Con la storica Fonderia Nebiolo, il ‘900 del type design in Italia ha conosciuto un periodo di successi che le ha ridato il lustro dei secoli passati, da Manuzio a Bodoni. Chiusa nel 1978 dopo oltre un secolo di attività, ha sfornato polizze caratteri ancora oggi in molto in uso, grazie ai grandi artisti che l’hanno diretta.

Fondata a Torino nel 1852, la Nebiolo è stato il più importante produttore italiano di caratteri in piombo e di macchine da stampa del Novecento. In termini di funzionalità, arte e mercato, riportando la reputazione del nostro Paese tra ai massimi livelli internazionali.
Il nome Nebiolo è oggi ricordato soprattutto per i suoi contributi nel campo del type design. Forte di uno Studio Artistico diretto da figure di spicco come Giulio Da Milano, Alessandro Butti e Aldo Novarese, la Nebiolo ha prodotto caratteri da stampa che hanno profondamente influenzato la tipografia italiana, come Semplicità, Neon, Landi, Hastile, Augustea, Garaldus, Recta, Eurostile, Forma, Stop.

Sono ormai trascorsi più di quattro decenni dalla chiusura della Fonderia, avvenuta nel 1978. Per non dimenticare si terrà a Torino, a cura del Politecnico, il 16 –17 settembre il convegno “Fonderia Caratteri Nebiolo 1869–1978: nuovi studi critici”, il primo convegno scientifico dedicato alla storica fonderia torinese.
Oltre a tracciare un quadro organico delle attività e vicende della società, gli interventi a opera dei più aggiornati studiosi nazionali e internazionali permetteranno di fare luce su aspetti finora poco indagati della storia tipo/grafica italiana ed europea.

Organizzata dal gruppo di ricerca Nebiolo History Project, dal Politecnico di Milano e Politecnico di Torino, la conferenza, si terrà presso la Facoltà di Architettura e Design del Politecnico di Torino, nella sede del Castello del Valentino, nei giorni 16 –17 settembre 2021.
La manifestazione è aperta al pubblico (previa registrazione su eventbrite.com e nel limite dei posti disponibili) e si svolgerà in presenza e da remoto, con diretta streaming sul web.

Il programma e l’orario della conferenza sono disponibili qui: www.nebiolohistory.org
Il link per la diretta streaming sarà disponibile lunedì e verrà affisso sulla pagina del convegno.