EFI per il green printing

Scritto da il 20 luglio 2012 in AMBIENTE - Nessun commento

La partecipazione di EFI in qualità di ambasciatore di EcoPrint ribadisce il suo impegno per sensibilizzare a una stampa più ecologica.

In quanto azienda sostenitrice leader delle pratiche di stampa ecocompatibili, EFI ha annunciato la sua presenza come uno dei primi espositori e ambasciatore della prima conferenza EcoPrint che si terrà a Berlino il prossimo settembre.
Grazie a EFI Fiery, le stampe digitali sono ora ampiamente accettate in sostituzione alla stampa analogica, con prodotti per flusso di lavoro che perfezionano una produzione on-demand efficiente, con l’eliminazione delle lastre e con l’integrazione degli agenti chimici con volumi di inchiostro molto inferiori. L’azienda ha rivestito inoltre un ruolo fondamentale nello sviluppo di sistemi di stampa a getto di inchiostro in grado di risparmiare energia e di produrre meno rifiuti con le sue piattaforme VUTEk LX e Jetrion.

«Siamo consapevoli del fatto che l’integrazione di flussi di lavoro possa eliminare la sovrapproduzione, quindi la filosofia di EFI risiede neI consumo di meno energia e materiali di consumo, per generare pratiche aziendali efficienti dal punto di vista dei costi e migliorare le credenziali ecologiche dei nostri clienti –  afferma Frank Tueckmantel, vicepresidente per il marketing aziendale di EFI.»
La precisione e la ripetibilità cromatiche potenziate sono infatti fattori chiave per l’ottimizzazione dei processi, che spingono a una maggiore sensibilizzazione sul piano ecologico mediante l’eliminazione degli scarti.
«Inoltre – aggiunge  Tueckmantel – mediante l’ottimizzazione della connettività di software e stampante, gli utenti possono massimizzare le risorse, riducendo la sovrapproduzione. Le nostre più recenti soluzioni a getto di inchiostro sono progettate per risparmiare energia, quindi tutti questi fattori ambientali si integrano per rendere EcoPrint l’evento ideale durante il quale potremo dimostrare alle aziende di stampa come diventare più sostenibili.»

I premiati sistemi di stampa con essiccazione agli UV di EFI sono progettati e configurati con l’efficienza come fattore principale, e il flusso di lavoro EFI consente di ridurre il consumo dell’inchiostro fino del 20%. La stampante per grandi formati VUTEk TX3250r consente ai fornitori di servizi di stampa di creare stampe durature e riutilizzabili usando tessuti in poliestere e sostenendo pratiche più ecocompatibili per i clienti finali. La soluzione per la stampa digitale di etichette Jetrion 4900 evita lo spreco di materiali mediante l’integrazione di capacità di stampa di piccoli e medi volumi con un’efficiente funzionalità di riavvolgimento. Queste soluzioni versatili consentono di evitare la sovrapproduzione mediante semplici operazioni di allestimento senza agenti chimici, assieme a costi di esercizio estremamente contenuti.
Le soluzioni software aziendali di EFI automatizzano in modo simile le operazioni che in precedenza richiedevano molta manodopera e le soluzioni di eCommerce e web-to-print garantiscono l’efficienza delle attività di fulfilment mediante la creazione di processi senza errori che possono portare a pratiche aziendali maggiormente ecosostenibili.

Per ulteriori informazioni sui sistemi MIS di EFI, visitare il sito www.efi.com.

Lascia un commento