Canon ha annunciato che le stampanti varioPRINT iX-series o VarioPrint i-series potranno aggiungere soluzioni di nobilitazione digitale applicando Scodix Ultra. Questa possibilità è emersa verificando la compatibilità che è stata confermata tra la tecnologia dell’inchiostro varioPRINT iX e Scodix PolySense 500, il polimero utilizzato per cinque delle principali applicazioni di nobilitazione Scodix.

L’inchiostro proprietario varioPRINT iX con pigmento a base acquosa si unisce alla tecnologia ColorGrip su una vasta gamma di supporti e, grazie alle caratteristiche di purezza e neutralità, questo inchiostro assicura la massima compatibilità e rappresenta la base perfetta per la nobilitazione con Scodix PolySense 500.

Tale compatibilità può essere vantaggiosa anche per gli stampatori commerciali che utilizzano una stampante Scodix Ultra e desiderano migrare alla tecnologia inkjet, per realizzare stampe di qualità offset su un’ampia gamma di supporti e ridurre i tempi di configurazione.

La compatibilità tra i sistemi Canon e Scodix offrirà agli utenti di varioPRINT iX-series e varioPRINT i-series importanti opportunità per diversificare i loro prodotti.
Secondo Keypoint Intelligence-InfoTrends, il potenziale di crescita della stampa nobilitata è oltre due volte quello della stampa digitale CMYK e, con margini di profitto compresi tra 50% e 400%, il ritorno sull’investimento è rapido. Inoltre, gli esperti di marketing dichiarano di ottenere risultati migliori quando utilizzano prodotti nobilitati: l’attenzione del pubblico target viene mantenuta il 18% più a lungo e il coinvolgimento dei consumatori è il 45% più veloce rispetto alle stampe tradizionali.