L’edizione 2019 ha raggiunto il numero massimo di scuole partecipanti. Ventuno gli istituti che si sono sfidati il 18 e 19 maggio. Raccolti 31.000 euro distribuiti alle scuole finaliste in buoni acquisto per dotazioni scolastiche.

Ripetuto il successo del 2017, anzi, migliorato. Entusiasmo e partecipazione da parte degli studenti, oltre che dei docenti e responsabili delle Scuole Superiori di indirizzo Grafico, Comunicazione, New-Media, che hanno affollato il palco dell’NH Hotel Milano 2 di Segrate il 18 e 19 maggio.
Olimpiadi della Stampa è un’iniziativa creata e promossa da ARGI l’Associazione Fornitori Industria Grafica, in collaborazione con ENIPG  (Ente Nazionale Istruzione Professionale Grafica).
Un incontro che con le sue prove culturali e ludiche ha appassionato tanti studenti, e che dimostra come l’industria grafica sia attenta con fatti concreti alle problematiche della formazione ai fini di assicurare posti di lavoro interessanti e stimolanti ai giovani di talento e impegnati.

Olimpiadi della stampa

Un progetto per stimolare e valorizzare i giovani talenti che studiano Grafica e Comunicazione e per promuovere l’efficacia della stampa nel marketing multicanale.

Obiettivo delle Olimpiadi è di mettere in evidenza i valori della stampa nel media-mix delle attività di comunicazione, di marketing e di publishing. Questa competizione si coinvolge tutti coloro che attraverso le tecniche di stampa intendono costruire nuove figure professionali in grado di farsi breccia nel mondo del lavoro portando nuova linfa all’industria grafica.

In particolare, con le Olimpiadi della Stampa le aziende dell’Industria Grafica danno il proprio supporto al grande impegno che scuole grafiche, docenti e direttori compiono ogni giorno, per mantenere alto il livello di interesse verso le professioni legate al mondo della stampa e alta la professionalità e l’innovazione nella didattica.
Alle Olimpiadi della Stampa hanno partecipato le scuole grafiche di comunicazione che hanno identificato, all’interno delle proprie classi, una squadra composta da 5 Champion che si sono sfidati con le altre scuole in una competizione Pentathlon basata su 5 tipi di prove: Attualità, Tecnologia, Pratica grafica e Abilità creativa piú una prova ludica.

In questo video un momento della prova ludica

ARGI si è fatto promotore di questa competizione nell’ambito dell’accordo quadro con ENIPG e MIUR per la collaborazione tra mondo della scuole e mondo delle imprese.
Olimpiadi della stampa

Ci piace citare la sorpresa migliore di tutta la competizione. Al termine il gruppo scout, che faceva da supporto alla manifestazione, ha dedicato una canzone per i ringraziamenti a Silvano Bianchi (CEO Komori Italia). Silvano Bianchi, ideatore promotore e sostenitore di questa idea, per le due giornate ha tenuto il palcoscenico da vero professionista alternandosi a Enrico Barboglio e con il supporto dell’animatore Roberto Ciuffoli, perito grafico esperto di cabaret.
Alle scuole finaliste, grazie al contributo di partner, sponsor e sostenitori, sono stati offerti buoni acquisto per dotazioni scolastiche per un totale di 31.000 euro.

Olimpiadi stampa vincitori

I vincitori dell’Istituto San Zeno di Verona

Questa la classifica finale dei nove finalisti (qui l’elenco completo della scuole iscritte)

1° Verona Grafica (Istituto San Zeno) punti 130

2° Cavalieri del San Marco (Mestre) punti 128

3° DisAtletico Artigianelli (Milano) punti 112

4° Real Padre Monti (Saronno) punti 105

5° Gra-Fighi (Busto Arsizio) punti 100

6° PANT(R)ONATO (Bergamo) punti 98

7° Don Bosco United (Torino) punti 95

8° Pro Secco (Roma) punti 94

9° Tipi Bodoniani (Torino) punti 83