Etichette: dal letterpress al digitale inkjet

Scritto da il 10 dicembre 2013 in Label&Pack, TECNICHE - Nessun commento

Dopo la prima EFI Jetrion 4830 per etichette, Adeprint, azienda con sede nella zona industriale di Busto Arsizio (VA) raddoppia con la Jetrion 4900 fornita da Fornietic.

Adeprint è un’azienda lombarda, con sede a Busto Arsizio (VA), da sempre specializzata nella stampa di etichette autoadesive, su carta e film. Nasce a opera di Raffaele Ruggieri che nel 1994 rileva una tipografia rilievografica di cui conserva la vocazione alla stampa con qualità serigrafica applicata alle etichette autoadesive.

Mario Marchi, Fornietic, con Raffaele Ruggieri di Adeprint davanti alla EFI Jetrion 4900

Mario Marchi, Fornietic, con Raffaele Ruggieri di Adeprint davanti alla EFI Jetrion 4900

Ruggieri ci tiene anche a sottolineare che ha sempre scelto di stampare le etichette con le semirotative tipografiche, e continua tuttora anche se esigenze di mercato hanno imposto l’inserimento della stampa digitale.
Da buon informatico – queste le basi formative di Raffaele Ruggieri – da tempo è interessato alla stampa digitale di qualità di cui ha seguito l’evoluzione con competenza. Come ci tiene a precisare, tutta la sua produzione è orientata alle etichette personalizzate, intendendo con questo non soltanto il dato variabile, ma la personalizzazione della stampa in funzione delle reali esigenze e richieste del cliente.
Quindi, ad esempio, anche la fustellatura laser per poter fornire qualsiasi tipo di sagoma nel taglio, l’inserimento di elementi di anticontraffazione all’interno delle etichette, etichette con marcatura, microforatura e dentellatura, codici a barre, anche con numerazione progressiva e, naturalmente, possibilità di dati variabili. Tutto questo, ma anche per la progressiva riduzione delle tirature e l’elevarsi del break even point tra stampa analogica e digitale, sta alla base della decisione, nel 2010, di affiancare alle macchine tipografiche (letterpress), anche il digitale.

Toner o inkjet ?

Al momento della scelta si presentavano diverse opzioni che, come sappiamo, comprendono le tre tipologie attualmente disponibili. Tra queste la scelta è caduta per varie ragioni di ordine pratico sulla stampa a getto d’inchiostro, che offriva alcuni vantaggi: costi inferiori rispetto ad altre tecnologie, qualità paragonabile a quella della stampa non solo tipografica ma anche serigrafica e la possibilità di stampare su qualsiasi supporto, carta o materiale plastico adesivo.
Non ultimo, nella scelta del fornitore, l’assenza del “click-charge ” (costo per foglio) e il fatto di affidarsi a un produttore che avesse specifica competenza non solo nella tecnologia di stampa, ma anche e soprattutto nella prestampa, qual è EFI con i suoi software di gestione del flusso di lavoro.

EFI Jetrion 4830 presso Adeprint

EFI Jetrion 4830 presso Adeprint

L’acquisizione di una Jetrion 4830 a stampa digitale a getto d’inchiostro UV con effetti serigrafici, che comprendono anche l’inchiostro bianco coprente, ha permesso quindi ad Adeprint di specializzarsi nella produzione di etichette in tempi ridotti a prezzi competitivi, mantenendo alta la qualità e una compatibilità diretta tra inchiostro UV e supporto, eliminando la pre-inchiostratura, la sovralaccatura, e il trattamento corona per la stampa su materiale plastico. Inoltre, non ci sono limiti per le tirature ridotte e la possibilità di fornire le prove di stampa eseguite sulla stessa macchina offrono al cliente una garanzia in più.
Le applicazioni tipiche gestite dalla rotativa digitale Jetrion 4830 da bobina a bobina, comprendono etichette farmaceutiche, etichette per cosmetici, bevande alcoliche, alimentari, prodotti chimici e la stampa di sicurezza.

2013: il raddoppio

Il successo ottenuto con questa macchina – la prima in Italia – ha spinto Adeprint a prendere in considerazione l’affiancamento con la versione più recente, nel frattempo messa a punto dalla EFI, la Jetrion 4900ML.
In particolare, la trattativa per questa seconda macchina è stata seguita da Fornietic, società specializzata in forniture grafiche, materiali e consumabili che dal 2012 ha conseguito la rappresentanza ufficiale per il mercato italiano per le macchine da stampa Efi/Jetrion.EFI_Adeprint7
«Oggi, conferma Mario Marchi, socio e responsabile commerciale di Fornietic, Adeprint è una realtà che grazie a questi due investimenti, ha acquisito una dinamicità sul mercato che la pone quale interlocutore di tutto rispetto nel panorama degli stampatori di etichette con sistemi di stampa digitale
La nuova rotativa, una Jetrion 4900 ML inkjet è una quattro colori UV, più bianco (asciugatura UV LED)– è dotata di fustellatore laser di ultima generazione e stazione di verniciatura.
Per quanto riguarda la parte gestionale, Jetrion 4900 adotta un flusso di lavoro ottimizzato con il RIP EFI Fiery XF che assicura colori fedeli all’originale e praticità d’uso, ed è integrabile con altre soluzioni EFI, quali Digital StoreFront e Radius. La macchina è dotata di serie di un modulo per il trattamento corona, ma come afferma Ruggieri, non è mai stato utilizzato in quanto gli inchiostri UV hanno una perfetta aderenza al supporto.

 

Lascia un commento