In occasione dell’ultimo Open House, Koenig & Bauer Durst ha annunciato l’ampliamento del portfolio presentando in anteprima Delta SPC 130 FlexLine Eco+, sistema digitale per la stampa su cartone teso e ondulato nei formati fino a 1,3 m x 2,8 m, con inchiostri a base acqua compatibili con gli alimenti. Una macchina da prestazioni industriali per tirature che vanno da uno ai milioni di metri quadrati. Un modello entry-level dal design compatto, offre ai converter una nuova strada per la conversione al packaging digitale e per il potenziamento della capacità produttiva.

La nuova Delta SPC 130 FlexLine Eco+, utilizza inchiostri sostenibili a base acqua compatibili con gli alimenti, assicura un inedito rapporto qualità/prestazioni/prezzo per la lavorazione di materiali nei formati fino a 1,3 metri x 2,8 metri. Questo nuovo modello, che include anche un sistema di asciugatura compatto, potrà essere implementato – in base alle crescenti esigenze produttive – con le funzioni di Delta SPC FlexLine Automatic. La nuova soluzione di Koenig & Bauer Durst è la risposta ideale per convertitori che operano con volumi compresi tra 4 e 8 milioni di metri quadrati all’anno.

Con questa presentazione al Durst Innovation Center East di Lienz in Austria, Koenig & Bauer Durst ha annunciato anche l’introduzione di Dynamic Nozzle Management (DNM), uno strumento che riduce significativamente la manutenzione delle testine di stampa per tutti i modelli della gamma Delta SPC 130, offrendo un ulteriore impulso alla produttività dei clienti.

Il DNM entrerà a far parte del pacchetto standard della gamma Delta SPC 130, compreso il nuovo modello Eco+, e ridurrà ulteriormente i cicli di manutenzione delle testine di stampa Koenig & Bauer Durst, già molto apprezzate dal mercato per le prestazioni in termini di durata. Il Dynamic Nozzle Management identifica l’eventuale intasamento degli ugelli e può essere programmato per gestire la quantità di inchiostro erogata dalla testina e da ogni singolo ugello, garantendo la massima continuità della qualità di stampa.

«DNM aumenterà ulteriormente i tempi di attività e la produttività dei nostri sistemi Delta SPC 130, ed è un altro strumento del pacchetto di tecnologie avanzate che offriamo ai nostri clienti» ha detto Matthias Krautgasser, Product Manager di Delta SPC 130 –. DNM sarà implementato su tutti i nuovi modelli, compreso Delta SPC 130 FlexLine Eco+, e potrà essere integrato sulle macchine già installate

«Nell’incontro a Lienz con clienti e prospect è emerso chiaramente che i converter hanno sempre più bisogno di tecnologie capaci di soddisfare esigenze produttive legate alla mass customization, mantenendo standard qualitativi elevati – ha aggiunto Robert Stabler, amministratore delegato di Koenig & Bauer Durst –. Lo scenario economico generale incide sulle strategie e le esigenze manifestate dai nostri clienti, che necessitano di nuovi metodi produttivi per soddisfare con efficienza le nuove richieste degli utenti finali in termini di affidabilità e competitività dei prezzi. Siamo certi che la nostra ampia gamma, arricchita con il nuovo modello Eco+, possa rispondere con efficacia all’evoluzione della domanda in atto.»

KBA_Durst Delta cartone

La Delta SPC 130 FlexLine Eco+ presentata da Koenig&Bauer Durst per la stampa digitale industriale su cartone teso e ondulato