Brevi della settimana: 24-31 maggio

Scritto da il 31 maggio 2013 in FLASH, TECNICHE - Nessun commento

Uomini & Aziende

Lo studio FIEG “La Stampa in Italia” – Giulio Anselmi, Presidente della Fieg, e i vicepresidenti Azzurra Caltagirone e Stefano De Alessandri, presenteranno il 5 giugno prossimo, alle ore 11,30, lo studio annuale “La Stampa in Italia” (negli anni 2010-2012), curato dalla Federazione italiana editori giornali. La sede della Fieg di Via Piemonte 64 a Roma ospiterà l’evento nel corso del quale sarà illustrato lo stato dell’informazione giornalistica quotidiana e periodica in Italia e le proposte di intervento degli editori per il settore. Per partecipare è necessario accreditarsi: comunicazione@fieg.it ; fax 06 4871109.

Con il tema “La carta in più: via i nodi competitivi per una piena sostenibilità” si terrà il 19 giugno a Roma, presso l’Associazione Civita in piazza Venezia, 11, l’Assemblea annuale di Assocarta cui seguirà una tavola rotonda coordinata da Virman Cusenza.

Jindal Poly Films Ltd (JPFL) ha completato l’acquisizione della divisione BOPP films di ExxonMobil Chemical per 235 milioni di dollari. JPFL aveva siglato l’accordo nell’ottobre 2012, con scadenza il 3 maggio 2013. La transazione dovrebbe chiudersi entro la fine di luglio. L’accordo riguarda cinque stabilimenti di produzione BOPP negli USA e in Europa, compresa l’Italia, e comprende anche un centro tecnologico e di vendite a Rochester, New York, ae un ufficio in Lussemburgo.

Da sinistra Raffaele Berti e Luigi Gandini i due titolari di Rotograf Varese

Da sinistra Raffaele Berti e Luigi Gandini i due titolari di Rotograf Varese

L’etichettificio Rotograf Varese ha installato la nuova Master M5 di Gidue, dotata dell’innovativa tecnologia Digital Flexo. Rotograf Varese, fondata nel 1968 si è specializzata nella produzione di etichette autoadesive per vino e oggi, con l’installazione della nuova rotativa a banda stretta inende ampliare il suo portafoglio clienti entrando nel mercato dell’imballaggio delle bevande e rinforzando in generale il mercato della etichette. La rotativa da 370 mm è configurata a 7-colori UV Flexo completamente servo-motorizzata, dotata di Print Tutor che permette il controllo e la regolazione automatica del registro attraverso telecamere digitali HD, delame-relame, stampa oro a freddo, unità Combo Coupon per la produzione di etichette multi pagina di grandi dimensioni e Metronome controllo per fustellatura semi-rotativa, che permette la regolazione digitale della lunghezza del processo di fustellatura.

Una nuova Timsons alla L.E.G.O. di Trento – Nello stabilimento di Lavis (TN) – v. foto di copertina – è stata installata una nuova rotativa Timsons T14/4 (quattro colori) per la stampa di libri in tirature da 500 a 50.000 copie secondo le esigenze del mercato attuale. La rotativa è dotata di due piergatrici che tagliano la circonferenza di stampa rispettivamente in 3 e in 4. Scopo dell’investimento, afferma il presidente del Gruppo, Giulio Olivotto, è la necessità di soddisfare la crescente richiesta di libri, in particolare scolastica, giuridica e religiosa, preveniente dall’estero (UK, Francia, Olanda, Spagna e USA). Questa macchina segue quella installata nel 2009 chelo scorso anno ha prodotto libri per 13,5 milioni di €.
Una delle caratteristiche da sottolineare è la possibilità di stampare su carta a bassa grammatura che è una delle rpincipali esigenze per la scolastica. A questo si aggiunga la velocità di cmbio lavoro e la qualità di stampa paragonabili alle più avanzate macchine offset a foglio.
A proposito dell’editoria scolastica il timore per il passaggio (per legge) all’e-book nelle scuole voluto dal precedente ministro Profumo, la Federazione di filiera carta e grafica ha al momento ottenuto un rinvio di due anni, ma potrebbe rientrare per almento due ragioni: studi comparativi condotti in Paesi tecnologicamente avanzati dimostrano che il rendimento scolastico cala del 25% con il libro elettronico in esclusiva. Non ultimo, la situazine economica delle scuole e delle famiglie italian che nella maggior parte non potrebbero permettersi l’acquisto di tablet e PC.

L’Assemblea dei Soci di Box Marche SpA ha analizzato i risultati economici e finanziari della gestione 2012 e ha approvato il Bilancio chiuso al 31/12/2012. I ricavi per vendite e servizi ammontano a € 11,1 milioni, con un incremento del 5% sullo scorso esercizio, di cui il 15% realizzati all’estero, in controtendenza rispetto alla media di settore che ha registrato una diminuzione del fatturato del 12%. Tonino Dominici è stato nominato Presidente oltre che Amministratore Delegato.

Tecniche

L’imballaggio intelligente all’orizzonte – Un nuovo studio condotto da IDTechEX è giunto alla conclusione che il mercato dello smart packaging, ossia delle confezioni potenziate con elettronica stampata, crescerà nei prossimi dieci anni passando da 75 milioni di dollari a 1,45 miliardi di dollari US. Il motivo: l’elettronica stampata presto diventerà molto meno cara (-99%) e le confezioni in cartone sono naturalmente il supporto ideale per le stampe.

Ancora su Grafitalia.
Diamo di seguito un breve riassunto dei seminari che ARGI ha organizzato e trenuto nel corso delle giornate di Grafitalia. Per ognuno di questi rimandiamo con appositi link alla presentazione dettagliata a cura della segreteria di Argi:

Web to Print e Workflow a misura del cliente – Il seminario ha aiutato gli stampatori a comprendere i vantaggi di una gestione ottimizzata degli ordini. Web-to-print (w2p) oggi significa possibilità di implementare i clienti sia in ambito b2b che b2c, automatizzando la gestione del processo di stampa, dagli ordini, alla produzione, ai pagamenti, alla fatturazione. Tuttavia occorre sottolineare che non tutti possono istituire un w2p di successo in quanto è essenziale una perfetta organizzazione aziendale, appositi sistemi gestionali. Testimonial: Vincenzo Cirimele (Press UP); Walter Ferraro (Stampadivina.it). Relatori: Alberto Mazzoleni, coordinatore GdL Web to Print Argi.  Scarica la presentazione

La nobilitazione degli stampati crea efficacia – La nobilitazione dello stampato è oggi uno degli skill che lo stampatore può utilizzare per differenziarsi sul mercato e aprirsi a nuovi business, oltre che offrire un prodotto migliore agli attuali clienti. Nel corso del seminario sono state citate, con esempi concreti, le principali tecniche di nobilitazione, un settore della stampa che di anno in anno registra trend in crescita. Testimonial: Renzo Callegari (Craft Worldwide); Roberto Masciambruni (Angelini Farmaceutica); Luana Porfido (Astalift). Relatori: Enrico Barboglio, segretario Argi. Commento del consigliere Argi, Antonio De Serio, coordinatore del Gruppo di Lavoro Associativo sulla nobilitazione. Scarica la presentazione

Alessandro Manbretti

Alessandro Manbretti

Verso un futuro green oriented – Le richieste di certificazione, sia in ambito energetico che ambientale, oggi sono costantemente in crescita, anche tra gli stampatori. Cosa vuol dire essere green oggi? Quali sono le normative e quali le certificazioni volontarie che identificano un’azienda come green oriented? Ma soprattutto come utilizzare il green come possibile leva per il proprio business? I partecipanti al seminario di Grafitalia hanno potuto sentire le testimonianze dirette di due stampatori che hanno scelto questa strada, AG Bellavite e Grafica Sette. Testimonial: Andrea Zanelli (Grafica Sette), Paolo Bellavite (AG Bellavite). Relatori: Alessandro Mambretti, socio Argi.  Scarica la presentazione

Cross Media, ovvero stampa a valore aggiunto – Un’analisi degli scenari del mondo della comunicazione ha fornito il quadro introduttivo per la presentazione di alcune case histories di successo  da parte di un’agenzia di comunicazione ed operatori del mercato del direct marketing, del printing e dell’editoria di riviste. Testimonial: Alessandro Perucchini (Andersen); Francesco Fiori (MazzMedia); Marzia Curone (Relata).   Relatori: Francesco Crotti, presidente Argi; Enrico Barboglio, segretario Argi; Fabrizio Savorani, Print Power. Scarica la presentazione-1   Scarica la presentazione-2

Kongsberg4In un momento difficile come quello attuale, gli utilizzatori hanno bisogno di strumenti tecnologici in grado di assicurare efficienza e competitività. Il flusso continuo di visitatori, presso lo stand Esko/BB in fiera, costituito da decision maker e operatori molto qualificati, ha confermato l’impegno dedicato dall’azienda al supporto dei clienti, con prodotti che consentono di risparmiare tempo e denaro. Le soluzioni proposte per quanto riguarda automazione e produttività, migliorano la qualità del prodotto finito. Tra le soluzioni presentate ricordiamo: PantoneLIVE strumento colore basato sul cloud, che fornisce accesso ai colori standard di un marchio e strumenti di misurazione dedicata (X Rite); Color Engine 12, database colore centralizzato per la gestione del colore e i profili, che permette di supportare il processo di gestione del colore PantoneLIVE lungo tutto il flusso dei processi produttivi di prestampa e stampa; Automation Engine, per l’automazione del flusso di lavoro di prestampa, per flussi di lavoro dinamici; WebCenter, con il quale è possibile gestire e automatizzare in modo sicuro i cicli di approvazione con il supporto di un rapido e preciso strumento di visualizzazione online; Studio, kit di strumenti per la progettazione del packaging in 3D, creato appositamente per i professionisti nel campo della grafica per gli imballaggi; DeskPack e ArtPro strumenti di produzione per la prestampa su piattaforma Mac e PC; la tecnologia del retino concentrico, che permette una maggiore stabilità in stampa e la saturazione del colore; CDI e la tecnologia Full HD Flexo, sistemi innovativi e all’avanguardia nella flessografia digitale, di cui parleremo a breve.
In questo articolo Sprint, una delle novità presentate da B+B Informatica per ottimizzare il flusso di produzione digitale.

Ambiente

Convegno “Quali Traiettorie Evolutive della Ecosostenibilità” – Boxmarche parteciperà al convegno che si terrà giovedì 6 giugno ore 10:30 presso la Facoltà di Economia “Giorgio Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche. Obiettivi dell’incontro: evidenziare come l’orientamento alla sostenibilità, se opportunamente riconosciuto ed integrato nella realtà aziendale, può diventare uno strumento di management generale indipendentemente dalla tipologia dell’azienda considerata.

“Ricoh Global Eco Action Month”, un mese dedicato all’ambiente – Al motto di “Think and act on your own”, i dipendenti Ricoh vengono incoraggiati a impegnarsi nella conservazione dell’energia al lavoro e a casa, a partecipare a iniziative ambientali e a compiere azioni per la tutela dell’ambiente. Come parte di questo programma, la notte del 5 giugno (World Environment Day delle Nazioni Unite) verranno spente le luci notturne di tutte le filiali del Gruppo e le insegne con il logo Ricoh, a eccezione di quelle ecosostenibili. «Per avvicinare i dipendenti alla natura, – commenta Roberto Ghibaudo, Direttore Service, Quality – riproponiamo l’iniziativa ‘Olimpiadi’ che lo scorso anno ha riscosso un grande successo: invitiamo i dipendenti a partecipare a gare podistiche, ciclistiche e camminate, formando squadre ‘virtuali’ e alla fine del mese verrà eletta la squadra virtuosa Ricoh Italia 2013

Lavoro e formazione

Nasce Generazione 60 un marchio depositato di proprietà di Franco Cadore, consulente e formatore per le organizzazioni. Il un progetto è dedicato alle imprese che vogliono crescere, che vogliono essere non solo efficaci ma soprattutto efficienti e che vogliono innovare costantemente.  Generazione 60 vuole proporre un metodo, anche attraverso le sue pubblicazioni, per affrontare le crisi e per creare quel benessere che produce risultati massimizzando il profitto aziendale. La sua attività formativa con metodi innovativi si svolge attraverso il trasferimento dei concetti del gioco di squadra e della motivazione al raggiungimento di obiettivi specifici. fcadoreg60@gmailcom

L’Unione GCT di Milano informa che, in base all’accordo 21 dicembre 2011, in vigore dal 26 gennaio 2012, che stabilisce l’obbligo di formazione dei preposti secondo programmi, tempi e modalità nuovi rispetto a quanto precedentemente attuato, propone un modulo formativo rivolto alle imprese che non hanno mai effettuato la formazione dei loro preposti. La prossima edizione del corso si terrà presso la sede in Milano, piazza Castello 28, martedì 11 giugno. Info: gct@gct.mi.it

Con una conferenza aperta a tutti, nell’Aula Magna dell’ISIA di Urbino, mercoledì 5 giugno 2013, ore 15:00 Richard Hollis tratterà “About Graphic Design. History and Practice”. Richard Hollis affianca alla sua pratica di graphic designer una ricca e fertile attività come storico e critico, che ha portato avanti proprio appoggiandosi alla diretta conoscenza della disciplina. Il suo lavoro come grafico rappresenta una delle più intelligenti manifestazioni del moderno in Gran Bretagna — mai condizionato da dogmi e sempre guidato dal rispetto per i significati da trasmettere e per le tecniche da utilizzare — ed è stato recentemente celebrato in una mostra a Londra e a Losanna. A giugno Hyphen Press pubblicherà un libro di Christopher Wilson dedicato ai progetti realizzati da Hollis nella sua lunga collaborazione con la Whitechapel Art Gallery di Londra. Come autore, Richard Hollis si è dedicato in particolare alla storia del graphic design. Tra i suoi titoli più importanti: Graphic Design. A Concise History e Swiss Graphic Design, oltre al recente About Graphic Design, che raccoglie molti degli articoli scritti nel corso della sua carriera.

Cultura

Il 20 – 22 settembre si festeggeranno a Urbino presso la Corte della Miniera e Museo della Stampa, i dieci anni dal primo incontro tra appassionati della ‘tipografia gutenberghiana’, della storia della stampa e della carta, che ha dato orgine alla Associazione Italiana Musei della Stampa e della Carta (AIMSC). Nell’occasione, cui tutti sono invitati, saranno proposti incontri e attività inerenti due temi importanti per il mondo della stampa, della carta e del packaging: l’ambiente e la formazione in azienda. Seguiranno notizie più dettagliate.

Lascia un commento