Venerdì 18 marzo a Bruxelles un convegno internazionale nato dalla collaborazione fra il Museo Per Via e il prestigioso Institut Royal du Patrimoine Artistique sul tema “I Tesini in Belgio”.

18 marzo 2016 si torna a parlare di Tesini e lo si fa in a Bruxelles, nel cuore dell’Europa. Infatti un prestigioso convegno internazionale nato dalla collaborazione del Museo Per Via con l’Institut Royal du Patrimoine Artistique del Belgio affronterà il tema “I Tesini in Belgio”.
Dopo i consistenti risultati ottenuti dalla mostra e dal quaderno “I Tesini in Russia”, il viaggio nella storia promosso dal Museo Per Via giunge ad una seconda tappa. L’area geografica del Belgio costituisce una pagina non meno rilevante per la storia del commercio tesino: qui si registra anzi una delle più ampie concentrazioni documentate di negozi tesini, a cui si affiancò una fiorente attività editoriale. Le prime testimonianze stabili sono segnalate nell’attestato dell’arciprete di Tesino del 1781 che parla di botteghe permanenti nelle Fiandre e Olanda. Nel complesso, nell’area belga si arriverà a contarne una decina di negozi, tutti dediti anche a una attività editoriale. Si tratta di imprese che giocano un ruolo significativo nell’innovazione tecnologica allora in atto, che porterà all’affermazione della stampa litografica e, in seguito, all’evoluzione degli studi sull’immagine e ai primi esperimenti fotografici.
Di questo e di molto altro si parlerà nella giornata di studi di Bruxelles, che oltre a ricordare la dimensione europea della storia tesina, servirà a raccogliere spunti e suggestioni da restituire alla popolazione nella mostra annuale del Museo Per Via, che sarà inaugurata il 1° luglio e tratterà proprio di queste tematiche.

Qui il programma: Symposium.

Il Museo Per Via informa che in occasione delle festività pasquali il Museo Casa De Gasperi e il Museo Per Via di Pieve Tesino saranno aperti per una settimana tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.
Inoltre sarà visitabile fino al 30 giugno la mostra Tra sogno e realtà. Uomo e paesaggio nelle stampe del Museo Per Via, il nuovo allestimento temporaneo dedicato al tema del paesaggio nelle sue varie rappresentazioni: paesaggi vicini, lontani o soltanto sognati.