Un evento per presentare carte creative

Scritto da il 7 dicembre 2012 in GRAFICA&CULTURA - Nessun commento

“Dietro la maschera” è l’evento firmato Arjowiggins Creative Papers per il lancio in Italia dei 4 nuovi colori 100% fashion della gamma SKIN.

Evento Dietro la Maschera a Napoli

Arjowiggins Creative Papers sceglie la suggestiva cornice di Napoli per “Dietro la maschera”, il lancio in Italia dei 4 nuovi colori 100% fashion della gamma di carte SKIN by Curious Collection. Un evento spettacolare che si è svolto lo scorso 22 novembre nello splendido edificio di Marigliano presso gli spazi di Riot Studio. Coinvolti nell’iniziativa grafici, agenzie di comunicazione, end-user, distributori di zona ed editori, con due ospiti d’eccezione: Remi Clemente e Morgan Maccarì dell’agenzia Bonsoir Paris. A suggellare la presentazione delle novità firmate Arjowiggins Creative Papers, una sorpresa in stile kubrickiano, con modelle mascherate e vestite di sola body art.

SKIN e le altre novità

Tutto questo è stato “Dietro la maschera”, l’evento il cui titolo fa riferimento a ‘2ND SKIN’ Mask Contest, l’iniziativa a supporto del lancio dei nuovi colori di SKIN che, fino al prossimo 28 febbraio, invita i creativi a sbizzarrirsi nell’ideazione della propria maschera.

Un momento dell’evento Dietro la Maschera

Una “seconda pelle” interamente realizzata con carta SKIN. L’evento napoletano, tra momenti istituzionali e di puro spettacolo, ha dato spazio anche alla presentazione di altre novità dell’ampia offerta Arjowiggins Creative Papers: dalla gamma Creative Label per la produzione di etichette ad elevato valore aggiunto, alla linea Digitale, carte studiate per il digital printing.

L’intervista a Bonsoir Paris

Particolarmente interessante per la comunità creativa, l’intervista ai rappresentanti di Bonsoir Paris, moderata da Simone Medici.
Illustrato il processo di realizzazione della maschera a cui il team di Bonsoir Paris ha dato vita per incentivare la creatività dei partecipanti a ‘2ND SKIN’ Mask Contest. Altri artisti coinvolti nella creazione delle maschere erano Kriki e Kako Ueda.
Nello specifico, il progetto di Bonsoir Paris nasce dalla compressione della carta SKIN, schiacciata al punto tale da diventare un blocco sufficientemente denso per essere accuratamente scolpito. Il risultato è un’opera celebrativa delle “mani” come nostro personale strumento creativo e parte più espressiva del nostro corpo.

Lo spettacolo “Dietro la maschera”

E tra le maschere in esposizione, realizzate da studenti di grafica e di design, in lizza per entrare a far parte della gallery di ‘2nd SKIN’ Mask Contest, disponibile online all’indirizzo www.secondskincontest.com, gli intervenuti sono stati coinvolti in uno spettacolo a sorpresa. Protagoniste due modelle con una maschera bianca sul volto e indosso una tunica nera che, una volta tolta, svelava la magia di grafiche realizzate con la tecnica del body painting. Tutti sono stati invitati a indossare maschere prodotte con carta SKIN e a lasciarsi fotografare per immortalare il momento speciale.

Anche Simone Medici ha indossato la maschera come da copione

Simone Medici, Amministratore Delegato di Arjowiggins Italia srl e Direttore Sales & Marketing della Divisione Creative Papers per l’area Sud Europa, ha così commentato l’evento:
«Napoli e il Sud Italia in generale sono per noi un mercato particolarmente interessante, che mostra segni di rinnovata effervescenza. Abbiamo scelto la prestigiosa cornice di un palazzo d’epoca in una delle città simbolo del Sud proprio per avvicinarci a questo mercato, aprire nuovi canali e seguirne più da vicino gli sviluppi

Lascia un commento