Gruppo Guala Closures ha avviato partnership e collaborazioni per la produzione di chiusure realizzate in plastica riciclata, con l’obiettivo di ridurre l’inquinamento marino.

Grazie a collaborazioni e partnership mirate, l’azienda specializzata in chiusure per il packaging, sta sviluppando diverse fonti di materie prime seconde inedite, compresi gli elementi recuperati da apparecchi elettrici obsoleti. Inoltre, Guala Closures continua a partecipare a progetti di collaborazione con organizzazioni del settore e autorità locali, al fine di promuovere le migliori pratiche, sistemi efficienti e uniformi per la raccolta e il riciclaggio degli imballaggi.

Violette Montagnese, Direttrice Marketing del Gruppo Guala Closures, ha spiegato che come punto di riferimento a livello mondiale nella produzione di chiusure, il ruolo dell’azienda è quello di aprire la strada a soluzioni di mercato per l’industria dei liquori, delle bevande, dell’acqua e dell’olio d’oliva, per soddisfare e anticipare le aspettative dei clienti e dei consumatori in termini di packaging sostenibile, oltre ad offrire grandi prestazioni e stile.

Il Gruppo sta per lanciare un’ambiziosa campagna di sensibilizzazione globale per promuovere la linea Blossom di chiusure sostenibili di cui abbiamo dato notizia.