evidenziato la flessibilità del sistema, che proponiamo in questo video (http://youtu.be/Ev4ncTTZ0Is).
Abbiamo fatto notare come questa linea decisamente innovativa e interessante, potrebbe risultare ridondante per aziende che non hanno esigenze produttive performanti e di prodotti con un alto controllo di qualità. Tuttavia, ci è stato spiegato, l’apparente maggior costo di investimento, viene ampiamente ripagato non solo dai risultati qualitativi e performanti, ma anche dal minore utilizzo di manodopera e dall’eliminazione di spostamenti e tempi morti secondo il principio della “lean production“, o metodo Toyota. Aggiungiamo, da quanto visto, che anche la qualità del prodotto finito migliora a tutto vantaggio del produttore di scatole in cartone ondulato nei confronti della concorrenza.

I due esempi di pallettizzazione intelligente: si noti la disposizione ottimale del fustellato

Il servizio Bobst

Nella spiegazione preliminare John Buchanan, della B.U. Service, ha fatto notare come anche per questa linea, alla pari di tutte le macchine Bobst, è possibile l’assistenza remota anche tramite iPhone, un vero e proprio “print-to-web” dove tramite l’apposito codice a matrice, il cliente può collegarsi via telefono allo stabilimento per ottenere tutti i suggerimenti e gli inteventi necessari.

Bobst remote

Il servizio di assitenza remota di Bobst prevede anche l'iPhone

Questo, come altri concetti e servizi esclusivi, fanno parte del programma “Boosting Bobst” il cui obiettivo è di rendere il cliente più competitivo.
Al termine della presentazione c’è stato ancora il tempo per visitare il padiglione del Competence Center che è stato completamente rinnovato proprio in questi mesi e dove in un ampio ambiente luminoso e accogliente, i clienti possono vedere in funzione e anche provare i propri lavori sulle macchine e le linee più aggiornate della produzione Bobst.

Il meglio per il cartone ondulato

Logipack Bobst

Logipack, direttamente dalla piegaincolla al pallet

Qui abbiamo avuto modo di visionare anche un’altra delle più recenti linee Bobst per il cartone ondulato, il Logipack, per il trasporto e impilamento delle scatole dopo il piega-incolla (una linea è già presente in Italia presso un’azienda veneta).
Altra interessante macchina innovativa è la Masterflex HD, una macchina flessografica a otto gruppi stampa e verniciatura in linea, che si distingue per la stampa di alta qualità su cartone ondulato. La macchina è dotata in linea di tutti i dispositivi di controllo registro longitudinale, trasversale e diagonale, oltre che del colore.

MasterFlex Bobst

La MasterFlex Bobst con 8 gruppi stampa e controllo registro in linea

Tutta questa serie di  innovazioni ci ha dimostrato come oggi sia possibile affrontare le esigenze di un packaging con cartone ondulato di qualità, senza dover ricorrere all’accoppiato.

1 Commento on "Fustellatura e pallettizzazione intelligente in linea"

  1. roma-traslochi 16 maggio 2013 alle 23:04 · Rispondi

    Sono stato molto contento di aver trovato questo sito. Voglio dire grazie per il vostro tempo per questa lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho già salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

Lascia un commento