Il direttore di Acimga e della Federazione Carta e Grafica, Andrea Briganti, ha preso parte con i Italo Vailati, segretario Giflex,  a un webinar ICE per promuovere il settore nel sultanato e favorire la collaborazione tra Italia e Oman.

Organizzato dall’Ambasciata di Italia in Oman di concerto con ICE Dubai e il punto di corrispondenza ICE – Muscat, l’incontro virtuale aveva lo scopo di promuovere le tecnologie industriali italiane nella filiera stampa, converting e packaging. Ha inoltre illustrato i numeri della Federazione e i progetti di filiera in termini di internazionalizzazione e industria 4.0.

L’incontro virtuale, aperto dall’ambasciatrice italiana Federica Favi, ha visto la partecipazione, da parte italiana, di Italo Vailati – segretario Giflex – Amedeo Scarpa – Italian Trade Commissioner per l’Oman, gli Emirati Arabi Uniti e il Pakistan – e Paolo Gabrieli – Relationship Manager MENA Region per SACE.

Per l’Oman sono intervenuti il sottosegretario al commercio e all’industria Ahmed bin Hassan Al Dheeb, l’AD di Riyada (Autorità per lo sviluppo delle PMI) Halima Al Zari, il direttore di Investors Services for Ithraa (Agenzia per lo sviluppo degli investimenti e l’export) Mazin Humaid Al Siyabi e il direttore di Innovation Start-Ups Jalal Al-Hadrami.

«Oman – afferma Andrea Briganti – è un mercato in termini assoluti non grandissimo, ma nel quale l’Italia finora si è affacciata pochissimo. Ha margini di crescita potenzialmente interessanti. Da qui l’interesse di Acimga ed è per questo che occorre far conoscere le eccellenze italiane e il plus rappresentato dal “Made by Italy” nel nostro settore

«Questo webinar conclude Andrea Briganti – inaugura un nuovo ciclo di impegni di Acimga per far conoscere le macchine italiane del settore all’estero e che in autunno vedrà ben quattro roadshow in UK, Turchia, Egitto e Algeria