Rotative su misura per packaging e etichette

Scritto da il 27 febbraio 2013 in Label&Pack, TECNICHE - Nessun commento

Dimostrazioni dal vivo con cambio di lavoro e materiale sulle due ultime novità MPS: EXL410 UV offset a maniche e EF410 UV flexo a maniche, dimostrano l’elevata versatilità della MPS.

Multi Print Systems (MPS) è un’azienda olandese fondata nel 1996, che si è specializzata nella progettazione e fabbricazione di macchine rotative a banda stretta per il mercato della stampa delle etichette autoadesive e del packaging.
Caratterizzata da continui investimenti in ricerca e sviluppo, nel corso degli anni ha proposto importanti novità, tanto da essere stata più volte premiata per le sue innovazioni, MPS costruisce le sue macchine sulla base delle esigenze dello stampatore moderno, e ha pertanto sviluppato sistemi di stampa totalmente nuovi, indirizzati al settore della stampa di etichette, imballaggi flessibili e cartoncino per astucci.

Rapidi cambi lavoro sono stati dimostrati durante l'open house

Rapidi cambi lavoro sono stati dimostrati durante l’open house

MPS ha accolto nel corso di una settimana a fine gennaio nei suoi stabilimenti a Didam in Olanda, diversi stampatori di packaging e di etichette interessati a seguire le operazioni in pieno automatismo delle nuove macchine EXL410 UV full servo 14-colori offset e EF410 una flessografica UV full servo 8-colori.
Ad accogliere i clienti italiani Antonio Verdi e Giovanni Perego di Bama Now srl che rappresenta MPS in Italia.

MPS EXL 410 offset a maniche

Multi Print Systems – 60 dipendenti di cui 20 ingegneri progettisti – aveva lanciato la rivoluzionaria offset EXL410 al Labelexpo Europe nel 2011. Questa rotativa utilizza gruppi offset della Goebel, ha maniche variabili per i differenti sviluppi del cilindro porta lastra e del cilindro porta caucciù e può essere dotata di gruppi stampa flexo, rotocalco a solvente con essiccazione ad aria calda, e serigrafici sia in posizione fissa, che su rotaia, un sistema questo di propria progettazione e produzione denominato MPS Ultraflex per il posizionamento e parcheggio dei gruppi stampa, montato su binari affiancati alla macchina, che permettono ai gruppi di essere posizionati facilmente in qualsiasi momento e punto della rotativa, in funzione del lavoro che si deve realizzare, ampliando così notevolmente le capacità produttive della rotativa.

iControl un sistema ingegnoso per tenere sotto controllo tutte le impostazioni della macchina

iControl un sistema ingegnoso per tenere sotto controllo tutte le impostazioni della macchina

Le unità di finitura e converting includono: oro a caldo, a freddo, laminazione UV e delaminazione, fustellatura, raccolta e sfrido.
In occasione dell’open house, sulla rotativa offset a maniche a 14-colori (6 offset UV, 1 rotocalco, 2 flexo, 3 serigrafici Stork, oro a caldo e foil a freddo) si sono susseguiti quattro lavori diversi per dimostrare la rapidità dei cambi lavoro, un’occasione nella quale i clienti potevano non solo assistere, ma anche verificare in tutti i dettagli le operazioni e discuterne le prerogative e i vantaggi singolarmente con i tecnici presenti.
Dalle dimostrazioni (vedere qui il filmato dell’avviamento) è emerso come la preparazione e l’avviamento richiedano solo alcuni minuti con pochi metri di bobina di scarto anche con cambio lavoro completo (cambio dell’immagine dello sviluppo e del materiale stampato).
Significativa, nel cambio supporto, la possibilità di variare le pressioni di stampa con il sistema “AutomaticPrintControl” (APC), che memorizzando i diversi spessori dei materiali utilizzati permette notevole risparmio nelle tirature brevi richiamando i dati precedentemente inseriti.
La rotativa offset MPS EXL opera a una velocità di 200 metri al minuto dimostrando anche una eccellente stabilità di stampa e registro del nastro. Questo anche grazie ai sistemi di regolazione elettronica del nastro per ogni gruppo stampa. Vedere qui il filmato in fase di stampa.

MPS EF 410 flexo a maniche

Dimostrazioni di stampa sulla flexo a maniche EF

Dimostrazioni di stampa sulla flexo a maniche EF410

Le dimostrazioni sulla rotativa flessografica EF410 UV, ammiraglia nella flotta MPS, si sono svolte su una otto colori con cambi di lavoro e materiale, da film trasparente a metallizzati (vedere qui il filmato della dimostrazione). Questa macchina si distingue per il più elevato livello di automazione disponibile oggi giorno su una macchina flessografica.
Anche la versione standard è dotata di una tecnologia innovativa MPS Nonstop Print Change (NPC) che permette all’operatore di preparare i gruppi stampa non operativi durante la stampa di un lavoro, per il lavoro successivo senza fermare la macchina.

La flexo a maniche EF410 stampa anche supporti metallizzati

La flexo a maniche EF410 stampa anche supporti metallizzati

Il direttore di MPS Eric Hoendervangers ha così commentato l’evento «Anche con il tempo atmosferico sfavorevole – nevicava e le giornate erano gelide – abbiamo avuto il piacere di ricevere parecchi visitatori di qualità da ogni parte d’Europa
La notorietà di MPS non si limita alla tecnologia: «Abbiamo guadagnato un’ottima reputazione non soltanto per le nostre innovazioni tecniche, ma anche per il nostro impegno nel fornire la migliore assistenza e il supporto necessario» ha detto infatti Hoendervangers nel corso delle dimostrazioni.
«Il nostro reparto di assistenza clienti include una direzione progetti, un centro per dimostrazioni, addestramento e test tecnologici, uno staff di tecnici specializzati in tutto il mondo, un sistema di diagnosi a distanza, nonché programmi di manutenzione preventiva. una postazione operativa per una rapida soluzione dei problemi. Quando si tratta di soddisfare le esigenze dei nostri clienti, è nel nostro DNA mettere una marcia in più

 

 

 

Lascia un commento