Cartotecnica: come una piega-incolla ti cambia la vita

Scritto da il 12 novembre 2013 in Label&Pack, TECNICHE - Nessun commento

Nel maggio di quest’anno (2013) Cartotecnica Naldi ha installato una piega-incollatrice MASTERFOLD 130 A3, che va a completare il già vasto parco macchine BOBST. Un importante investimento che permette all’azienda bolognese di ampliare i propri servizi cartotecnici conto terzi.

La Cartotecnica Naldi è una nota azienda cartotecnica conto terzi con sede a Villanova di Castenaso (BO), il cui punto di forza è la qualità nel servizio che fornisce ai clienti, sia in fatto di competenze nella lavorazione, sia nei tempi di lavorazione.
Ed è proprio per ampliare i servizi offerti, in termini di formati, supporti e, non ultimo, il time-to-market oggi più che mai richiesto da un mercato che fa dell’urgenza la risposta d’obbligo in ogni commessa, che i soci Zanetti e Ragazzi hanno deciso di installare la nuova piega-incollatrice Bobst Masterfold nel formato 130.

La Marterfold Bobst installata presso la Cartotecnica Naldi

La Masterfold Bobst installata presso la Cartotecnica Naldi

 Sentiamo Gabriele Zanetti, responsabile commerciale dell’azienda: «Alla base della nostra filosofia aziendale è il continuo desiderio di crescita, che ha guidato le nostre scelte fin dalle ormai lontane origini [l’azienda nasce nel 1935, v. sotto – ndr]. Ma è in particolare a partire dagli anni ’90 che Cartotecnica Naldi comincia un lento e progressivo ciclo di rinnovamento dell’organizzazione interna, delle proprie strutture e del parco macchine
È questo il periodo di maggiore crescita che vede nel tempo anche ampliare tutto il suo parco macchine che arriva a comporsi, nei primi anni 2000, di cinque piega-incolla, una finestratrice e quattro autoplatine Bobst: una SP 102-SE installata a inizio 1995 una SP 102-E II nel gennaio 1998, una SP 142-E nel settembre del 2005 e la SPeria 106 E nell’agosto 2006. Nel frattempo erano entrate un’altra piega-incollatrice Alpina 75 A1 alla fine del 2000 e una inscatolatrice Cartonpack II all’inizio del 2001.

Un rapporto consolidato

Risulta evidente dal parco macchine installato, che il rapporto tra Cartotecnica Naldi e BOBST, è di reciproca fiducia, più che da fornitore a cliente, verrebbe quasi da dire “tra partner in affari”. Marco Locatelli, che da sempre segue questo cliente, ne diventa un consulente affidabile e ascoltato nelle scelte e nella programmazione.
Ed è stato infatti questo rapporto uno dei punti fermi nella successiva crescita aziendale. Gabriele Zanetti non ha dubbi: «È proprio con l’acquisto della quarta autoplatina Bobst che si consolida il cambiamento che era iniziato dieci anni prima. Da allora la lavorazione della microonda e dell’onda bassa pian piano entrano a far parte delle nostre lavorazioni abituali.»
Ricordiamo che Naldi, essendo una cartotecnica che lavora per conto terzi, ha la necessità di poter offrire la gamma più completa possibile di lavorazioni in modo da non essere costretta a rinunciare a una commessa per mancanza di un macchinario adeguato alle richieste.
Tanto è vero che «Da quel momento in poi – prosegue Gabriele Zanetti – la richiesta di lavorazioni in incollatura in formato simile alla fustellatura era diventata naturale. Poiché al nostro interno arrivavamo solo a una larghezza massima lavorabile di 100 cm, dovevamo fare questo passo. Dopo estenuanti trattative con il signor Locatelli, abbiamo così deciso di fare questo grande investimento e arriva finalmente la 130.»

Con l’acquisto di questa piega-incollatrice BOBST si consolida un cambiamento in atto da decenni. La lavorazione della microonda e dell’onda bassa sono ormai parte integrante delle lavorazioni abituali di Cartotecnica Naldi.
La soddisfazione per una scelta azzeccata è palese nelle parole di Gabriele Zanetti «La MASTERFOLD 130 A3 si inserisce perfettamente nella nostra linea produttiva in quanto amplia lo spettro di lavorazioni che aveva la macchina precedente, inserendo nella nostra produzione oltre agli astucci lineari, fondo automatico, a quattro sei angoli, astucci esagonali, astucci con manico rinforzato in cartone teso, anche tutte le lavorazioni della microonda e dell’onda bassa, sempre più richieste dal mercato

Una azienda storica

Cartotecnica Naldi è operativa senza soluzione di continuità da quasi ottanta anni: nasce infatti nel 1935, a Bologna. Naldi era uno dei soci e quel nome, ormai storico, è rimasto anche se la proprietà è variata nel tempo per arrivare ai giorni nostri con gli attuali soci Ragazzi & Zanetti.
A partire dalla fine della seconda guerra mondiale si è sentita l’esigenza continua della necessità di ampliamento dell’azienda, che cambia anche sede più volte, prima nel centro di Bologna per poi trasferirsi ovviamente nella zona industriale, dove si trova oggi in Via Cà dell’Orbo Nord a Villanova di Castenaso.
Cartotecnica Naldi, 051 6053289 (Fax +39 051 6053455) e-mail: info@cartotecnicanaldi.it

Lascia un commento