Prosegue il piano industriale di Guandong che punta al raddoppio delle attività entro i prossimi tre anni. Lo fa con l’acquisizione di una quota societaria di Oniion, una innovativa start-up specializzata nello sviluppo e nella gestione di esclusivi progetti creativi di comunicazione.

La sfera Guandong si allarga con l’ingresso di Oniion attraverso l’ingresso di ELVI, la Holding che detiene il 90% di Guandong Italia S.r.l., e che entra ora nella compagine societaria della start-up con una quota del 44%.
Operazione che suggella una collaborazione già attiva tra Guandong e Oniion, la società fondata due anni fa da Aldo Cantone, che realizza progetti per grandi brand internazionali nel retail utilizzando i materiali di ultima generazione messi a punto da Guandong.

Scenografie per eventi e sfilate di alta moda, showroom, sedi aziendali e, ovviamente, negozi: tutto può essere oggetto di concept creativi per i quali Oniion si propone come partner strategico, dallo sviluppo dell’idea alla sua messa a terra.

«Creiamo di volta in volta il network più adatto a seconda delle specifiche caratteristiche del progetto, scegliendo tra i migliori interlocutori disponibili – spiega Cantone. – In ambito di materiali siamo sempre alla ricerca di soluzioni innovative e in questo senso Guandong, con la sua vasta gamma di supporti altamente evoluti, è il partner ideale per la crescita della nostra realtà assicurandoci uno skill in più rispetto alla concorrenza.»

«Oniion sarà di supporto al piano di sviluppo messo a punto da Guandong, che mira a operare con sempre maggiore vicinanza al mondo dell’interior decoration e dell’instore promotion – aggiunge Fabio Elmi, membro del board di ELVI Holding – . La partecipazione di ELVI in Oniion è finalizzata a creare un inedito punto di incontro per la controllata Guandong per ingaggiare in modo più innovativo il cliente finale e non solo. Se da un lato Oniion rappresenta per Guandong un inedito canale di veicolazione dei propri prodotti, per la start-up, l’ingresso di una realtà ben reputata come Guandong nella propria compagine societaria, costituisce un importante rafforzamento in termini di solidità strutturale e finanziaria.»

La partecipazione in Oniion rientra nel piano industriale triennale approvato dal CdA di Guandong a luglio 2020, che prevede un importante aumento degli investimenti in R&D (+14%) e lo stanziamento di 3,5 milioni di euro per sviluppare nuovi prodotti, effettuare acquisizioni e joint venture, aprire nuove filiali all’estero e acquisire un nuovo sito produttivo alle porte di Milano. A supportare questa strategia di sviluppo, il recente aumento di capitale sociale della Holding ELVI Srl.