È Rainbow² il modulo digitale con finitura in linea analogica progettato e costruito da DG Italia, integrabile con qualsiasi linea di stampa tradizionale. Il modulo inkjet integra un sistema automatico di pulizia delle testine.

DG Italia ha installato presso la Poligrafica di Dalmine il nuovo sistema inkjet per la stampa di dati variabili Rainbow².
Rainbow² è una linea digitale completa con preparazione corona e sistema di pulizia del nastro, stampa a 4 colori + il bianco, in linea con la stampa flexo e sistema di laminazione a freddo con fustellatura semirotativa e doppio albero di ribobinatura.
Con questa installazione si è soprattutto aperta una collaborazione di partnership tra le due aziende, e DG Italia, grazie alla collaborazione di Poligrafica, potrà mostrare il sistema in produzione a potenziali clienti italiani e soprattutto esteri. Già diverse visite sono in programma prima e dopo LabelExpo.

Abbiamo chiesto a Marcello Pasinetti e Fabio Facchinetti titolari di Poligrafica come sono giunti alla decisione di acquistare questo sistema innovativo, ma ancora non conosciuto sul mercato.
«Ci siamo resi conto – affermano i titolari dell’etichettificio bergamasco – che il mercato pretende operazioni di finitura e soluzioni livelli di servizio crescenti, che le macchine tradizionali flexo, tipografiche e offset non riescono a soddisfare. 
Dopo una ricerca durata due anni abbiamo individuato in DG Italia l’azienda italiana in grado di garantire non solo un prodotto di qualità, che risponde alle nuove esigenze, ma anche una assistenza tecnica di alto profilo

Perché è stata scelta questa configurazione ?

«Quella che abbiamo concordato con Cosma Roberto Vercelloni è una configurazione che permette un’ottima competitività non solo sulle piccole e medie tirature con tante varianti, ma anche sulle medie e lunghe tirature

Cosma Roberto Vercelloni esprime la sua soddisfazione per questo risultato perché, ci dice: «Vedo l’acquisto di Rainbow² per Poligrafica come l’inizio di un percorso di automazione industriale, in termini di Industria 4.0, grazie anche al software Colorgate, che permette l’attuazione dell’intero processo, dove una sola persona potrà gestire più macchine contemporaneamente

Stampatori all’avanguardia

Poligrafica è una azienda di stampa condotta da Marcello Pasinetti  e Fabio Facchinetti, che ha scelto di essere all’avanguardia nell’integrare innovative tecnologie di stampa digitale con la stampa offset tradizionale, semplificando le soluzioni che richiedono variabilità per qualsiasi tipo di tiratura in maniera economica e rapida.
Recentemente ha deciso di affidarsi alla competenza di Cosma Roberto Vercelloni, DG Italia, esperto nel campo della stampa a dati variabili, creando così una partnership, che permette all’azienda di Dalmine di ampliare le proprie soluzioni nei settori delle etichette e della stampa per il packaging flessibile.

A DG Italia questa installazione permette di avere un punto di riferimento per i clienti interessati, che potranno vedere in funzione la macchina presso lo stabilimento di Dalmine: una linea ad alta produttività associata a un prezzo vantaggioso, sia della macchina, sia dei consumabili.

Poligrafica e DG Italia con la Rainbow². Da destra verso sinistra Marcello Pasinetti, Fabio Facchinetti soci Poligrafica, e Cosma  Roberto Vercelloni

 

Dati variabili

I sistemi di stampa a getto d’inchiostro della linea Impronta Rainbow, di DG Italia, permettono di stampare dati variabili a sia in nero (o colore spot) sia a colori con layout, semplici o complessi, in linea con macchine da stampa rotative a banda stretta e media, offset, flexo, tipografiche.
I sistemi di stampa sono inseribili in linea anche sulle attrezzature di finitura (tavoli di controllo, alimentatori a foglio, linee di packaging, ecc.).
I sistemi di stampa Full Color Rainbow sono disponibili in diverse larghezze di stampa da 108 mm a 324 mm (nella versione UV) e da 108 mm a 432 mm (nella versione WB).
Una struttura dedicata ad arco permette l’integrazione con garanzia della miglior qualità possibile.

La Rainbow² utilizza la tecnologia inkjet a goccia variabile DOD piezo elettrica Kyocera da 30kHz (UV) e 40kHz (WB) e può stampare su una vasta gamma di supporti non porosi, compresi i film plastici, alluminio e altri supporti. Utilizza inchiostri a base acqua UV , sia LED sia con lampade convenzionali, in quadricromia con l’opzione di colore spot, vernice e bianco coprente.
La velocità di stampa è variabile in funzione della risoluzione di stampa, ad esempio a 600×600 dpi a 75 metri al minuto.
In definitiva, Rainbow² è un sistema altamente configurabile per consentire la stampa di un’ampia varietà di dati variabili (numerazioni, mailing, codici a barre 1D e 2D, bollette, marketing-to-one,) con costi di stampa decisamente contenuti.

La nuova Rainbow² di DG Italia