Il Gruppo Edelmann annuncia l’integrazione della macchina da stampa Landa S10 Nanographic Printing nella produzione di stampati commerciali e pubblicitari.

Oltre 60 importanti convertitori e stampatori di tutto il mondo hanno partecipato alla giornata ‘porte aperte’ presso l’impianto Edelmann di Heidenheim per vedere in azione la prima macchina da stampa Landa S10 Nanographic Printing installata in Europa mentre produceva lavori commerciali al ritmo di 6.500 (B1/41 in.) fogli all’ora.
I visitatori hanno visto all’opera la Landa S10 che integra la tecnologia offset di Edelmann.

«Prima di installare Landa S10 potevamo proporre ai nostri clienti solo una gamma ristretta di soluzioni. La stampa digitale in formato B1 (41 pollici/1.050 mm) con 7 colori e alla velocità di 6.500 fogli all’ora ha eliminato ogni precedente vincolo. L’installazione di Landa S10 è stata un grande successo, e ora prevediamo di terminare la fase beta nel giro di poche settimane» ha detto Oliver Bruns, direttore del Gruppo Edelmann.

Specialista nelle soluzioni di imballaggio per i settori sanità, estetica e prodotti di consumo, il Gruppo Edelmann vanta impianti in Europa, Asia, America. Edelmann produce ogni anno più di 5,6 miliardi di confezioni e materiali pubblicitari. Rispetta i requisiti di carattere ambientale di alcuni fra i più esigenti marchi blue-chip a livello mondiale, e pertanto anche le iniziative di sostenibilità sono una priorità assoluta per l’azienda.
Intervenendo in occasione della giornata ‘porte aperte’, Oliver Bruns ha inoltre confermato che collaborare con Landa è stata la migliore decisione per l’azienda.
«C’è molto più di una semplice relazione tra fornitore e cliente. Mi piace il colore che otteniamo con la nostra S10 ma, altrettanto importante, la tecnologia Landa ci garantisce un eccellente ritorno sull’investimento. L’alta velocità e la notevole efficienza della macchina ci consentono una notevole redditività