Circa Maria Moroni

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Maria Moroni ha creato 47 post nel blog.

Fenomeni imprevedibili e complicati

2022-05-10T09:55:31+02:00Maggio 10th, 2022|MERCATI & AZIENDE|

Se vogliamo sintetizzare la situazione e le tendenze della filiera stampa e packaging, illustrati alla Assemblea Pubblica della Federazione Carta Grafica in apertura del Print4All, parliamo di uno scenario di fenomeni imprevedibili e complicati da gestire.  Il caro energia, il costo delle materie prime e le difficoltà nel reperirle, oltre ai ritardi nelle consegne, l'incertezza sulla congiuntura internazionale non fanno che complicare le scelte decisionali dell'industria grafica italiana. La conferma si è avuta nel corso delle quattro giornate di fiera (qui sintetizzate) in cui abbiamo notato tanta voglia di investire, ma anche tanta incertezza.

Lettera aperta dalla Filiera stampa e packaging

2022-03-23T09:08:46+01:00Marzo 23rd, 2022|MERCATI & AZIENDE|

Oltre ai costi energetici e lo sciopero in Finlandia che stanno fermando le cartiere italiane e la conseguente scarsità di carta e di supporti per etichette, sono a rischio le catene di approvvigionamento delle materie prime, semilavorati e semi-conduttori per il comparto dei costruttori di macchine per la stampa e la trasformazione. Una lettera aperta firmata da Acimga e destinata a tutti gli stakeholder della filiera stampa e packaging.

L’industria della carta italiana si decarbonizza

2022-02-10T11:44:58+01:00Febbraio 10th, 2022|AMBIENTE, FLASH, MERCATI & AZIENDE|

Assocarta e Consorzio Italiano Biogas hanno firmato un accordo per decarbonizzare l’industria della carta, con l'utilizzo del biometano, una delle leve più efficaci per rendere ancora più sostenibile il settore cartario e raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici. L'accordo è anche una risposta concreta ai rincari quotidiani dell’energia.

A rischio la tenuta della filiera editoriale italiana

2022-02-08T11:12:10+01:00Febbraio 8th, 2022|MERCATI & AZIENDE|

Il rincaro di carta ed energia mette a rischio la tenuta della filiera editoriale italiana, con possibili ripercussioni su tempi di consegna e prezzi per i lettori e in particolare per l’editoria scolastica. AIE, ANES e Federazione Carta Grafica chiedono al governo un credito di imposta sull’acquisto della carta.

A rischio il pluralismo editoriale

2021-12-06T10:31:58+01:00Dicembre 6th, 2021|CULTURA&FORMAZIONE, FLASH, MERCATI & AZIENDE|

La crisi della carta e l’aumento dei costi delle materie prime e dell'energia, mettono a rischio l'intera filiera della carta e stampa e, di conseguenza, il settore dell'editoria e della lettura. L'appello di AIE e Federazione Carta e Grafica: “A rischio il pluralismo editoriale e la tenuta della filiera in Italia”.

Sostegno della Federazione alla direttiva plastica

2021-09-23T10:53:55+02:00Settembre 23rd, 2021|AMBIENTE, FLASH|

Federazione Carta e Grafica sostiene e condivide la direzione intrapresa dall’Italia per l’attuazione della direttiva sulla plastica monouso. Restano solo alcuni passaggi che possono essere meglio chiariti a beneficio del sistema produttivo e senza intaccare la tutela dell’ambiente, che è la priorità di tutti.

Carta costi e riciclo: come salvare capra e cavoli

2021-07-06T17:32:16+02:00Luglio 6th, 2021|AMBIENTE, MERCATI & AZIENDE|

Le politiche per il contenimento delle emissioni stanno contribuendo a un ulteriore aumento del costo dell'energia, mettendo in difficoltà il riciclo. La carta, di cui il 61% delle fibre utilizzate nella produzione cartaria è costituito da carta da riciclare, risente dei costi dell'energia, che mettono in difficoltà la produzione e il riciclo. La proposta di Assocarta: impedire che partecipano al mercato ETS le compagnie finanziarie e utilizzare tutti i proventi per promuovere un fondo per la decarbonizzazione dell'industria.

La filiera carta e grafica italiana è circolare e sostenibile

2021-06-15T10:30:52+02:00Giugno 15th, 2021|AMBIENTE|

La filiera carta e grafica utilizza cellulosa proveniente da foreste gestite in modo sostenibile mentre la maggior parte della stessa è certificata (con sistemi FSC e PEFC). Importante ricordare che il ruolo dell’industria cartaria sulle foreste europee è positivo in quanto il comparto promuove la gestione sostenibile delle foreste. Tuttavia, i consumatori italiani ed europei non sanno che le foreste europee stanno crescendo.

Torna in cima