Addio ad Aris Ballestrazzi, fondatore di Sitma Machinery di Spilanberto. Una persona eccezionale e integerrima che ha aiutato anche l’azienda a rialzarsi dopo la crisi del 2008.

Con questo semplice post, Sitma Machinery comunica la scomparsa del suo fondatore:
“Caro Aris, l’unico modo in cui possiamo ringraziarti e onorarti, è quello di impegnarci affinché la tua famiglia, la Sitma, continui a brillare e a prosperare negli anni seguendo le orme che tu stesso hai lasciato 55 anni fa“.

Aris Ballestrazzi, fondatore dell’azienda è mancato il 19 marzo 2020, dopo aver contratto il coronavirus Covid-19, “questo nemico subdolo e letale”.

Imprenditore illuminato, simbolo di umiltà e dedizione verso la sua grande famiglia, Aris Ballestrazzi ha fondato Sitma Machinery a Spilamberto (Modena) nel 1965. Da allora non si è mai separato dall’azienda che ha accompagnato attraverso anni di grande notorietà, supportandola nei momenti di crisi, con la determinazione e la consapevolezza che contraddistinguono un padre.
Aris si è sempre contraddistinto per la sua profonda integrità: per lui una parola data diventava legge, facendosi portatore dei valori che hanno contraddistinto la Sitma.
“Aris era una persona buona” lo ricordano così con grande tristezza in azienda. Lo ricordiamo allo stesso modo, semplice e gentile, nei nostri incontri, presso la sua azienda e alle fiere. Addio Aris.