Nuovi inchiostri offset senza olî minerali

Scritto da il 22 agosto 2012 in AMBIENTE, TECNICHE - Nessun commento

Hubergroup ha lanciato un programma di inchiostri da stampa offset senza olî minerali nell’ambito del proprio progetto di produzione di inchiostri sostenibili e adatti a stampatori che tendono al green printing.

Le tecnologie di stampa attuale prediligono inchiostri caratterizzati soprattutto su una base di olî vegetali rinnovabili, piuttosto che su prodotti derivati da idrocarburi, rendendo gli scarti facilmente rinnovabili.
Nella attuale situazione di mercato sia gli stampatori più avveduti, sia i proprietari di marchi ci tengono a poter far riconoscere ai propri prodotti stampati l’indubbio vantaggio della rinnovabilità e della sostenibilità anche per ragioni di marketing.
Questa nuova linea di inchiostri offset di Hubergroup è composta da materie prime rinnovabili per l’80 percento. Se gli stampatori e i loro clienti comprendono i vantaggi derivanti da questa caratteristica e dal valor aggiunto che ne deriva in termini ambientali, ne possono ottenere una immagine migliorata su un mercato sempre più attento alla responsabilità ambientale globale.
Ma per gli stampatori è anche importante sapere che questi nuovi inchiostri basati su olî vegetali hanno anche mostrato nei test caratteristiche di stampa positive, sia nella stampa a foglio, sia sulle rotative.

Test del colore sugli inchiostri senza olî minerali

I nuovi inchiostri offset a base vegetale di Hubergroup che lavorano come quelli convenzionali nella pratica quotidiana, sono Reflecta, Resista e Quickfast per la stampa web offset con colori di processo, e Corona MGA e Natura GA per l’industria del packaging.
Evolution
per la stampa web offset heatset, Eco News per la web offset coldest, Printlac per la stampa offset a foglio ma anche roto-offset e inchiostri speciali per tutti i tipi dei processi di stampa offset.

Lascia un commento