Ulmex annuncia il microscopio di ultima generazione per il controllo analitico 3D di anilox, cliché e cilindri rotocalco per la stampa di imballaggi, flexo e rotocalco.

Ulmex, realtà italo-tedesca specializzata nella fornitura di componenti tecnici, consumabili, apparecchiature per il mondo della stampa dell’imballaggio flexo e rotocalco, propone una nuova soluzione all’avanguardia: DotScope.

Tra i componenti meno citati che influiscono sulla qualità dello stampato, anche piccolissime imperfezioni di anilox, cliché e cilindri rotocalco possono compromettere il risultato finale.
Residui di inchiostro e colle, anche di pochi micron, devono infatti essere rilevati e eliminati per non pregiudicare le prestazioni di questi componenti preposti a trasferire la giusta quantità di inchiostro.z

DotScope è un microscopio digitale, compatto, leggero ed ergonomico, che consente di effettuare un controllo analitico 3D di anilox, cliché per flexo e cilindri rotocalco.

È dotato di tre ottiche integrate e di un motore passo-passo che garantiscono un’ottimale messa a fuoco senza blocco meccanico. Alimentato direttamente tramite PC in 10/15 secondi analizza la struttura delle celle e misura la lineatura degli anilox.
In pochi mesi dal lancio, Ulmex ha già messo a segno diverse installazioni presso clienti nuovi e consolidati come Netpack, la divisione del Gruppo Sorma specializzata nella produzione di materiali per il packaging di qualità, che da tempo collabora con Ulmex.