Il touchless workflow è la novità Müller Martini di Finishing 4.0 che permette la completa automazione del confezionamento per produrre stampati in un solo passaggio senza interventi manuali.

Nella lavorazione ininterrotta di prodotti soprattutto di stampa digitale, come nella brossuratrice Vareo o nel sistema di produzione libri SigmaLine, i parametri dei prodotti possono essere modificati all’interno di una commessa senza alcun intervento e senza interrompere la produzione. Anche i cambi commessa sono eseguiti senza operazioni manuali (funzione Dynamic Job Change sulla brossuratrice) e le immissioni da parte dell’operatore sono richieste solo in quantità molto ridotta (preregolazione mediante Connex LineControl). Queste funzioni sono controllate all’interno del comando macchina mediante codici a barre, che vengono applicati sui prodotti, oppure attraverso il collegamento al sistema di gestione dei dati e dei processi Connex.

Variable Data Production (VDP)

Sulla accavallatrice-cucitrice II Digital è possibile lavorare, grazie al VDP: tutti i parametri necessari alla produzione vengono gestiti mediante un codice a barre per assicurare la composizione corretta e completa di ogni singolo prodotto. Inoltre viene controllata anche la sequenza dei singoli stampati per poter comporre pacchi individuali ottimizzati per il percorso pre-assegnato. Il codice a barre attiva allo stesso tempo l’alimentazione selettiva di segnature e copertine attraverso i mettifogli e controlla la corrispondenza con il contenuto della stampa digitale. Lo spessore può variare da prodotto a prodotto e in tal caso la cucitrice e il trilaterale vengono regolati in modo completamente variabile. Infine l’intera produzione può essere scritta in un file di Log con relativo reporting, assicurando così un controllo al 100% di tutta la produzione.

Cambio formato On The Fly

Questa innovativa funzione di cambio formato con Connex SigmaLine sviluppata da Müller Martini consente di cambiare formato sulla SigmaLine con un workflow continuo, evitando l’arresto della rotativa, o l’intervento dell’operatore macchina.
Quando la commessa A viene terminata, il sistema di gestione dei dati e dei processi Connex di Müller Martini invia un messaggio alla rotativa digitale a sospendere per breve tempo la stampa a massima velocità massima. Durante questo intervallo, Connex LineControl esegue in modo completamente automatico tutte le ripreparazioni (numero di giri per taglierina trasversale, perforazione, piega trasversale/longitudinale, ripartizione banda, posizionamento imbuto, posizioni di taratura delle telecamere), nonché le regolazioni di formato nel SigmaCollator.
Si procede quindi senza interruzioni con la preparazione della commessa B. In questo modo la macchina garantisce, in perfetta interazione con il Connex la completa messa a punto automatica di tutto il sistema in linea.
Müller Martini presenterà a drupa questa novità che riduce gli interventi manuali nella produzione, quando non li elimina del tutto.