Acimga prevede un 2016 ricco in termini di comunicazione, network di filiera, attività fieristica Internazionale, attività fieristica in Italia con i marchi di proprietà e cambio di sede operativa.

Il 2016 di Acimga si apre con un cambiamento immediato. Dal 1° febbraio infatti si troverà presso la sede di Ucimu e di Federmacchine, di cui Marco Calcagni è diventato Vicepresidente alle ultime elezioni di ottobre 2015. Questo permetterà all’associazione dei costruttori di macchine grafiche e cartotecniche ACIMGA di avere una maggiore forza di lobbying rispetto a oggi, così come una serie di servizi a disposizione con personale dedicato.

Le attività previste in termini di comunicazione sono una nuova grafica nel logo e un nuovo claim; un nuovo sito istituzionale e un nuovo sito “Fiere estere” con schede prodotto per ogni socio partecipante, le novità presentate in fiera e geo-localizzazione. Il sito sarà una web app accessibile da ogni device, iOS e Android.

Network di Filiera

Prosegue intanto il lavoro congiunto tra ACIMGA e ARGI per servire meglio la filiera perché solo un confronto tra i produttori italiani ed esteri di tecnologie sempre più ibride potrà permettere di offrire soluzioni innovative al mercato. La collaborazione prevede un primo output, ovvero un evento di filiera che si terrà a Palermo nell’autunno del 2016.
Si proseguirà anche sul piano dell’attività fieristica nazionale, dove ACIMGA e ARGI hanno compartecipato il marchio Print4all, che vedrà l’esposizione di tutte le tecnologie per l’industrial printing, il commercial printing e il converting in mostra.
A livello internazionale Acimga parteciperà a due grandi appuntamenti: Drupa 2016 – Düsseldorf, 31 maggio-10 giugno e ancora a Düsseldorf il K 2016, 19-26 ottobre.